Home Alimentazione Thè verde, benefici per la prevenzione

Thè verde, benefici per la prevenzione

Il thè verde è molto popolare, la sua fama ha girato tutto il mondo. Al giorno d’oggi sono sempre di più le persone che scelgono di consumare questo tipo di bevanda in sostituzione di molte altre, spesso anche dannose per l’organismo. I motivi sono 2 in particolare, il 1° sono i benefici che offre il thè verde soprattutto in termini di prevenzione, mentre il 2° motivo è rivolto al gusto di questa bevanda.

tè verde

Parlando dei benefici del thè verde, vedremo cosa può offrire al nostro corpo grazie alla sua semplice assunzione. Un prodotto che comporta moltissimi effetti positivi rivolti alla salute. Tale bevanda si rivela ricca di sostanze antiossidanti, contribuisce a far perdere peso (grazie alle sue proprietà dimagranti), tonifica il corpo, facilita l’eleminazione dei liquidi, etc.

Sicuramente anche se non è ancora stato svelato niente, la curiosità si è accesa nei lettori. Il thè verde offre realmente tali benefici sopra menzionati?

Inoltre quali sono gli effetti indesiderati (ammesso che siano presenti) di questa bevanda? Arriveremo fino in fondo e scopriremo le risposte a questo e molto altro di più….

Descrizione del thè verde

Il thè verde accompagna da molto prima che noi nascessimo l’umanità. Sono più di 5000 anni che questa pianta viene utilizzata sia come semplice bevanda all’interno dei rituali, sia a scopi curativi e preventivi. Per la precisione in Asia (sud orientale) era conosciuto il thè verde molto di più rispetto che in molte altre parti del mondo. La camelia sinensis (ovvero il thè verde) ha origini asiatiche. Questo tipo di arbusto presenta delle foglie verdi e molto lucenti. Raggiunge senza problemi 150cm d’altezza. E proprio in quel momento viene raccolto. I suoi fiori sono piccoli e bianchi e regalano un bellissimo spettacolo quando la pianta è nel periodo di fioritura.

Le foglie sono destinate ad una lavorazione che le trasformerà nel prodotto che acquistiamo a super mercato, il thè. Proprio la lavorazione decide le tipologie che noi conosciamo, vale a dire: thè nero, verde, bianco, etc. Compreso anche il thè marcha, recentemente arrivato qui da noi in occidente anche se molto apprezzato e conosciuto soprattutto in oriente all’interno delle varie cerimonie ritualistiche. Questa varietà di thè verde ha effetti preventivi su diverse malattie ossidative. Contiene infatti circa 137 volte antiossidanti in più rispetto al classico thè verde.

Thè verde: sostanze nutrienti presenti

tè verde 1

Il thè verde non è sbagliato considerarlo una miniera di buone sostanze. La sua semplice assunzione offre al nostro organismo diversi componenti positivi per la nostra salute. Ma per vedere più nel dettaglio ecco un piccolo elenco riportato proprio qua sotto:

  • Sali minerali – potassio, zinco e manganese

  • Vitamine – B e C

  • Sostanze antiossidanti

  • Amminoacidi

Le sostanze sopra elencate sono solamente alcune di quelle che possiamo trovare all’interno della pianta conosciuta come thè verde. Ovviamente già quelle appena descritte sono più che sufficienti a rendere il thè verde tra le migliori bevande al mondo.

Thè verde benefici

Sicuramente questo è il capitolo più atteso fra tutti quelli presenti. I benefici del thè sono innumerevoli e utili per la nostra salute. Grazie alle foglie della camelia sinensis possiamo godere di tanti effetti positivi che riguardano noi e le persone a cui vogliamo bene. Adesso non ci rimane che leggere quanto è scritto qui sotto in merito ai benefici del thè verde:

  • Proprietà antibatteriche. Alcune sostanze di questa spezia hanno le capacità di eliminare un batterio denominato Streptococcus mutans. Quest’ultimo colpisce il cavo orale di un soggetto, ma grazie all’assunzione di thè verde può essere eliminato. In poche parole il thè verde è utile per l’igene orale.

  • Proprietà antiossidanti. Il thè verde è ricco di tali sostanze, esse combattano l’invecchiamento cellulare. Inoltre aiutano a prevenire le malattie degenerative come il cancro.

  • Proprietà antinfiammatorie. Tra le molte sostanze disponibili nel thè verde vi sono anche i polifenoli, tali elementi possiedano un potere antinfiammatorio. Di conseguenza si rivelano d’aiuto per la salute del nostro organismo.

  • Contro il diabete. Secondo alcuni studi medici il thè verde migliora la prevenzione contro il diabete. Il merito è di una sostanza che regola le percentuali di zucchero nel sangue.

  • Proprietà dimagranti. Assumendo regolarmente thè verde l’organismo migliora la sua funzione di smaltimento dei grassi e di conseguenza è possibile cominciare a perdere un po’ di peso.

  • Prevenzione contro gli Ictus. Sempre grazie alle sostanze antiossidanti presenti nel thè verde, è possibile combattere la comparsa di ictus. La circolazione viene migliorata e con essa anche la pressione del sangue.

  • Effetto anti-dissenteria. Il thè verde possiede delle proprietà astringenti. Per cui è molto positiva la sua assunzione per combattere la diarrea in un soggetto.

  • Proprietà diuretiche. Sono molte le persone che seguono una dieta per perdere peso dove abbinano anche il thè verde. Sono proprio gli esperti ad aver loro consigliato. Quindi ancora una volta questa pianta corre in nostro aiuto.

  • Thè verde per depurarsi. Alcuni componenti di questa pianta hanno la capacità di aiutare l’organismo a depurarsi meglio. Tutto semplicemente consumando 1 tazza al giorno di thè verde, questo almeno secondo gli esperti.

  • Stimola la concentrazione. Ad offrire questo effetto è una sostanza denominata teina. Si rivela come un tonico naturale per il nostro cervello. Ancora una volta il thè verde ci sorprende.

  • Contro la polmonite. Le proprietà benefiche del thè verde riducano il rischio di mortalità per quanto riguarda la polmonite. Questo secondo laTohoku University Graduate School of Medicine.

Thè verde curiosità

the verde

Vediamo adesso alcune piccole curiosità che interessano il thè verde. Possiamo menzionare in anticipo che questo preparato di foglie è terapeutico in moltissime occasioni. Per cui non ci rimane che leggere quanto riportato qui sotto:

  • Capelli più forti con il thè verde. Secondo gli esperti l’alto numero di sostanze antiossidanti offre benefici anche al cuoi capelluto, il quale rimarrà più forte e giovane.
  • Per dimagrire. Essendo depurativo e diuretico trova spazio in molte cure adibite per la perdita di peso.
  • Meglio del caffè. Tiene sveglio e non si rivela dannoso come il caffè. Stiamo parlando della teina, una sostanza molto simile alla caffeina ma non negativa come quest’ultima.
  • Aumenta le difese immunitarie. Le vitamine  sono molto importanti per rendere il nostro corpo una vera e propria fortezza contro virus e malattie stagionali. Gran parte del merito lo possiamo attribuire alla vitamina C, sostanza che spicca in questa bevanda.

  • Ingrediente per i dolci. Il thè verde trova spazio anche in cucina, per la precisione nel mondo dei dolci. È la polvere di thè verde ad essere impiegata per ottenere alimenti dolci, come ad esempio gelati o torte.

  • Protegge l’abbronzatura. Vi sono delle ipotesi che dichiarano che questa bevanda è alleata della nostra “tintarella”. Grazie a delle particolari sostanze presenti in esso, la pelle sarà più forte contro l’esposizione dei raggi UV. Questi componenti prendono il nome di “catechine” ed offrano un’abbronzatura strepitosa!

  • Thè verde quanti tipi ne esistono? Per coloro che non fossero al corrente del numero di tipologie di thè verde presenti al mondo, devono sapere che non esiste un numero preciso. Solamente la Cina ed il Giappone ne possiedano circa130 tipologie.

Come si utilizza il thè verde?

Il thè verde è semplicemente destinato ad essere consumato come infuso, questo almeno nella maggior parte dei casi. Una tazza per una singola persona, richiede una bustina. Nel caso il thè è stato comprato sfuso (per esempio in erboristeria) basteranno 2 cucchiai piccoli di miscela. Per preservare tutte le sostanze del thè non introdurlo quando l’acqua è bollente.

Ricordiamo di non conumare tale bevanda la sera, se il desiderio è irrefrenabile è possibile consumarlo. Ma lontano dal momento della coricazione.

Il commercio che gira intorno al thè è veramente impressionante. Tale prodotto viene venduto in diverse tipologie, per esempio:

  • Compresse
  • Bustine
  • Capsule
  • Estratto secco
  • Polvere
  • Olio essenziale di thè verde

Tutti formati per accontentare anche i più esigenti. In pratica c’è l’imbarazzo della scelta. Comunque ricordiamo che già il semplice consumo delle bustine o delle foglie secche si rivela molto positivo per il nostro organismo.

Thè verde controindicazioni

Il thè verde possiede delle piccole avvertenze, le quali non devono essere ignorate. In caso contrario possono verificarsi effetti spiacevoli e comunque indesiderati. Per il momento le controindicazioni conosciute inerenti al thè verde sono:

  • I soggetti molto ansiosi dovrebbero evitare di assumerne troppo.

  • Un’assunzione sconsiderata di thè può rendere una persona molto agitata.

  • Consultare il medico prima di assumere thè mentre si sta seguendo anche una terapia farmacologica.

  • Evitare di assumerlo nello ore serali, può influire negativamente con il sonno.

NB. Il thè verde non è solamente una bevanda, si può definire meglio come tonico per la nostra salute. Gli effetti benefici sono stati descritti, così come le sue sostanze. Concludiamo sostenendo ancora una volta il thè verde, un prodotto dai mille volti ma tutti che guardano verso la strada della buona salute.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui