Home Benessere Xilitolo: proprietà, benefici ed effetti collaterali dello zucchero di betulla

Xilitolo: proprietà, benefici ed effetti collaterali dello zucchero di betulla

La parola xilitolo viene spesso associata a caramelle, chewing-gum e prodotti per l’igiene orale, ma molto spesso non si ha la minima idea di cosa sia questo particolare ingrediente. Lo xilitolo è un dolcificante naturale che viene estratto principalmente da betulle, fragole, lamponi e grano e si presenta come una polvere bianca e cristallina.

Xilitolo- foto ilgiornaledelcibo.it

Si tratta di uno zucchero appartenente alla categoria dei polialcoli ovvero degli ibridi di molecole di zucchero e alcol in grado di stimolare le papille gustative responsabili del sapore dolce presenti sulla lingua. In realtà, lo si può trovare in piccole quantità in alcuni frutti e vegetali e si forma nel corpo umano durante il metabolismo del glucosio.

Lo xilitolo di betulla, proprio come lo zucchero, non contiene qualità nutritive come vitamine o sali minerali, ma risulta più salutare perché contiene una minore quantità di calorie.

Le gomme da masticare fanno ingrassare? la domanda apre la questione su un mito da sfatare. Lo xilitolo è un dolcificante con poche calorie (circa 2,4 Kcal per grammo) che, tra l’altro, permette di abbassare il contenuto calorico di dolci e bevande zuccherate.

Il minor apporto calorico è determinato da un diverso processo metabolico: lo xilitolo dopo l’assunzione viene assorbito a livello gastrointestinale solo in una piccola parte, lasciando la parte rimanente a un’azione di fermentazione imputabile alla flora batterica e di trasformazione in metaboliti volatili.

Xilitolo: dove si compra e dove trovarlo

Xilitolo: dove si trova?- foto scienzaesalute.blogosfere.it

Oltre a trovare lo xilitolo in vendita sotto forma di polvere nei negozi bio o in rete, è possibile rintracciarlo in molti prodotti di produzione industriale:

  • Chewing-gum– Lo xilitolo ingerito crea la dissoluzione di polioli in acqua causa, un processo che provoca assorbimenti di calore e raffreddamento della soluzione superiore, il tipico effetto cooling delle gomme da masticare.
  • Prodotti igiene orale – Dal momento che i batteri che popolano la cavità orale utilizzano per la loro crescita e proliferazione gli zuccheri disaccaridi, il poliolo non può essere utilizzato come fonte di energia e riproduzione.
  • Caramelle gommose e cioccolato – Lo xilitolo viene utilizzato per conferire dolcezza ai prodotti dolciari.
  • Bevande – Viene aggiunto in alcune bevande per migliorare il gusto e la dolcezza del prodotto, ma viene nascosto in etichetta dietro la sigla E967.
  • Prodotti farmaceutici – Molti sciroppi, pastiglie antisettiche del cavo orale e vitamine per bambini contengono il particolare dolcificante naturale.
  • Cosmetici – Conquista un ruolo antimicrobico e idratante nei prodotti per pelli secche e nelle basi acquose dei bagnoschiuma.

Proprietà benefiche

Proprietà dello zucchero di betulla- foto inran.it

Questo dolcificante naturale, proprio come tutti i prodotti di origine naturale, conserva virtù e proprietà davvero sorprendenti:

  • Diabetici – Lo xilitolo non comporta variazioni del valore glicemico nel sangue e non determina alcun picco insulinico dopo l’assunzione. Nonostante questa eccezionale proprietà non viene usato per la preparazione di prodotti da forno per diabetici (non crea una crosta dorata e arresta i microrganismi responsabili della lievitazione naturale).
  • Infezioni auricolari – L’eliminazione dei batteri presenti nella bocca riduce il rischio di contratte malattie e otiti, soprattutto nei bambini.
  • Infezioni vaginali – Le proprietà antifungine del dolcificante naturale aiuterebbero a ridurre il rischio di contrarre le infezioni provocate dal lievito Candida albicans (mughetto, vaginiti, moniliasi e simili).
  • Osteoporosi – La patologia responsabile della demineralizzazione delle ossa può essere contrastata con un’assunzione costante di xilitolo.
  • Collagene – Lo zucchero favorirebbe l’aumento di produzione di collagene, la proteina responsabile del benessere di pelle, cartilagine e tessuto muscolare.
  • Flora intestinale – Nutrendo i batteri della flora intestinale, lo zucchero naturale ne favorisce la crescita e il mantenimento dell’attività.

Xilitolo: effetti collaterali e controindicazioni

Controindicazioni xilitolo di betulla- foto surfsitesusa.com

Lo xilitolo non comporta controindicazioni particolari, ma è importante non abusarne come per qualsiasi altro alimento. Introdurre grandi quantità di dolcificante naturale potrebbe provocare un effetto lassativo e flatulenza, creando notevoli problemi digestivi.

Tralasciando questi casi, non esistono studi che dimostrano l’effetto tossico o cancerogeno per lo xilitolo, anzi. È bene ricordare che il dolcificante naturale appartiene al gruppo delle sostanze chiamate polialcoli e quindi non può rientrare in nessun modo tra le categorie di sostanze tossiche per l’uomo. Per questo lo zucchero naturale non è cancerogeno.

Non si può dire la stessa cosa per gli animali. Lo xilitolo è pericoloso per i cani, soprattutto se ingerito in quantità elevate. È bene tener presente che il metabolismo degli amici pelosi è molto diverso da quello degli essere umani!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 12 Media: 3.3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui