Home Rumors “Zoely”: un’amica per la contraccezione.

“Zoely”: un’amica per la contraccezione.

La “pillola dei miracoli” è stata ufficialmente presentata dall’ Agenzia Europea dei Medicinali, si chiama Zoely, è di ultima generazione e promette di far colpo anche sulle donne ancora restie nell’utilizzo della pillola.

Ci sono infatti ancora molte donne che non utilizzano contraccettivi orali per timore dello sconvolgimento ormonale, la ritenzione idrica e l’aumento di peso. Per tutte loro arriva allora questo nuovo farmaco che non sembra alterare l’equilibrio naturale del corpo della donna. Nello specifico, si tratta di una combinazione di due ormoni: il 17 β- estradiolo e il nomegestrolo acetato. Il primo ha una struttura del tutto identica a quello prodotto normalmente dalle ovaie ed agisce nel processo di comunicazione tra cervello e ovaie impedendo così l’ovulazione. Il secondo ormone viene usato come sorta di protezione per la parete uterina.

Ma come mai le donne italiane sono ancora restie all’utilizzo di farmaci contraccettivi?  Dai dati ISTAT, risulta che solo il 16,5% delle donne assume la pillola. A quanto pare, molte donne non sono ben informate sull’argomento e sono ancora rimaste ai primi esemplari (descritti come vere bombe ormonali che ti stravolgono la vita).

Forse bisognerebbe far sapere loro che, oltre ad essere un contraccettivo valido nei 99,9% dei casi, la pillola apporta molti benefici per la donna. Se si è giovane può ridurre l’acne, i peli superflui, i dolori mestruali, nonché il rischio di fibromi o cisti ovariche. Se invece si ha un’età intorno ai 40 anni, può alleviare i primi sintomi che la menopausa è vicina: forti sbalzi endocrini e irritabilità mestruale sempre crescente. Basta chiedere al ginecologo e affrontare la propria sessualità con più serenità!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui