Home Fitness Revoring, la catena elastica per un allenamento low cost

Revoring, la catena elastica per un allenamento low cost

I piccoli attrezzi fitness aiutano a costruire un allenamento low cost efficace e divertente e il Revoring offre tantissime applicazioni, maggiori location e infiniti utilizzatori. Ma cos’è esattamente?

Revoring- foto hiveminer.com

Il Revoring è una catena costituita da quattordici anelli elastici e rivestita da una robusta cordura, disponibile in tre resistenze, che può essere utilizzata in palestra o a casa per allenare il corpo divertendosi.

I classici elastici lasciano spazio a un attrezzo innovativo che mostra il suo punto di forza nella versatilità, un sistema di allenamento sicuro e innovativo con prese multiple e agganci variabili che beneficia di diverse intensità.

Questo significa che il Revoring può essere utilizzato in modi differenti semplicemente cambiando l’intensità del lavoro.

Revoring e versatilità

Il Revoring è un attrezzo che può essere usato libero esattamente come un elastico oppure ancorato a un supporto di qualsiasi natura proprio come le bande TRX.

Le varianti possibili sono numerose e permettono di effettuare un allenamento funzionale basato su movimenti multiplanari, multiarticolari e multidirezionali con ampiezze diverse e carico diverso.

In pratica, chi usa il Revoring deve contrastare la forza di gravità a cui è sottoposto il corpo e deve vincere la forza elastica dei quattordici anelli elastici che agisce lungo linee di tensione e su piani sempre diversi.

Il risultato è un’attivazione costante della zona del core per stabilizzare il corpo e un lavoro sinergico dei maggiori gruppi muscolari.

Uso libero

L’evoluzione della banda elastica può essere usata liberamente, così come spiegano i master trainer di Revoring, Pietro Garavini e Marco Ricci.

L’attrezzo può essere usato lungo o corto a seconda che si voglia ottenere una minore o maggiore tensione e maggiore intensità del lavoro oppure trasformarlo in un grande anello unendone le estremità.

La catena può essere impugnata con entrambe le mani, fermata con i piedi o infilata alle gambe, alle caviglie o alle mani.

Qualsiasi esercizio (apertura e chiusura delle gambe, alzate delle braccia o spinte in varie direzioni) deve vincere la resistenza elastica.

Ancoraggio

Il Revoring si può bloccare a un supporto sia a diverse altezze che in qualsiasi posizione rispetto al corpo, allo scopo di creare combinazioni di allenamento nuove.

Questo significa che è possibile fissarlo a un’estremità e lasciare libera l’altra o bloccarlo al centro per avere le due estremità libere di essere impugnate.

L’allenamento può essere svolto in sospensione, come con un TRX più intenso, oppure può essere decisamente più dinamico con salti e scatti di corsa in avanti.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui