Tutti i vantaggi di un dermatologo online

Hai notato dei cambiamenti importanti nella tua pelle, nelle unghie o nei capelli e non sai spiegarti il perché? A volte può trattarsi di un inestetismo passeggero come un arrossamento della pelle, altre volte invece dietro un piccolo difetto può celarsi qualcosa di più serio. Proprio per questo bisogna sempre monitorare ciò che accade al proprio corpo e parlare con un dermatologo online, nel caso in cui non si abbia la possibilità di recarsi in un ambulatorio. Il dermatologo è lo specialista della pelle e il suo compito è quello di fare una diagnosi e consigliare una cura adeguata in base al tipo di problema. Da bambini, adolescenti, adulti e anziani, in ogni fascia d’età si possono avere sintomi legati alla pelle e non è mai saggio sottovalutarli.

Di cosa si occupa un dermatologo

Come abbiamo detto, il dermatologo cura i sintomi della pelle ma questi possono essere davvero tantissimi, tra i più noti c’è l’acne (soprattutto negli adolescenti), l’herpes, le macchie rosse, le scottature o il prurito. Altre malattie della pelle più significative possono essere le verruche, le eruzioni cutanee, le vesciche, la dermatite, nuove escrescenze. Altre patologie più gravi invece sono la vitiligine, la psoriasi o il cancro della pelle che può dipendere dai nei, per questo vanno sempre monitorati, soprattutto quelli di grandi dimensioni. Ma oltre ad occuparsi dei problemi della pelle, il dermatologo cura anche problemi legati alle unghie come i funghi, l’indebolimento o l’unghia incarnita, oppure i problemi dei capelli che possono essere sfibrati, grassi o può presentarsi una perdita consistente.

Un dermatologo online o in presenza può anche consigliare interventi chirurgici come i trattamenti per il ringiovanimento della pelle, l’asportazione dei nei, la radio frequenza, le terapie a bersaglio molecolare. Alle volte un consulto online può bastare per effettuare una diagnosi, altre volte c’è bisogno di esami più specifici ma in ogni caso è fondamentale avere un medico di riferimento a cui poter chiedere consigli. Il dermatologo viene consultato in presenza di sintomi evidenti o di determinati sospetti che possono minare la qualità delle attività quotidiane. Nel caso di sospetti, è sempre meglio chiedere un consulto tempestivo al posto di aspettare che la situazione peggiori, perché in questo modo si può curare più facilmente e velocemente.

Perché richiedere un consulto a un dermatologo online

Fissare un appuntamento con un dermatologo online può essere una buona idea perché risolve problemi logistici come la lontananza, dover prendere i mezzi di trasporto o la mancanza di tempo a causa del lavoro. Ma un consulto online può essere utile anche in quei casi in cui non ci si può muovere da casa perché infermi o malati. Se abbiamo urgenza di avere una risposta al nostro problema, grazie alla modalità online si potrà avere un consiglio, una diagnosi e un eventuale prescrizione medica con vari accertamenti da fare. Il paziente farà delle foto che raffigurano la parte della pelle che lo preoccupa e le invierà al dermatologo, che in questo modo potrà prendere visione del problema.

Un dermatologo che effettua una visita online ti visiterà con la stessa cura e attenzione che avrebbe in un consulto in ambulatorio. Alcune persone si sentono più a loro agio con un videoconsulto, che sta diventando una soluzione sempre più utilizzata. Inoltre, prendere appuntamento online risulta più facile sotto diversi aspetti: basta prenotare il giorno e l’ora su un portale dedicato senza dover aspettare tanto tempo in sala d’attesa. In base al tipo di problematica, potrebbe esserci bisogno di più appuntamenti, ad esempio una situazione può essere risolvibile facilmente con dei farmaci da banco oppure può necessitare di ulteriori analisi. Dopo il primo consulto si avrà modo di scambiare referti, diagnosi o prescrizioni per una valutazione ancora più accurata.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Luca M.

Informazioni sull'autore
Ciao! Mi chiamo Luca, sono a capo della redazione di Sanioggi.it da quando il sito è stato lanciato, nell'inverno del 2011.
Tutti i post di Luca M.