Home Al Femminile Gravidanza Rimanere incinta in base alle fasi lunari: maschio o femmina?

Rimanere incinta in base alle fasi lunari: maschio o femmina?

Secondo diverse teorie, il sesso di un bambino ed il suo concepimento sono strettamente legati alle fasi lunari. Infatti alcuni fattori come l’ovulazione ed i calendari lunari sono legati fra di loro in uno schema ben preciso.

lunaa

Bisogna precisare che non ci sono studi scientifici che attestano un legame fra le fasi lunari  e la possibilità di rimanere incinta, con la definizione, anche del sesso del nascituro. A dire quindi che,  i la Luna Calante porterà alla futura mamma un maschietto, la Luna Crescente farà concepire una femminuccia, mentre la Luna Piena oppure le  Luna Nuova garantisce il concepimento  addirittura di una coppia di gemelli sono solo le credenze popolari. Quindi vuol dire che non c’è niente di vero?

In realtà il fatto che la scienza non confermi queste teorie, non significa che siano false. Molto spesso esse sono inconcludenti perché insufficienti. Pensando poi alle testimonianze di chi questi metodi gli ha vissuti un po’ più intensamente sulla propria pelle, non ci sentiamo di escludere la possibilità.

Chiaramente non sono esistendo delle basi scientifiche e solide, non affidate le vostre speranze in questo metodo e cercate piuttosto di accettare il bambino così com’è, maschio o femmina!

Concepire un figlio in base alle fasi lunari

Le fasi lunari così come le conosciamo si alternano continuamente ripetendosi circa ogni 28 giorni, realizzando il Mese Sinodico. La prima fase che incontriamo è quella della Luna Nuova, nella quale la Luna non è visibile. Invece la seconda Fase è quella della Luna Crescente dove la parte che è illuminata si trova a destra mentre l’altra rimane invisibile. Infine troviamo il Plenilunio, nel quale la Luna è tutta illuminata e per finire la Luna Calante dove il piccolo quarto visibile è quello che si trova a sinistra.

Secondo alcuni studi si potrebbe indicare il sesso del nascituro conoscendo il mese e l’età della madre. Ma vediamo questo schema che semplifica tutto.

gravidanza-e-luna

Se l’età della donna è  tra i 18 e i 31 anni, le diverse fasi del concepimento saranno:

  • Gennaio: F M F M F M M F M F M F M M
  • Febbraio: M F M F M M F M F M F M F F
  • Marzo: F M F F M F M M M F M F F M
  • Aprile: M F M F F M M F F M F F F F
  • Maggio: M F M F M M F F F F F M F F
  • Giugno: M M M F F F M M M F F M F F
  • Luglio: M M M F F M M F F M M M F F
  • Agosto: M M M F M F F M M M M M F F
  • Settembre: M M M F F M F M F M M M F F
  • Ottobre: M M F F F M F M F M M F F F
  • Novembre: M F M F F M F M F F F F M F
  • Dicembre: M F M F F F F M F M F F M M

Se l’età della donna è fra i 32 e i 45 anni le varie fasi del concepimento saranno:

  • Gennaio: M F M M F M F M F M F M M F
  • Febbraio: F M F M M F M F M F M F M M
  • Marzo: M M M F M M F M F M F M F M
  • Aprile: F M F M F M M M M F M F M F
  • Maggio: F F F F M F M M F M F M M F
  • Giugno: F F F F F M F F M F M F M F
  • Luglio: F F F F F F M F M M F M F M
  • Agosto: F M F M F M F M F M M F M F
  • Settembre: F F F F M F M F M F M M F M
  • Ottobre: F F F F M M F M F M F M M F
  • Novembre: F F M M M F M F M F M M F M
  • Dicembre: M M M M M M F F F M F M F M

Luna crescente, il periodo più fecondo

E’ proprio durante la luna crescente che, secondo le credenze popolari, la donna attraversa la sua fase più fertile. Ovviamente essa deve coincidere con il periodo dell’ovulazione. La luna calante invece, corrisponde a un periodo poco fecondo. Sempre alla luna crescente viene associato il parto anticipato e la nascita del maschio. A quella calante il parto in ritardo e la nascita di una femminuccia.

La luna con le sue fasi influisce anche sul liquido amniotico, proprio come fa con le maree. Non dimentichiamoci che il 75% del peso di una donna è dato dai liquidi e proprio come tutto ciò che vive su questo pianeta siamo soggette ai mutamenti dell’astro notturno!

Non vi sono quindi correlazioni tra luna e parto?

Sono stati condotti alcuni studi scientifici per capire fino a che punto la luna possa influenzare il parto. Sono state prese in analisi in Germania, ben 4 milioni di nascite tra il 1996 e il 2003. Ha portato a sostenere che non vi sono basi sufficienti per ritenere che il concepimento durante la luna crescente aumenti il numero di parti.

Allora perché molte donne avvertono un cambiamento quando la luna è in fase crescente o in quella calante? Come mai nel passato era così forte il legame tra il ciclo mestruale e il calendario lunare? Purtroppo non abbiamo risposte certe ma, uno studio condotto da un’ostetrica spagnola dimostra che QUALCOSA C’è. Si perché dice che, durante la luna calante, ci sono molte più rotture delle acque e il liquido amniotico è spesso più scuro. Il luna nuova o calante invece ci sono molti parti spontanei e, nella fase crescente e di luna piena ci sono più cesarei e casi di parti indotti.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 106 Media: 2,5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui