Come rendere più piacevole la colazione dei bambini

La colazione è un momento importante, che viene spesso sottovalutato perché si va di fretta e tutti devono correre incontro agli impegni della giornata. Alcuni anni fa la colazione era vista come un pasto di poco conto e molte sono state le operazioni per scongiurare il ‘breakfast skipping‘, ovvero la fuga dalla colazione. Recenti sondaggi della Doxa hanno dimostrato che i bambini e i ragazzi amano fare colazione e che confermano il fatto che si tratta di un pasto importante per la loro salute.

Molti altri bambini non riescono però a fare una colazione adeguata, rischiando così di passare troppo velocemente dal sonno alla veglia e di provare una sorta di trauma che si ripercuote nel resto della giornata. Come è possibile rendere la colazione più bella e appetibile?

Tutto inizia dalla proposta alimentare, che deve essere buona, sana e anche colorata. Se i bambini si trovano davanti cibi pronti di qualità, colorati, preparati con cura e anche sbucciati nel caso della frutta si sentiranno protetti e quindi più invogliati a consumarli. La stessa regola deve essere seguita dagli adulti, che devono fare colazione assieme ai piccoli per dare il buon esempio e dimostrare che si tratta di un pasto davvero importante per il loro benessere.

Anche l’ambiente fa la sua parte, per cui è ideale accendere la musica a basso volume, preparare una stanza luminosa e anche ben decorata, per rendere il risveglio accogliente e positivo per tutta la famiglia. Per attuare questo è indispensabile che i tempi non siano stretti, altrimenti i bambini vivrebbero la colazione come un pasto da consumare in fretta e furia. Svegliarsi dieci minuti prima permette quindi di compiere una colazione più calma, rilassata, di masticare bene i cibi e quindi di partire con il giusto stato d’animo verso gli impegni della giornata.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]