Yoga, il benessere della mente passa attraverso il corpo

yoga1Più si impara a conoscere lo Yoga, più ci si può rendere conto dei suoi numerosi vantaggi: aiuta a rilassarsi, riducendo la frequenza cardiaca scende, aumenta la flessibilità e la forza dei muscoli, contribuisce al benessere generale del corpo e della mente. Ecco perché si sta diffondendo sempre di più, anche in Italia.

Quasi un milione e mezzo di italiani pratica Yoga, secondo recenti statistiche: questa pratica (o insieme di pratiche, visto che esistono circa quattro milioni di diverse tecniche, tra quelle classiche e quelle invece nate in epoca moderna) si sta dunque imponendo sempre più all’interno delle cosiddette discipline orientali, ma non solo.

Lo Yoga infatti non è una religione e, se pure strettamente connesso con filosofie come l’induismo o il buddismo, può essere visto come uno “strumento” per raggiungere l’equilibrio e la pace interiore senza rinunciare alle proprie idee religiose.

Facciamo chiarezza. Esistono, come accennato, diversi rami e tipologie di Yoga: quello denominato Ashtanga si concentra in particolare nello sviluppo armonico di corpo, mente e anima, per raggiungere la perfetta salute fisica, mentale e spirituale, e parte dall’attenzione dedicata alla respirazione; ci sono poi lo Jnana o “della conoscenza” , focalizzato maggiormente sull´equilibrio interiore, il Raja sulla meditazione, il Kundalini sulle energie e il Nidra sul rilassamento. Il più diffuso in Occidente resta comunque lo hatha yoga (o “dello sforzo”), che invece cerca di unire sforzo fisico e benessere mentale.

L’appuntamento a Trento. Si focalizza proprio a quest’ultima branca il corso con Musicoterapia e Trattamento dei Meridiani Energetici, organizzato a Trento dall’Associazione Discipline Olistiche e diretto da Enzo De Ruvo, insegnante con alle spalle anni di esperienza nel settore. Il 30 settembre parte la prima lezione, che sarà gratuita, per offrire la possibilità di scoprire e valutare l’ambiente e gli insegnanti, come Danilo Venturini. Per iscriversi o richiedere ulteriori informazioni, basta visitare il sito http://yoga.enzoderuvo.it/.

Scelta di benessere. I benefici riscontrabili da chi pratica Yoga sono numerosi, tra cui miglioramento generale della forma fisica e della forza muscolare, maggior controllo dello stress, più coordinazione e acutezza mentale. Si tratta inoltre di una disciplina adatta a persone di ogni età e, anzi, indicata e “adattabile” anche a chi soffre di patologie particolari o è affetto da disabilità. Secondi alcuni studi (non sempre riconosciuti dalla comunità scientifica “classica”, bisogna dire) la pratica regolare dello Yoga, oltre che aiutare a mantenere il corpo in forma, servirebbe anche a stabilizzare il livello di colesterolo, ridurre il peso, normalizzare la pressione del sangue e migliorare le prestazioni del cuore, rivelandosi dunque utile per situazioni delicate come asma, epilessia, ansia e stress.

Allenamento leggero. Al contrario di quanto avviene con il carico fisico cui si è sottoposti in palestra, ad esempio, le posture di questa disciplina non prevedono l’utilizzo di pesi differenti da quello del proprio stesso corpo: perciò, si riduce il rischio di lesioni e questo “stretching” è consigliato anche a chi ha dolori di schiena. Andando avanti con la pratica, poi, si noterà un evidente aumento della flessibilità muscolare che, specialmente per chi è più avanti con l’età, può contribuire a ridurre i rischi di cadute e problemi connessi.

Mens sana in corpore sano (e viceversa). Ma Yoga vuol dire anche e innanzitutto rilassamento, ricerca della pace interiore attraverso tecniche di respirazione che aumentano la consapevolezza del proprio corpo, e pertanto si può anche vivere come semplice esperienza di tranquillità (in contrasto con il caos quotidiano). La possibilità di dedicare tempo a se stessi si traduce in immediati benefici per il corpo, a cominciare da un miglioramento della qualità del sonno e dalla riduzione dei fenomeni d’insonnia. Come si diceva sopra, lo Yoga ricerca l’unità psicofisica e quindi, quando sta meglio il corpo, il benessere si estende anche alla mente, che ritrova nuova acutezza, con effetto finale che porta a sentirsi più energici, vitali e con stati d’animo più stabili.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]