Home Fitness Come usare in modo corretto gli attrezzi da palestra più comuni

Come usare in modo corretto gli attrezzi da palestra più comuni

Nessun orario da rispettare e allenamenti formulati in base al tempo a disposizione. Chiunque ami la sala pesi della palestra sa benissimo l’importanza di conoscere le macchine a disposizione per non commettere errori. Come allenarsi con gli attrezzi da palestra?

Attrezzi da palestra- foto doobuy.it

Gli attrezzi da palestra aiutano a gestire ogni movimento e a struttura un workout efficace per raggiungere i risultati sperati, ma non possono dar vita un allenamento da palestra in casa o sostituire il ruolo del trainer.

Ovviamente esistono degli attrezzi da palestra da poter usare anche in casa come la pedana da palestra, lo step, la fitness ball o la panca da palestra, ma per tutto il resto non c’è nessun luogo come della sala attrezzi.

In palestra, l’istruttore possiede le competenze e l’esperienza necessaria per supervisionare e controllare la correttezza dell’allenamento: intensità, concentrazione, modalità di esecuzione e così via.

È ora di scoprire come usare in modo corretto i sei attrezzi da palestra più comuni!

Attrezzi da palestra: Delts Machine

Delts Machine- foto soolis.com

Questa macchina risulta utile per tonificare il deltoide ovvero il muscolo che fascia la spalla. Come usarla?

È necessario sollevare i gomiti e portarli all’altezza delle spalle, un po’ come si farebbe con il movimento delle alzate laterali con manubri.

La tensione costante migliora il lavoro sul deltoide rispetto ai pesi liberi, ma bisogna evitare di lasciar cadere troppo velocemente il peso per non sovraccaricare il trapezio.

Leg press

Leg press- foto hudsonsteelco.com

La macchina Leg press rappresenta l’attrezzo ideale per allenare cosce e glutei e tonificare la muscolatura che sostiene il ginocchio.

È sufficiente posizionare i piedi sulla pedana con le gambe piegate a 90° e mantenerli distanti esattamente quanto la larghezza delle spalle e spingere in modo più esplosiva rispetto alla fase di ritorno.

Il carico con cui la macchina consente di lavorare non sovraccarica la schiena, fatta eccezion per la fase di spinta.

Quali sono gli errori da non commettere?  Posizionare i piedi troppo in basso sulla pedana (non vengono stimolati i glutei e si finisce per stressare l’articolazione del ginocchio) e posizionare i piedi troppo alti (le cosce non lavorano a fondo).

Leg extensions

Leg extensions- foto bodybuilding.com

La Leg extensions ha il compito di rinforzare il quadricipite con un movimento di estensione ben calibrato.

Il trucco è quello di non caricarlo troppo per non far gonfiare troppo il muscolo ed eseguire l’esercizio con un’estensione completa delle gambe.

Qual è l’errore da non fare? Non bisogna rimbalzare sulla seduta accelerando troppo il movimento!

Abductor Machine

Abductor Machine- foto it.pinterest.com

A cosa serve questo macchinario? Semplicemente a rinforzare il muscolo esterno della coscia e stabilizzare il bacino con l’ausilio di una Adductor Machine.

In questo caso è fondamentale divaricare e chiudere le gambe, mantenendo le mani sulle maniglie poste lateralmente alla macchina.

I risvolti positivi possono essere ottimizzati facilmente sporgendosi in avanti col bacino e appoggiando le mani sul telaio dell’attrezzo!

L’unica cosa che non bisogna fare con l’Abductor è quella di dare colpetti veloci o mantenere le cosce troppo vicine.

Adductor Machine

Adductor Machine- foto lafitness.wordpress.com

Allenare gli adduttori con questo macchinario completa il lavoro dell’Abductor perché permette di lavorare sull’interno coscia.

Come usarla? Basta divaricare e chiudere le gambe secondo il livello di apertura di cui si è capaci, facendo attenzione a dosare la velocità del movimento.

Cross over

Cross over- foto fitnessboutique.it

Il Cross over si usa per alleare braccia e pettorali con numerose varianti del movimento. Generalmente basta mettersi in piedi, seduti o distesi fronte macchina oppure di spalle e mantenere corpo inclinato in avanti, spalle ferme e gambe flesse.

Le diverse traiettorie che questo attrezzo consente di compiere consentono di allenare la parte alta del petto o tonificare la parte bassa.

Cosa non bisogna mai fare? È necessario prestare attenzione alla posizione delle braccia perché non devono mai arretrare rispetto all’articolazione della spalla!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 9 Media: 2.7]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui