Home Fitness Yoga pancia piatta: 6 asana per allenare gli addominali

Yoga pancia piatta: 6 asana per allenare gli addominali

Lo yoga ha affascinato molti appassionati di fitness con i suoi principi base, le sue posizioni e le sue tecniche di respirazione. Ma, se è vero che allena anche il corpo, è possibile ottenere uno yoga pancia piatta?

Kumbhakasana- foto rte.ie

Ogni asana di yoga permette di far lavorare tutto il corpo in modo armonioso e allineare il corpo, la mente e lo spirito.

Le tensioni muscolari e le preoccupazioni emotive vengono spazzate via da una pratica armonica che affonda le sue radici in tempi antichissimi.

Come fare yoga per la pancia piatta

La pratica millenaria dello yoga corre in aiuto di tutti coloro che vogliono beneficiare dei suoi incredibili effetti positivi senza rinunciare a una silhouette invidiabile.

I movimenti che consentono di realizzare le posizioni asana non fanno altro che sollecitare la muscolatura e in particolare i muscoli addominali.

Va da sé che è sufficiente focalizzare l’attenzione su alcune esercizi yoga per pancia piatta piuttosto che su altre per ritrovare o ottenere addominali eccezionali.

Non resta che scoprire come fare yoga per la pancia piatta e iniziare a inserire gli esercizi per eliminare la pancia nella routine quotidiana!

  1. Trikonasana, la posizione del triangolo

L’asana del triangolo sollecita la muscolatura del corpo e focalizza l’attenzione sull’addome, tonificando, rafforzando e allungando gli addominali.

Non bisogna far altro che stare in piedi con gambe divaricate e braccia aperte a croce, ruotare il piede sinistro a 90 gradi verso l’esterno e mantenere il piede destro con la punta orientata in avanti.

Dalla posizione, quindi, bisogna flettere il busto verso sinistra arrivando a posare la mano sinistra sulla caviglia o a terra, mantenere la posizione per qualche respiro tenendo il busto in avanti e il braccio destro in linea verticale e ripetere sull’altro lato.

  1. Kumbhakasana, la posizione della tavola

La posizione della tavola o comunemente chiamata plank permette di allenare il corpo e lavorare sulla fascia addominale. Si tratta di uno degli esercizi yoga per pancia piatta più efficaci in assoluto!

È sufficiente assumere la posizione quadrupedia con mani e ginocchia a terra, distendere le gambe con le dita dei piedi rivolti verso l’interno e mantenere le spalle in linea con i polsi e i piedi alla stessa larghezza del bacino.

L’esercizio richiede di spingere la pancia indietro e portare i talloni indietro e la testa in avanti per allenare la muscolatura e gli addominali.

  1. Bhujangasana, la posizione del cobra

La posizione del cobra è un asana che rafforza i muscoli addominali, ottiene una pancia piatta, massaggia la colonna vertebrale

Basta sdraiarsi a terra con la pancia rivolta a terra, le gambe tese e i palmi delle mani sul pavimento e posizionati a livello delle spalle, sollevare il petto e la testa e spingere sulle braccia senza dimenticare di espirare.

A questo punto è necessario mantenere la posizione per circa 30 secondi e ripetere il movimento mantenendo una pausa di 15 secondi tra una ripetizione e l’altra.

  1. Pavanamukthasana, la posizione dei venti

La posizione dei venti contribuisce a migliorare il metabolismo, ristabilire il benessere gastrointestinale e allenare i muscoli addominali.

Tutto quello che bisogna fare è distendersi sulla schiena con le gambe tese e i talloni uniti, stendere le braccia lungo il corpo, flettere il ginocchio e portarlo verso il petto, abbracciandolo con le braccia.

Occorre mantenere la posizione per un minuto, portare le ginocchia al petto ed eseguire l’esercizio con l’altro ginocchio.

  1. Navasana, la posizione della barca

L’asana della barca risulta una posizione perfetta per mantenere la pancia piatta e migliorare l’assetto digestivo e ormonale.

È sufficiente sedersi a terra con gambe distese avanti, inspirare, sollevare le gambe unite, distendere le braccia davanti all’altezza delle ginocchia e mantenere mani aperte con i palmi rivolti verso l’interno, lo sguardo fisso sui piedi e l’equilibrio sul coccige.

La posizione deve essere mantenuta per il tempo di tre respirazioni complete prima di tornare nella posizione di partenza e ripetere il movimento.

  1. Dhanurasana, la posizione dell’arco

La posizione dell’arco permette di distendere la parte frontale del corpo e ottenere una pancia piatta. Come fare?

Non bisogna far altro che stare supini con gambe distese e braccia lungo il corpo, piegare le ginocchia e afferrare le caviglie incurvando la schiena.

A questo punto, basta tenere la posizione per 30 secondi, rilasciare i muscoli per gradi, fare una pausa per 15 secondi e ripetere.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui