Home Benessere Yannoh, il sostituto vegano e macrobiotico del caffè

Yannoh, il sostituto vegano e macrobiotico del caffè

Gli amanti del caffè cedono alla tentazione di provare prodotti alternativi soltanto se entra in gioco il fattore “salute”. Ebbene possono provare lo yannoh, il sostituto speciale del caffè!

Caffè yannoh – foto newsbomb.gr

Parlare di caffè non è mai semplice. Da un lato i pareri a favore parlano di una bevanda ricca di sali minerali, bioflavonoidi e vitamine dal sapore intenso mentre dall’altro i detrattori puntano il dito contro i disordini che provoca (ansia, dolori addominali, tachicardia e molto altro).

È innegabile che il caffè migliori la digestione e stimoli la concentrazione, ma è vero anche che può causare effetti negativi sull’avvicendarsi del ciclo sonno/veglia e sull’organismo.

Lo yannoh arriva in aiuto di tutti coloro che non vogliono rinunciare al sapore e all’energia del caffè nonostante tutto. Ma di cosa si tratta?

Cosa è lo yannoh?

Caffè macrobiotico- foto burrp.com

Lo yannoh non è altro che una miscela a base di cereali tostati che riserva un sapore molto simile a quello del caffè, ma che dice addio agli effetti della caffeina.

Da quando lo scrittore giapponese Georges Ohsawa ha ideato la formula del caffè yannoh per rispettare le regole della dieta macrobiotica (eliminare il caffè e consumare surrogati), questa bevanda è diventata il sostituto perfetto del caffè.

Proprio come il caffè, infatti, lo yannoh possiede un sapore piuttosto intenso e tendente all’amaro, stimola il sistema nervoso e soddisfa la voglia di una tazza di caffè senza inficiare sullo stato di salute.

Lo yannoh è una bevanda macrobiotica in grado di supportare il benessere con le sue incredibili proprietà: migliora la vitalità, aiuta la concentrazione, favorisce la regolarità intestinale, elimina l’acidità di stomaco e attenua il mal di testa.

Come preparare lo yannoh

Caffè solubile- foto deskgram.net

La ricetta originale a base di cicoria, ceci, riso e grano integrale e azuki ha lasciato spazio a diverse rivisitazioni, tra cui quella più commercializzata composta da segale, cicoria, orzo e ghiande.

Lo yannoh dove si compra? Può essere acquistato in versione solubile, macinato o sotto forma di bustine presso i negozi alimentari più forniti e gli e-commerce specializzati.

Prepararlo è facile come preparare il caffè o il caffè d’orzo: moka (macinato) o miscelato con acqua calda (yannoh solubile o bustine).

Yannoh home made

Fagioli azuki- foto freepik.es

La miscela del caffè yannoh può essere riprodotta in casa seguendo la ricetta originale passo dopo passo. Come fare?

Ingredienti

  • 2 cucchiai di riso integrale
  • 2 cucchiai di grano integrale
  • 2 cucchiai di fagioli azuki
  • 2 cucchiai di ceci
  • 1 cucchiai di radice di cicoria

Procedimento

Tutto quello che bisogna fare è lavare gli ingredienti e arrostirli in padella separatamente prima di unirli e continuare a cuocerli con un cucchiaio di olio EVO.

A questo punto è necessario far raffreddare e ridurre tutto in polvere o macinare la miscela casalinga.

Per consumarlo è sufficiente versare un cucchiaio di miscela in una tazza di acqua, fare bollire per 5-10 minuti e filtrare prima di berlo o usarlo nei dolci macrobiotici (es. crema o torta allo yannoh).

Chi può consumarlo?

Yannoh gluten free- foto ryddemagi.no

La bevanda è priva di caffeina e non provoca ansia, insonnia, palpitazioni e tutti i sintomi tipici del caffè.

Può essere consumato senza problemi da chiunque anche in caso di colite, gastrite, cardiopatia o ipertensione. E può essere assunto anche nelle ore serali.

In ogni caso è importante chiedere il parere medico prima della sua assunzione per evitare allergie, intolleranze o problemi legati a un’ipersensibilità individuale ai componenti della bevanda.

È importante ricordare lo yannoh coffee contiene glutine e non è adatto alle persone che soffrono di celiachia, a patto che non si scelgano versioni di yannoh gluten free (es. Yannoh® Instan original gluten free).

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui