Sciatica: sintomi, cause e cure

La sciatica è un’infiammazione del nervo sciatico. In pratica nel corpo umano è presente un nervo che collega alcune delle parti basse del corpo. Il nervo sciatico, esso comincia dal midollo spinale, arriva sulle natiche e le cosce. L’infiammazione di questo nervo viene chiamata sciatica. La sciatica nella maggior parte dei casi è correlata a un disturbo del nervo. Per esempio un’ernia del disco può essere il motivo della comparsa di questa infiammazione.

sciatica

La sciatica generalmente può svanire nel tempo, ossia senza che vi sia bisogno di seguire una terapia farmacologica. Ovviamente un consulto dal proprio medico è sempre consigliato. Anche perché il dolore può essere lieve come non. Inoltre deve essere tenuto di conto che non tutte le persone possiedano la solita soglia di sopportazione al dolore.

Cosa sono i dischi?

I dischi sono cartilagini che separano una vertebra dall’altra. Grazie a loro la colonna vertebrale resta flessibile. L’invecchiamento ne causa il deterioramento. I dischi della colonna vertebrale sono quindi più fragili. Il rivestimento esterno può subire una lesione, la quale fa fuoriuscire la sostanza presente al centro. Si parla quindi di ernia al disco, la quale premendo sulla radice del nervo provoca mal di schiena o mal di gambe.

Cause della sciatica

Le cause che danno origine alla sciatica possono essere molte, non sempre il problema può essere uguale per tutti. L’infiammazione del nervo sciatico può essere correlata a vari fattori, il più comune è il trauma. In alcune circostanze un trauma fisico può causare infiammazioni al nervo sciatico. Tra le cause dei traumi vi possono rientrare: cadute, incidenti d’auto e colpi alla spina dorsale.

Tra le altre cause abbiamo:

  • Stenosi spinale lombare
  • Gravidanza
  • Sindrome piriforme
  • Spondilolistesi
  • Tumori spinali

NB. Sfortunatamente non sempre la causa della sciatica può essere diagnosticabile.

Il nervo sciatico è di fondamentale importanza per l’organismo. Esso deve essere sempre in ottima salute, dato che controlla la sensibilità di tutta la parte bassa del corpo ovvero piedi, gambe e cosce.

I Sintomi della sciatica

La sciatica può comprendere une serie di sintomi. Nella maggior parte dei casi, i soggetti affetti da questo disturbo avvertono dolori nella zona finale della schiena. Entriamo nel dettaglio e vediamo quali sono i sintomi della sciatica più comuni e che dovrebbero far accendere un campanello d’allarme e chiedere il consulto del medico.

  • Dolore. Fitte molto pungenti, bruciore oppure scossa elettrica.
  • Incontinenza grave. In questo caso è bene avvertire subito un medico. Potrebbe trattarsi di una malattia denominata cauda equina. Il soggetto non riesce a trattenere la pipì o le feci.
  • Formicolio. Generalmente le parti de corpo più colpite sono i piedi o le dita come l’alluce e così via.
  • Debolezza muscolare. Le zone collegate al nervo sciatico possono risultare intorpidite oppure deboli.

Complicazioni e pericoli

La sciatica non richiede cure particolari o terapie di alcun tipo. Questo solo se non è di grave entità, ma in ogni caso è meglio telefonare al proprio medico e far si che sia lui a capire qual è la gravità della situazione. Ma in quali circostanze è bene uscire di casa ed andare tempestivamente al pronto soccorso? Vediamolo insieme:

  • Dolore in seguito a un incidente.
  • Dolore acuto alla schiena (zona bassa) oppure alla gamba.
  • Incontinenza sia dell’urina che delle feci, oppure anche una sola.

La sciatica può risultare veramente debilitante per il corpo. I pericoli correlati ad essa sono 3 in particolare e fra poco gli vedremo. Basta solo sapere i nervi possono riportare danni permanenti. Questo fortunatamente non sempre, ma la possibilità rimane. Ecco i 3 pericoli maggiori che possono manifestarsi:

  1. Il soggetto soffrirà di incontinenza, la quale potrà essere urinaria oppure fecale.
  2. Gamba immobilizzata.
  3. La gamba colpità non possiede più sensibilità.

Diagnosi

La diagnosi viene effettuata dal medico, il quale indagherà sui problemi di salute ed effettuerà la visita soprattutto alle gambe e la spina dorsale. Chiederà di effettuare test per controllare la forza dei muscoli e i riflessi. Il dolore della sciatica durante specifiche attività peggiora ed è qui che il medico potrà effettuare la diagnosi.

La radiografia spina non consente di diagnosticare erne e eventuali lesioni, ma può essere richiesta per escludere la presenza di tumori della colonna vertebrale. La risonanza magnetica è il migliore per accertarsi di quelle che sono le cause della sciatica. Grazie a essa è possibile vedere ernie ai dischi. Non è un esame invasibo e non provoca particolari effetti collaterali. Altra analisi che potrebbe essere prescritta è la TAC.

Cura e terapia

Come abbiamo accennato all’inizio dell’articolo, molto spesso il dolore va via da solo. La sciatica comunque può essere curata nella maggioranza dei casi con qualche rimedio di automedicazione, cioè effettuando della ginnastica, posizionando borse dell’acqua calda o utilizzando farmaci da banco. Vedremo comunque a breve diversi suggerimenti. Ecco invece quali sono le cure e terapie più comuni, vedendo infine quelli che sono i rimedi più drastici.

Fisioterapia
Il fisioterapista può progettare un programma che aiuterà il paziente a prevenire il problema. Si tratta anche di esercizi che correggono la postura e vanno a rafforzare la muscolatura.

Farmaci

Il medico può prescrivere un antinfiammatorio per ridurre il dolore. Nelle fasi acute potrebbe prescrivere dei narcotici. Alcune volte sono utili gli antidepressivi perché bloccano i segnali di dolore diretti al cervello o vanno ad aumentare le endorfine.

I farmaci da banco possono essere d’aiuto alcune volte, come gli analgesici che vanno a controllare il dolore e l’infiammazione. Altri però vanno a curare solo il dolore.

Rimedi fai-da-te

Per prima cosa ci vuole riposo, ma non è consigliato di passare troppo tempo a letto altrimenti il dolore poi peggiora. E’ ottima la borsa del ghiaccio per alleviare il dolore. Può essere utilizzata per 15 minuti consecutivi più volte al giorno. Dopo può essere utile la borsa dell’acqua calda, a distanza di 48 ore. L’alternanza tra caldo e freddo aiuta.

Non devono mancare gli esercizi fisici, i quali aiutano ad alleviare la compressione. L’importante è non fare movimenti bruschi o scatti. E’ bene non fare l’esercizio quando si sente dolore, ma in modo regolare dopo che l’infiammazione è passata. Quando vi è il dolore il medico può consigliare l’esercizio fisico in acqua.

Iniezioni epidurali di steroidi
Se dopo alcuni mesi il dolore non passa, una possibile opzione è quella delle iniezioni epidurali di steroidi. E’ il medico a consigliare tale cura. Va a sopprimere l’infiammazione e allevia di conseguenza il dolore. Alleviano i sintomi sul breve periodo ma non sono la giusta soluzione sul lungo, senza considerare i possibili effetti collaterali. E’ bene che il trattamento non venga ripetuto più di 3 volte l’anno.

Intervento chirurgico

Raramente il medico consiglia l’intervento chirurgico. Solo quando il nervo provoca incontinenza, debolezza eccessiva o non vi sono miglioramenti con le altre terapie.

sciatica 2

Sciatica: alcuni suggerimenti

Vi sono alcuni metodi che possono aiutare ad alleviare i fastidi della sciatica. Si possono definire anche strategie specifiche da adottare giorno dopo giorno contro questo genere di problema. Ma quali sono? Funzionano veramente? Non ci resta che leggere quanto è riportato qui sotto:

  • Stretching. Aiuta il corpo a stare meglio, specialmente gli esercizi rivolti alla zona bassa del corpo. Sia i nervi che la muscolatura potranno godere di notevoli benefici grazie allo stretching.
  • Usare la borsa del ghiaccio. Un rimedio molto utile per combattere l’infiammazione del nervo sciatico. Il ghiaccio attenua la propagazione dell’infiammazione sulla zona colpita. Inoltre aiuta anche ad combattere il dolore.
  • Borsa con acqua calda. In seguito ad un dolore provocato dai nervi infiammati, è possibile impiegare una borsa con acqua calda per lenire il dolore. Si tratta di un rimedio molto antico, ma risulta uno dei più validi.
  • Attività fisica. Il movimento e gli esercizi, possono rivelarsi molto indicati per alleviare il dolore della sciatica. Non deve essere confusa con lo stretching, sono entrambe molto utili per il problema in questione.
  • Farmaci da banco. Uno dei rimedi più impiegati dalle persone che soffrono di sciatica. Ovviamente qualsiasi analgesico assunto, dovrebbe essere stato consigliato dal proprio medico.

Sciatica e medicina alternativa

Molte persone decidono di affidarsi alla medicina alternativa quando si tratta di risolvere alcuni problemi di salute. La loro efficacia non è stata confermata in realtà dalla comunità scientifica, tuttavia, sono molte le persone che affermano di aver ottenuto benefici concreti dall’utilizzo della medicina alternativa contro la sciatica. Essi possono aiutare un soggetto affetto da tale disturbo a stare meglio. Adesso per rendere le cose più semplici, vediamo 4 delle principali medicine alternative utilizzate contro la sciatica.

Chiropratica

I chiropratici effettuano una manipolazione vertebrale per combattere la mobilità. Il concetto di base è quello che, la colonna vertebrale, quando non è libera nei movimenti può essere compromessa e di conseguenza compare il mal di schiena. Lo scopo della chiropratica è quello di migliorare la mobilità e diminuire così il dolore. Diversi studi hanno confermato che la manipolazione vertebrale è sicura ed efficacie, specialmente quando viene praticata durante le prime fasi.

Ipnosi

Grazie a questo genere di trattamento, molti soggetti hanno acquisito dei benefici, non è ancora chiaro come a dire il vero. Che la mente da sola possa combattere il dolore per molti non può essere vero. Per cui molte persone non credono che l’ipnosi possa aiutare contro la sciatica. Mentre altre pensano l’esatto opposto.

Massaggio

Un altro rimedio naturale che può contribuire ad alleviare il dolore causato dall’infiammazione del nervo sciatico, potrebbe essere proprio un bel massaggio. Naturalmente deve essere un professionista ad eseguirlo.

Agopuntura

Un rimedio molto antico di origine orientale, grazie a dei piccoli aghi possono essere andati a stimolare alcuni punti del corpo, i quali possono aiutare una persona a stare meglio. In pratica secondo questo tipo di terapia, il corpo umano contiene al suo interno dell’energia. Vi sono dei canali dove vi scorre, ma quando vengono chiusi gli effetti negativi sulla salute si possono ripercuotere. Questa energia collegata alla nostra salute si chiama “ki/qi”. Va comunque menzionato che i pareri sono discordanti in ambito dell’agopuntura e della sua efficacia verso la sciatica.

Come prevenire la sciatica

La sciatica sfortunatamente può colpire più di una volta il solito soggetto. Proprio per questo occorrono delle misure preventive. Adesso andiamo a vedere come si può prevenire la sciatica seguendo dei piccoli consigli pratici ma utili per il problema in questione:

  • Dormire bene è molto importante per prevenire la sciatica, scegliere per cui un buon materasso dove riposare nelle ore notturne. Inoltre anche la posizione del collo deve essere del tutto naturale.
  • Durante la guida la posizione in macchina deve essere comoda. I pedali non devono essere lontani dalle gambe e inoltre quest’ultime dovranno risultare in posizione ottimale, ovvero parallele fra loro. Schiena dritta e testa non in posizione curva.
  • Condurre sempre dell’attività fisica potrà contribuire maggiori difese contro dolori muscolari e della schiena. Anche i movimenti devono risultare coordinati fra loro. Inoltre è bene che non vi siano alcuni movimenti bruschi durante un esercizio.
  • La postura corretta può essere un altro ottimo metodo per prevenire la sciatica. Seduti sul divano oppure sulla sedia, rimanere sempre più comodi possibili. Mai in posizioni innaturali, anche se in apparenza possono sembrare comode.
  • La stanchezza gioca brutti scherzi, proprio per questo evitare sforzi inutili se non si è in piena forma fisica. Il corpo potrebbe risentirne più del dovuto altrimenti. Chiedere aiuto a qualcuno oppure aspettare di essere in forze, ovviamente se il peso da spostare è alla portata.
  • Per tutti coloro che lavorano in ufficio la postura della schiena è fondamentale per non ritrovarsi in spiacevoli situazioni, come appunto la sciatica. Per cui schiena e testa dritta. È possibile anche posizionare un cuscino per la spina dorsale. I questo modo la posizione risulterà più comoda.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL