Home Benessere Unghie nere: cause, sintomi e rimedi naturali

Unghie nere: cause, sintomi e rimedi naturali

A chi non è capitato di rinchiudersi le dita in una porta? Dolore a parte, scopriamo cosa c’è da sapere sulle unghie nere!

Unghia nera piede- foto running.biji.co

Le unghie nere sono senza dubbio spiacevoli da vedere e spesso dolorose, se consideriamo che generalmente fanno la loro comparsa in seguito a un trauma fisico e piuttosto violento.

Ovviamente le cause possono essere molte, dalle patologiche alle non patologiche. I rimedi naturali sono una carta buona da sfruttare per quanto riguarda il trattamento delle cause “naturali” (come appunto un trauma fisico) delle unghie diventate ormai nere.

In presenza di una causa legata a una patologia è importante recarsi da un medico, il quale potrà suggerire una cura farmacologica per risolvere il problema dell’unghia nera. Inoltriamoci adesso in quelle che sono le caratteristiche di questo disturbo piuttosto frequente.

Cos’è l’unghia nera

Mani- foto ameblo.jp

L’unghia del piede nera così come quella della mano non è assolutamente un’evoluzione naturale, quando compare significa che qualcosa non va.

Nella maggior parte dei casi è un trauma a dare origine a questa variazione di colore dell’unghia. Per esempio la portiera della macchina che si chiude mentre rimane un dito nel mezzo tra lo sportello e la guarnizione del veicolo.

Normalmente le unghie sono rosate e fino a quando possiedano quel colore sono in salute. Un cambio di tonalità può nascondere un problema, anche se per fortuna nella maggior parte dei casi è piccolo.

La presenza di un’unghia nera può essere dovuta anche da una patologia sistemica (diabete per esempio), a un infezione (unghia nera fungo), etc.

La relazione che esiste tra unghie nere e diabete, unghie mere e funghi o unghie nere e reni richiede un controllo attento del colorito delle unghie di mani e piedi.

Non appena notiamo qualcosa di strano, invece, dobbiamo rivolgerci al medico.

Ricordiamo che le unghie blu scuro e marroni vengono classificate come unghie nere.

Unghie nere: cause

Trauma- foto stoprodinkam.ru

Vediamo subito le cause più comuni che non sono legate a nessun tipo di patologia, a seguire parleremo delle cause patologiche.

Gli incidenti capitano spesso e quindi si può creare un trauma fisico che interessa l’unghia come magari urtare contro un mobile, chiudere involontariamente un dito in una porta o e vedere il dito schiacciato da un oggetto pesante.

Anche le scarpe troppo strette, indossate giorno dopo giorno, possono dare origine al problema e creare una macchia nera sotto l’unghia dell’alluce e di altre dita. In queste circostanze l’unghia nera viene chiamata, tanto per utilizzare qualche termine medico, ematoma subungueale.

In poche parole è quando il sangue si accumula sotto l’unghia dato che sono stati danneggiati i vasi sanguigni. Naturalmente con questo trauma si avvertono gonfiore dolore sull’unghia dell’alluce o qualsiasi altra unghia.

Difficile trovarsi con un’unghia nera di questo genere, senza ricordarsi come e quando. Inizialmente può passare di mente se uno o due giorni prima si è urtato inavvertitamente contro qualcosa ma, basta un attimo e subito riaffiora.

Qualora la causa sia rivolta ad una patologia si possono trovare diversi problemi alla base, come ad esempio le infezioni batteriche, spesso seguite da pus oppure l’unghia che si solleva dal letto ungueale (con la conseguente perdita, questo comunque può accadere anche in caso di trauma meccanico).

Anche una carenza di ossigeno nel corpo può determinare l’unghia nera, questo fattore prende il nome di Ipossia. Il diabete per esempio può determinare il problema in questione e questo è dovuto a una cattiva circolazione di ossigeno e sangue in determinate parti del corpo.

Vi sono anche casi di melanoma ungueale (Tumore ungueale) che stabiliscono il cambiamento di colore dell’unghia. Insomma per avere il chiaro quadro generico è opportuno farsi visitare da un medico specialista.

Rimedi naturali per l’unghia nera

Ghiaccio- foto pixabay.com

Possiamo prenderci cura dell’unghia scura anche da soli ma deve essere dovuta a un trauma fisico. Se non ci si affida a un professionista, poi, bisogna fare attenzione alla ricrescita dell’unghia dopo il trauma.

In qualsiasi altra circostanza occorre un medico per risolvere il problema.

Tornando all’unghia nera scaturita per colpa di un trauma fisico qui di seguito citiamo alcuni rimedi naturali:

  • Ghiaccio. Serve per bloccare la perdita di sangue sotto l’unghia e per lenire il gonfiore e il dolore. Rimedio comune molto efficacie tra cui il più utilizzato. La cosa importante è intervenire in modo tempestivo perché, se sono già passate alcune ore, si rivelerà inefficace.
  • Omeopatia. Spesso utilizzata per combattere il problema, in questo caso il nostro consiglio è quello di rivolgervi a un omeopata o un erborista.
  • Maniluvio. Questo rimedio fornisce sollievo e facilita il riassorbimento dell’ematoma. Serve acqua tiepida e del bicarbonato per questo tipo di rimedio naturale. Ovviamente anche il pediluvio si può utilizzare in caso di unghia dell’alluce nera per esempio. Per renderlo ancora più efficacie aggiungere alcune gocce di limone.
  • Mani o piedi rialzati. Se la zona colpita viene messa in posizione rialzata, si può rallentare la perdita di sangue. Naturalmente porgere la mano o il piede sotto l’acqua corrente fredda è ancora più indicato.
  • Aglio. Questo alimento se schiacciato può essere un valido aiuto per combattere le infezioni non solo interne, ma anche locali. Appena è stato schiacciato applicare su di una garza e dopo legare sulla zona ferita. L’aglio presenta proprietà antibiotiche e quindi è utile al caso.

I rimedi sopra citati sono da seguire se l’unghia non è completamente nera, per esempio se più di metà è di colore scuro con buona probabilità i rimedi naturali non sono più indicati. In questi casi telefonare al proprio medico.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 80 Media: 2.5]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui