Home Benessere Come trattare l’herpes labiale con rimedi naturali

Come trattare l’herpes labiale con rimedi naturali

La comparsa di piccole bollicine o lesioni sulle labbra segnala la presenza nell’organismo dell’Herpes Simplex, un virus contagioso che si manifesta prima con una sensazione di formicolio e bruciore e poi con la formazione dell’herpes. Ma è possibile trattare l’ herpes labiale con rimedi naturali?

Herpes labiale- foto vivereinbenessere.com

Generalmente questo virus viene scatenato da un abbassamento delle difese immunitarie, periodi di forte stress, stati febbrili, sbalzi ormonali, episodi di indigestioni e trattamenti farmacologici prolungati.

Non si tratta di un problema di salute preoccupante giacché  l’herpes può perdurare per una decina di giorni per poi sparire da solo, ma non bisogna dimenticare che è contagioso e potrebbe interessare altre parti del corpo o addirittura trasferirsi ad altre persone.

Combattere l’ herpes labiale con rimedi naturali

Combattere l’herpes labiale con rimedi naturali- foto anywaybio.com

Oltre a lavare molto spesso le mani, a non toccare le vesciche o strofinare altre zone del viso, è possibile mettere in pratica alcuni trattamenti per combattere l’ herpes labiale con rimedi naturali e velocizzare il processo di guarigione.

Non resta che scoprire i rimedi naturali per l’herpes labiale e provarli in caso di necessità!

Latte freddo

Latte- foto viviazona.it

La lisina presente nel latte, una volta che viene assimilata dalla pelle, si configura come una sostanza che inibisce l’azione dell’Herpes Virus.

Applicare il latte freddo esternamente permette di bilanciare il PH della pelle e stimolare la riparazione dei tessuti danneggiati dalle vescicole. Come si applica uno dei più semplici rimedi naturali contro l’ herpes labiale?

Non bisogna far altro che impregnare un batuffolo di cotone con qualche goccia di latte freddo, passarlo sull’herpes labiale, lasciare agire senza risciacquare e ripetere il trattamento 2 o 3 volte al giorno.

Pomodoro

Salsa di pomodoro- foto demetrafood.it

Il pomodoro nasconde un complesso di antiossidanti perfetto per fermare l’azione del virus, calmare il senso di bruciore e stimolare la rigenerazione delle cellule danneggiate. Come fare?

Basta applicare un po’ di polpa di pomodoro sulla vescicola, lasciare agire per 30 minuti, risciacquare e continuare l’applicazione per due volte al giorno.

Yogurt naturale

Yogurt naturale- foto fotogallery.doctissimo.it

Lo yogurt naturale e più in particolare l’acido lattico presente sembra capace di calmare il prurito, regolare il PH della pelle e prevenire addirittura la formazione della vescicola se viene applicato in modo tempestivo ai primi segnali.

È sufficiente applicare qualche goccia di yogurt naturale sulle labbra, lasciarlo agire senza risciacquare e ripetere il trattamento per 3 volte al giorno.

Aloe Vera

Aloe Vera- foto food.ndtv.com

In questo caso le capacità antivirali e antimicotiche del gel di Aloe Vera possono essere utili per gestire le infezioni da virus Herpes simplex: evitano la comparsa dello sfogo e favoriscono la rigenerazione della cute danneggiata.

Tutto quello che bisogna fare è applicare un po’ di gel di Aloe Vera sulle labbra, farlo agire per circa 30 minuti, risciacquare e ripetere il trattamento per 3 volte al giorno.

Estratto di semi di pompelmo

Semi di pompelmo- foto greenme.it

Le proprietà antimicotiche e antivirali dell’estratto di semi di pompelmo inibisce l’azione del virus, crea una barriera contro l’attacco di altri germi e contribuisce a riparare la pelle rovinata

È sufficiente applicare due gocce di estratto di semi di pompelmo sull’herpes labiale, lasciare assorbire senza risciacquare e ripetere l’applicazione almeno 2 volte al giorno per ottenere risultati apprezzabili.

Estratto di equiseto

Equiseto- foto benesserecorpomente.it

L’estratto di equiseto nasconde proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti legate alla presenza di silice organica che consente di rinforzare cellule e tessuti e ristabilire l’equilibrio ionico delle cellule danneggiate e mix di zolfo, potassio, calcio e zinco che favorisce la guarigione.

Tutto questo è possibile semplicemente acquistando l’estratto in polvere ed applicandolo sulla zona interessata dall’infiammazione.

Succo di limone

Succo di limone- foto cure-naturali.it

Il succo di limone può essere utile per dare vita a un impacco sull’herpes labiale capace di evitare la comparsa della vescicola e velocizzare la  guarigione delle crosticine con la sua acidità.

È necessario impregnare il lembo di un fazzoletto di cotone con del succo di limone e applicarlo delicatamente sulla zona interessata per un paio di volte al giorno.

Oli essenziali

Oli essenziali- foto riza.it

Gli oli essenziali possono diventare un ottimo rimedio naturale contro l’herpes labiale perché possono essere applicati direttamente sulla zona interessati oppure assunti per via orale sotto forma di capsule: estratti di geranio, Melaleuca quinquinervia, Ravensara aromatica e Eucalyptus raviata.

Aceto di vino

Aceto di vino bianco- foto revistamundonatural.com

L’aceto di vino bianco sembra perfetto per trattare la zona infiammata e calmare i fastidi legati alla comparsa delle vescicole.

Non bisogna far altro che appoggiare sulle vescicole un batuffolo di cotone imbevuto di aceto di vino bianco senza strofinare e ripetere l’operazione più volte al giorno fino alla scomparsa delle vesciche.

Melissa

Melissa- foto giardinaggio.net

Le foglie essiccate di melissa possono dar vita a un infuso da applicare come impacco sull’herpes labiale per lenire il prurito o il dolore che esso può provocare.

Una volta preparato l’infuso sarà necessario lasciarlo intiepidire prima di applicarlo sulla zona interessata mediante un batuffolo o di un fazzolettino di cotone imbevuti.

Echinacea

Echinacea- foto obiettivobenessere.tgcom24.it

L’echinacea è una pianta immunostimolante molto consigliata in fitoterapia per favorire la guarigione dell’herpes labiale e alleviare i fastidi legati a tale condizione.

In questo senso è possibile praticare degli impacchi esterni direttamente sulla zona interessata più volte al giorno oppure procedere dall’interno con la tintura madre di echinacea (50 gocce di tintura madre in poca acqua fino a due volte al giorno).

Timo

Timo- foto macrolibrarsi.it

Il timo è una pianta officinale conosciuta per le sue proprietà antisettiche che in questo caso permettono di contrastare la comparsa dell’herpes labiale oppure di eliminarlo velocemente quando è già presente.

È possibile usarlo sotto forma di tintura madre oppure di olio essenziale e applicarlo direttamente sulla zona con un batuffolo di cotone precedentemente bagnato con la tintura madre o l’olio essenziale di timo per più volte al giorno.

Bardana

Bardana- foto dietaonline.it

La bardana si presenta come una pianta erbacea particolarmente indicata per la cura di disturbi della pelle come dermatiti ed eczemi, uno dei migliori trattamenti per l’ herpes labiale con rimedi naturali. Come fare?

Le foglie essiccate di bardana possono essere utili per preparare un infuso da applicare sull’herpes labiale semplicemente immergendo nel liquido il lembo di un fazzolettino in cotone.

Ghiaccio

Ghiaccio- foto meteoweb.eu

Il ghiaccio di fatto non uccide i virus ma calma la sensazione di bruciore e formicolio che precede e accompagna la formazione della bolla sulle labbra.

Non bisogna far altro che avvolgere un paio di cubetti di ghiaccio in un panno, tenerlo sulle labbra per qualche minuto e ripetete l’applicazione 3 volte al giorno.

Sale marino

Sale- foto style24.it

L’applicazione del sale marino sulla pelle secca delle vescicole permette di contrastare la diffusione del virus e facilitare la guarigione dall’infezione.

In questo caso occorre inumidire un pizzico di sale marino con acqua o succo di limone, applicarla sulla parte interessata, lasciare agire per 20 minuti, risciacquare e ripetere l’operazione per 2-3 volte al giorno.

Dentifricio

Dentifricio- foto indiamart.com

Tra i vari rimedi naturali per l’herpes labiale c’è il dentifricio, un modo casalingo davvero efficace per gestire l’infiammazione.

In questo caso non occorre un tubetto di dentifricio particolare o specifico, basta che il dentifricio in questione sia bianco (no paste alla frutta o alle erbe)

Come dar vita a uno dei più efficaci rimedi naturali per l’herpes labiale col dentifricio? È sufficiente prendere il tubetto e spremere una parte consistente di pasta dentifricio bianco sulla lesione, spalmarlo delicatamente e aspettare che la pasta inizi a ridursi da sola.

Il dentifricio provoca sofferenza alle cellule infette dal virus, ostacola la proliferazione dell’infezione,  accelera il processo di guarigione e crea una barriera che limita e riduce notevolmente il rischio di contagio tra soggetto infetto e soggetto sano.

Miele

Miele- foto spoleto7giorni.it

Come gestire l’herpes labiale con rimedi naturali a base di miele? Le proprietà antivirali e antibatteriche del miele possono combattere il virus e allo stesso tempo proteggere la zona interessata da altre minacce.

Tutto quello che bisogna fare è applicare un po’ di miele con un batuffolo di cotone e tamponare completamente la zona interessata.

Bicarbonato

Bicarbonato di sodio- foto ilsanoquotidiano.com

Come poteva mancare un trattamento dell’herpes labiale con rimedi naturali a base di bicarbonato? È sufficiente disciogliere un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua insieme a un cucchiaio di succo di limone per ottenere un composto da spalmare sulla zona interessata, per donare sollievo e accelerare il processo di guarigione.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui