Home Benessere Rodiola: proprietà, opinioni, dopo quanto fa effetto e controindicazioni

Rodiola: proprietà, opinioni, dopo quanto fa effetto e controindicazioni

Madre Natura corre in nostro aiuto per aiutarci a gestire i piccoli disturbi. Scopriamo le proprietà della Rodiola o Rhodiola rosea!

La Rodiola o Rhodiola rosea è una pianta erbacea appartenente alle Crassulaceae che cresce in prevalenza nei territori montuosi nord-americani e nord-europei.

Questa pianta presenta moltissimi fusti caratterizzati da un rizoma robusto, foglie piatte e seghettate e infiorescenze gialle, rosse o arancio che ricordano la rosa nel profumo.

Negli anni la medicina tradizionale l’ha ribattezzata “radice d’oro” per via dei suoi benefici nei confronti di fame nervosa, stanchezza, tachicardia e sovrappeso.

Rodiola: Proprietà e benefici

Le Rodiola rosea vanta proprietà eccezionali derivanti dai principi attivi presenti nelle sue radici, dagli acidi organici ai glucosidi fino ai flavonoidi. Ma la Rodiola a cosa serve?

Nonostante gli studi non abbiano fornito dati certi e alcuni effetti benefici sono soltanto ipotizzati, è possibile individuare alcune proprietà terapeutiche assegnate alla pianta.

  • Stress – Il mix di acidi organici e glucosidi promuove la produzione di ormoni in grado di assicurare l’adattamento dell’organismo allo stress.
  • Depressione – La Rodiola ha effetti positivi sul tono dell’umore, visto che ostacola l’azione dell’enzima COMT e assicura i livelli di serotonina necessari ad allentare i sintomi della depressione.
  • Insonnia – L’insonnia dovuta dallo stress svanisce in modo proporzionale al miglioramento dell’umore e all’effetto adattogeno del corpo.
  • Sistema cardiovascolare – Il potere adattogeno della pianta coinvolge anche il cuore e l’intero sistema cardiovascolare, riducendo l’insorgenza di infarto e altre problematiche.
  • Sistema nervoso – La pianta influenza positivamente la produzione di dopamina e noradrenalina, mantenendo la funzionalità del sistema nervoso e migliorando le attività cerebrali.
  • Sfera sessuale – L’azione antidepressiva e antistress ha risvolti positivi anche sui problemi della sfera sessuale dovuti a tali condizioni. Spesso la Rodiola si usa per l’erezione.
  • Performance sportive – Da un lato sarebbe capace di aumentare la resistenza fisica mentre dall’altro lato riuscirebbe ad aumentare il recupero tra un allenamento e un altro.
  • Sistema immunitario – La presenza di tannini sarebbe sufficiente a stimolare una risposta immunitaria maggiore contro virus, batteri e agenti esterni.
  • Tiroide – Si tende a mettere in relazione la Rodiola e la tiroide in virtù della capacità della pianta di regolare la produzione ormonale e migliorare l’attività tiroidea.
  • Menopausa – La Rodiola è utile per la menopausa nella misura in cui limita i sintomi legati al periodo delicato della vita della donna.
  • Sovrappeso – La pianta Rodiola è un brucia grassi eccezionale: stimola il metabolismo e spinge il corpo a usare il grasso adiposo come fonte energetica (in concomitanza con dieta e sport).
  • Radicali liberi – I composti antiossidanti contrastano l’azione dei radicali liberi e limitano i suoi effetti su tessuti e organi.
  • Capelli  – Le proprietà della Rodiola pianta si rivelano benefiche anche per la caduta di capelli legata a periodi stressanti.

Modalità d’uso

La radice della pianta viene raccolta ed essiccata per produrre integratori e prodotti officinali a base di Rodiola venduti in farmacia, erboristeria e online.

Al momento, non essendoci il riconoscimento ufficiale delle proprietà della pianta, non esiste un dosaggio giornaliero consigliato a cui fare riferimento (anche se qualcuno parla di 100-150 mg).

La Rodiola in compresse, polvere, e tintura madre andrebbero assunti secondo le indicazioni del produttore in base alle caratteristiche personali e le esigenze (es. Rodiola per dimagrire).

Ma la Rodiola, dopo quanto tempo fa effetto? Solitamente i primi risultati arrivano dopo qualche giorno di assunzione dell’integratore di Rodiola.

Rodiola: Effetti collaterali e controindicazioni

L’assunzione di prodotti a base di Rodiola rosea non comporta effetti collaterali e controindicazioni in quanto ben tollerata dal corpo.

In caso di sovra dosaggio di Rodiola integratore, invece, potrebbero comparire mal di testa, insonnia, mal di testa, irritabilità e reazioni allergiche.

A proposito delle controindicazioni della Rodiola non bisognerebbe assumerla in gravidanza e allattamento a causa dell’assenza di studi scientifici a riguardo e in caso di assunzione di stabilizzatori dell’umore e antidepressivi.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui