Vuoi andare a correre con il tuo cane? Ciò che devi sapere!

Andare a correre con il cane è un’attività fisica piacevole e divertente sia per voi che per l’animale. Si possono ottenere benefici noi padroni e allo stesso tempo anche i nostri amici a 4 zampe. Ma vediamo più nello specifico questo allenamento “in due”. Anzi tutto la corsa (magari unita ogni tanto al gioco) rilassa e scaccia lo stress. Ovviamente è utile per tenere in allenamento varie zone muscolari. A questo bisogna aggiungere che anche la resistenza viene migliorata. Insomma tutto questo solamente correndo con il nostro cane!

cane

È naturale che non occorre stancarsi e lo stesso vale per il nostro amico peloso. Ossia iniziate per gradi e valutate attentamente ogni singola cosa, anche quella che può sembrare banale. Qui di seguito troverete alcuni suggerimenti adatti al tema di oggi:

  • Visita dal veterinario. Sicuramente è il consiglio di prim’ordine, quella pratica importante da tenere sempre al primo posto. Ossia per qualsiasi cosa occorre sempre il parere di uno specialista, anche quando si tratta di portare il proprio cane a fare jogging.
  • La razza del cane. Sfortunatamente vi sono molte razze che non possono correre a lungo senza presentare controindicazioni. Per cui occorre conoscere i limiti di quella specifica razza canina alla quale appartiene il vostro animale.
  • Utilizzare uno schema. Sia voi che il cane quasi sicuramente non siete degli atleti quindi può essere utile seguire uno schema. Questo significa che non dovete strafare altrimenti voi o il vostro animale potreste accusare disturbi di vario genere. Iniziate per gradi dunque!
  • Acqua. L’acqua è importante tanto per noi quanto per il nostro amico peloso. Il cane nella maggior parte dei casi a bisogno di bere, dopo un po’ che svolge questo tipo di attività fisica. Questo perché rischia la disidratazione. Ricordatevi che l’acqua molto fredda non è adatta, dovete usare quella a temperatura ambiente per entrambi.
  • No al collare. Cosa ne pensate di correre mentre avete un collare e un guinzaglio che vi tira per il collo? Bene questo è quello che succede al cane, quindi evitate tale strumento e optate per una pettorina. Naturalmente quest’ultima deve risultare comoda. Inoltre c’è da contare che il collare danneggia la trachea, questo se utilizzato spesso.

Quali sono le razze più indicate alla corsa?

Quando si desidera un cane di razza solitamente si cerca in base a determinati aspetti. Per esempio un cane da compagnia, da difesa, un animale sempre pronto a giocare e muoversi e così via. È risaputo che questi animali sono impiegati per vari scopi, basta pensare alle forze speciali o le squadre di salvataggio che usano i cani per le loro operazioni. Naturalmente per l’uso domestico, vi sono razze perfette e sopratutto adatte alle nostre esigenze.

Visto che stiamo parlano di correre con il cane, andremo a vedere quali sono (secondo gli esperti) le razze canine adatte alle attività fisiche dove rientra appunto la corsa. Prima di iniziare vi ricordiamo che i cani vivaci e sopratutto di taglia grande sono i più indicati per tale scopo. Chiaro che non devono essere di indole cattiva o comunque disubbidienti. Detto questo possiamo cominciare, quindi parleremo di 3 razze specifiche che risultano le più comuni e apprezzate allo stesso tempo per la corsa:

  1. Labrador. Molto vitali e sempre disposti a fare una corsa nel prato con il proprio padrone. Cercano molti complimenti e si rivelano una razza decisamente intelligente. Il labrador offre numerose caratteristiche che lo rendano un cane estremamente versatile.
  1. Boxer. Un altro cane da reputare un vero giocherellone e perfetto per la famiglia. Forti e resistenti possono correre e camminare stancandosi poco. Ovviamente gli occorre un po’ di allenamento. È comunque una razza da tenere sotto controllo per quanto riguarda la loro salute.
  1. Pastore tedesco. Questo tipo di cane è perfetto sia per la compagnia che per il gioco. Sono animali che hanno bisogno di movimento comunque. Sono intelligenti, ubbidienti e si addestrano bene. Presentano un forma fisica perfetta e lo stesso si può dire per la resistenza. Insomma per la corsa sono eccellenti.

Ovviamente con questo piccolo elenco non vogliamo escludere altre razze che si possono definire ottime per la corsa, come per esempio il Border collie oppure il Golden Retriever. Quest’ultimi fedeli, molto ubbidienti, facili da addomesticare e indicati per la corsa naturalmente. Comunque l’aspetto che più conta è quanto il cane dia ascolto al padrone.

Basta pensare che fuori (nei luoghi dove decidete di andare a correre) ci possono essere macchine che scorrono velocemente in prossimità di dove vi state allenando, oppure bambini, altri cani, persone etc. Insomma l’animale deve essere educato a potersi relazionare con il mondo. Quindi se il cane non ama le persone o comunque non risulta ubbidiente è necessario scegliere luoghi non affollati e dove non ci possono essere pericoli di nessun genere.

Il suggerimento che vi forniamo è ovviamente quello di consultare il proprio veterinario. Così da capire effettivamente la situazione e quindi se è il caso o no di sforzare il vostro animale.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL