Home Bellezza Spugna konjac opinioni: cos’è e come si usa per esfoliare la pelle

Spugna konjac opinioni: cos’è e come si usa per esfoliare la pelle

La pelle necessita di un’operazione esfoliante che elimina le cellule morte dalla superficie e promuove il turnover cellulare per tornare a essere levigata e luminosa. Fortunatamente esistono soluzioni naturali come la spugna konjac per pulire la pelle a fondo. Di cosa di tratta?

Spugne konjac- foto bioalaune.com

La spugna konjac è una spugna naturale ricavata dal tubero dell’Amorphophallus Konjac, una pianta originaria del Giappone nota per il suo contenuto di glucomannano.

Generalmente il polisaccaride glucomannano viene usato per formulare integratori alimentari per la perdita di peso, ridurre i sintomi della stipsi e mantenere i livelli normali di colesterolo per via della sua capacità di assorbire grandi quantità d’acqua.

In tutti questi casi, il glucomannano conferisce un gran senso di sazietà, aumenta la massa fecale e la peristalsi e rallenta l’assorbimento dei nutrienti.

Spugna konjac: cos’è

Spugna konjac: cos’è- foto glamour.it

La spugna di konjac è una spugna 100% naturale dalla consistenza porosa pensata per agire come un esfoliante naturale capace di rimuovere cellule morte e impurità dalla pelle.

Il purificatore naturale viene prodotto a partire dalle fibre della pianta asiatica per detergere e purificare la pelle in modo ecosostenibile, vegano e biodegradabile.

Questa spugna è priva di coloranti e non subisce trattamenti chimici, una soluzione naturale che è diventata ricercatissima per le sue qualità esfolianti e delicate sulla pelle:

  • Spugna konjac viso – Possiede sali minerali dal PH basico capaci di contrastare l’acidità della pelle e purificarla a fondo. Il viso apparirà liscio, luminoso e giovane grazie alle proprietà antiossidanti ed esfolianti!
  • Spugna konjac corpo – Si tratta di un prodotto che promette di trattare la pelle del corpo con un’azione emolliente e detergente che non irrita e non provoca reazioni avverse.

I punti di forza della spugna esfoliante asiatica sono esfoliare, detergere ed eliminare sporco, punti neri e pori ostruiti dalla pelle del volto o del corpo senza agire aggressivamente come la maggior parte delle spugne in commercio, migliorare la microcircolazione capillare per favorire la rigenerazione cellulare e riequilibrare l’acidità della pelle grazie alla sua composizione alcalina.

Tipi di spugna konjac

Spugna konjac nera- foto groupon.it

Le fibre dell’Amorphophallus possono essere arricchite con altri ingredienti naturali per adattare meglio la spugna konjac alle specifiche esigenze della pelle:

  • Bianca – Argilla bianca per trattare le pelli sensibili e delicate.
  • Rosa – Argilla rosa (argilla rossa e argilla bianca) per gestire le pelli disidratate e secche.
  • Nera – Carbone per esfoliare e idratare le pelli normali, grasse e acneiche.
  • Verde – Argilla verde per trattare le pelli miste o grasse.

Spugna konjac: Come si usa

Come usare la spugna naturale- foto elle.it

Ogni spugna konjac nera, rosa, bianca o verde può essere usata per la detersione e l’esfoliazione della pelle del viso e del corpo.

Fondamentalmente la spugna naturale si usa come si farebbe con la luffa, un’altra spugna naturale. Come?

  • Ammorbidire la spugna konjac immergendola in acqua tiepida per almeno cinque minuti
  • Sciacquare la zona con acqua tiepida
  • Massaggiare la spugna naturale con movimenti circolari, insistendo sulle zone più problematiche
  • Risciacquare la spugna
  • Lasciare asciugarla in un luogo non troppo caldo e asciutto per evitare ristagni di acqua che possono deteriorarne la composizione

La spugna konjac mette in moto un processo di esfoliazione meccanica dell’epidermide che mira a rimuovere le cellule morte presenti sulla superficie e pulire ogni traccia di impurità senza l’ausilio di ulteriori detergenti.

Se ben tenuta una spugna di konjac può durare da 1 a 3 mesi a seconda dell’uso, anche se si consiglia di sostituirla spesso.

Si tratta di un prodotto a basso costo che promette di trattare la pelle secondo le proprie esigenze e fare davvero la differenza nella routine di bellezza.

Spugna konjac: dove comprarla

Konjac sponge- foto ecospiragli.it

Le spugne konjac originali prodotte dall’azienda “The Konjac Sponge Company” hanno lasciato spazio a tantissime le versioni disponibili sul mercato come la spugna konjac Kiko o spugna konjac Sephora.

È sufficiente rivolgersi in un negozio di cosmetica e prodotti naturali ben fornito oppure dare uno sguardo in rete per iniziare a beneficiare delle incredibili proprietà di questa spugna naturale.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui