Home Bellezza Sbiancamento denti: costi e consigli

Sbiancamento denti: costi e consigli

Sbiancamento denti, come sbiancare i denti, costi e consigli

E così, spazio all’ideazione e al commercio dei prodotti e delle metodiche per sbiancare i denti, da effettuare a casa o dal professionista.

Naturalmente, un prodotto per lo sbiancamento dei denti, sia che venga effettuato a casa, sia che venga effettuato dal dentista, deve possedere alcune caratteristiche per essere idoneo, quali: l’assenza di effetti collaterali, la capacità di agire nel più breve lasso di tempo possibile e che sia di facile applicazione, ma anche che i suoi effetti siano visibili per molto tempo e che il tutto non risulti troppo costoso.

Riuscire a coniugare tutte queste caratteristiche in un unico prodotto sarebbe l’ideale, ma purtroppo, non è ancora possibile. Esistono dei metodi di sbiancamento dei denti che prediligono alcune caratteristiche rispetto agli altri. In genere, tutti i prodotti per lo sbiancamento dei denti si basano sull’azione del perossido di idrogeno o il perossido di carbammide come principio attivo, la differenza sta unicamente nella differente  concentrazione del prodotto e nel diverso metodo di applicazione.

Ma iniziamo con i sistemi sbiancanti da fare a casa, cioè quelle procedure che si possono effettuare senza la presenza di un medico dentista. In questo caso vengono utilizzati prodotti con una concentrazione di perossido di idrogeno non elevata, quali strisce, applicatori e così via. Questo genere di trattamento va bene per chi non ama o non ha il tempo di recasi presso un professionista, i costi sono abbastanza contenuti, ma l’efficacia di sbiancamento dei denti è minore, inoltre, il tempo necessario per lo sbiancamento è abbastanza elevato. I risultati durano circa 6-12 mesi.

Primo tra tutti, troviamo le “gomme” da masticare che, erroneamente vengono associate allo sbiancamento dentale, ma in realtà, la loro masticazione stimola le ghiandole salivari a produrre più saliva e di conseguenza si ha una diminuzione dell’acidità in bocca. Questo fa sì, non che i denti non vengano sbiancati, ma tutelati dalla carie.

Poi troviamo i dentifrici che promettono di sbiancare i denti grazie alle sostanze abrasive che essi contengono. Tale dentifrici posseggono un modesto potere sbiancante, in quanto sono in grado di eliminare le macchie legate allo smalto, ma nessuno ha un’azione sbiancante paragonabile ai prodotti a base di perossidi. Il costo dei dentifrici sbiancanti va dai 2 ai 5 euro.

E poi ci sono le strisce sbiancanti, di 0,2 mm di spessore a base di perossido di idrogeno al 6% da applicare sui denti che si desidera sbiancare. Molto semplici da usare, basta applicarle 2 volte al giorno per 30 minuti, che in due settimane si avranno dei denti più bianchi. L’effetto dura circa un anno e il costo di una confezione è di circa 50 euro.

Ed infine esistono dei particolari “gel” che servono allo sbiancamento dei denti, da utilizzare a casa con dei speciali applicatori per due settimane. In pratica i denti devono essere lavati e asciugati e poi sarà possibile mettervi il gel. Per una mezz’ora circa non si potrà né mangiare né bere. Il trattamento permette di sbiancare i denti fino a 6 tonalità e il prezzo oscilla dai 15 ai 20 euro.

L’unico inconveniente, in questo caso, è che si rischia di creare un effetto sbiancante a macchie: i denti con otturazioni o rifacimenti non vengono sbiancati.

Per chi non si accontenta degli effetti dei prodotti da banco, per lo sbiancamento dentale, può ricorrere ai prodotti professionali. Si tratta di tutti quei prodotti che una persona utilizza in accordo con il medico, sia che vengano fatti a casa propria sia che vengano svolti in studio, il loro costo è decisamente più alto, ma l’efficacia e la durata è maggiore. Tra questi troviamo la mascherina da indossare per almeno due ore al giorno per 12 giorni, ad un costo di 400-500 euro circa. Gli effetti durano fino a 3 anni e il potere sbiancante è massimo: 15 tonalità.

Oppure, è possibile eseguire dei trattamenti direttamente da dentista e con un tempo che va dai 20 ai 60 minuti, ad un prezzo che arriva fino a 700 euro, per avere i denti più bianchi di 15 tonalità per un 2-3 anni.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui