Collegati con noi

Sviluppare la creatività: 16 consigli

Sviluppare la creatività: 16 consigli

creativitaSe per caso appartieni a quella minoranza agiata che sa fare un lavoro creativo, non imporre mai un’idea a forza: la farai abortire, se ci provi. Abbi pazienza, e la metterai al mondo quando verrà il momento giusto. Impara ad aspettare. (R. A. Heinlein – Lazarus Long L’immortale – 1973)

Sviluppare la creatività è importante. Non è solo un modo di coltivare le proprie passioni. Quando si crea qualcosa, trasformiamo un idea in azione, l’azione in qualcosa di concreto. Ed ecco che abbiamo creato un opera. Ciò che mi affascina della creatività non è tanto il risultato finale, quando l’atto di trasformare e plasmare qualcosa che c’è solo a livello mentale, in un oggetto che si può percepire con uno o più dei cinque sensi.

Come dicevo, la creatività è importante. Perché ci aiuta ad esternare ciò che altrimenti, rimarrebbe una pallottola vagante tra i pensieri, capace di distruggere se  non gli permettiamo di esprimersi  in qualche modo. Saremo frustrati ed infelici, perché rinneghiamo una parte importante di noi.
La creatività ci apre la porta ad un’altro mondo. Sia che stiamo pitturando una parete di bianco sia che stiamo creando la più bella opera musicale di tutti i tempi (magari!), alteriamo la nostra coscienza. Il tempo sembra bloccarsi, i sentimenti negativi vengono accantonati, i monologhi interiori si fermano e noi… ci spostiamo nella fase alfa. La mente razionale si spegne e lasciamo posto solo alla nostra immaginazione. Il mondo esterno non ci riguarda più. Entriamo in contatto, come lo definirebbe Coelho, con l’anima del mondo.

Ecco i 16 consigli flash per sviluppare la creatività, che ti ho accennato nel titolo:

1. Prima di buttar via una qualsiasi cosa, soffermati e pensa: potrei riutilizzarla in qualche modo? Se la risposta è si, mettila da parte. Non dovrai metterti all’opera subito. Ma arriverà quel giorno, che non riuscirai a resistere alla tentazione di dar vita alla tua idea.

2. Cucina di più e acquista meno cibi confezionati. Preparare il cibo è una forma di creatività troppo spesso sottovalutata. Ti aiuterà a sviluppare la creatività, e testarne immediatamente l’efficacia.

3. Immagina sempre la tua opera esattamente come la vorresti. Aiuta a focalizzare la concentrazione e non perdere il desiderio di creare.

4. Tieni un diario personale. Scrivere le proprie idee, pensieri e paure può essere utile. Chissà che un giorno, non arriverà proprio l’ispirazione per un libro!

5. Non dimenticarti mai di leggere! La lettura apre i canali della mente, ti aiuta a comprendere nuovi punti di vista, in poche parole, ti aiuta a sviluppare la creatività. (A tal punto ti consiglio questo articolo: perché dovresti leggere 52 libri l’anno)

6. Invece di accendere la televisione, ascolta la musica. Invece di giocare ai video giochi, apri un libro. Invece di passare le tue ore davanti ad un computer (almeno che tu non lo faccia per lavoro) esci a fare una passeggiata. In poche parole, non passare tutto il tuo tempo a contatto con la tecnologia. Uccide le idee.

7. Spegni lo smartphone, facebook e tutte quelle cose che creano dipendenza. Accedi ai tuoi social preferiti e pensi “guardo solo una cosa” invece… il resto lo sai già!

8. Ascolta le persone. Non ti rinchiudere nel tuo mondo pensando di sapere già tutto. Ti accorgerai che sono ancora molte le cose da imparare 😉

9. Accetta i tuoi errori. Se sbagli, significa che hai provato. Non farti mai buttar giù dagli errori, perché è l’unico modo per arrivare un giorno a creare qualcosa di meraviglioso.

10. Prendi un pennello e inizia a dipingere. Acquista il colore che vuoi  ed i pennelli necessari e mettiti all’opera! La creatività si sviluppa solo creando. Scoprirai che, durante quelle ore passate a tinteggiare i muri di casa o la tela bianca, ti baleneranno nella mente mille cose diverse!

11. Tutto quello di cui hai bisogno è carta e matite/pennarelli.  Non dovrai metterti a disegnare cose precise. Devi seguire questo esercizio: quando ti chiamano al telefono, fai in modo di avere sempre vicino un quaderno e qualche colore. Spesso le conversazioni si prolungano ed ogni tanto l’attenzione vacilla. Scarabocchia sul foglio. Entrerai come in trance e chissà, una buona idea potrebbe venir fuori in questo stato mentale molto ricettivo.

12. Prima ti ho consigliato di tenere un diario, adesso ti consiglio di crearti un diario. Troverai molte guide su internet, io te ne consiglio una: leggi qui

13. Fai meditazione. Questa tecnica riesce a svuotare la mente dai pensieri superflui, ti permette di concentrarti sul qui e ora, a canalizzare le giuste energie. In proposito, ecco un articolo: 5 motivi per cui meditare fa bene alla salute

14. Balla. Non importa iscriversi ad un corso, lo possiamo fare anche tra le pareti domestiche! Non vergognarti, nessuno ti giudica! La danza è sempre stata considerata una catalizzatrice di energie, riesce a trasportarti in uno stato mentale di pace, proprio come la meditazione.

15. Apri un blog, anche quelli di terzo dominio (tipo: mionome.wordpress.it). è un metodo fantastico per sviluppare la creatività, sia da un punto di vista letterario che grafico. Prova e vedrai 😉

16. Prosegui questa lista! Pensare a come sviluppare la creatività, è già un buon punto di partenza, perché in qualche modo, ti costringi a creare, anche se è solo una lista.

Fonte immagine: Fliker

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un comento

Non perderti questi consigli