Home Salute Raucedine: cause, sintomi, cure e rimedi

Raucedine: cause, sintomi, cure e rimedi

La raucedine è un’alterazione del tono normale della voce che può andare da un tono acuto e sgradevole a un tono basso e roco fino all’afonia. Scopriamola meglio!

Afonia- foto culture.ru

Iniziamo col dire che la raucedine ha il significato di un sintomo che segnala un evento insolito o qualcosa che non va nella laringe (organo deputato al meccanismo di fonazione insieme alle corde vocali).

Questo problema può colpire chiunque e in diversi momenti del giorno (raucedine solo di sera o mattina) e può guarire autonomamente in base alla causa sottostante.

Una condizione di raucedine da mesi, invece, deve allarmare e richiede un’indagine clinica più approfondita perché potrebbe rivelare problemi più preoccupanti.

Raucedine: Cause

Infiammazione- foto lahamag.com

Le cause della raucedine possono essere svariate e più o meno gravi, divise tra cause patologiche e cause non patologiche.

Cause patologiche

  • Infiammazione delle vie aeree – Le infezioni virali o batteriche possono infiammare la laringe e le corde vocali.
  • Tumori – L’abbassamento di voce può essere causato da varie forme tumorali: raucedine per tumore a corde vocali, polmoni o laringe.
  • Allergie – Le allergie causano la produzione di istamina e possono determinare un abbassamento della voce.
  • Esofagite – L’infiammazione dell’esofago provocata dal reflusso gastroesofageo può danneggiare l’esofago e le corde vocali.
  • Malattie neurologiche – Le patologie neurologiche come il morbo di Parkinson possono causare raucedine.
  • Patologie sistemiche – Le malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide o l’ipotiroidismo possono cambiare il tono di voce, anche se non si sa il perché.

Cause non patologiche

  • Stress – Lo stress crea terreno fertile per qualsiasi disturbo psicosomatico, compresa l’alterazione del tono della voce (roca o stridente).
  • Uso della voce – La raucedine compare nei bambini e in tutte le persone che usano la voce tutto il giorno. Sforzano le corde vocali e incorrono in un cambio tono passeggero fino a trovarsi senza voce.
  • Agenti irritanti – Sostanze come il fumo o l’alcol possono irritare la gola e generare un’infiammazione all’esofago che sfocia anche in un’alterazione vocale.
  • Medicinali – Esistono dei farmaci che seccano le mucose, cambiano il volume delle corde, ne impediscono la corretta lubrificazione e cambiano il tono di voce (cortisone, estrogeni e altri).
  • Trauma – Una procedura diagnostica come la broncoscopia o un’operazione chirurgica può danneggiare le corde vocali e dare vita al problema.
  • Sbalzi termici – Il passaggio da una temperatura calda a una temperatura fredda può infiammare la gola e causare raucedine.

Raucedine: Sintomi

Mal di gola- foto kadinvekadin.net

Non è facile parlare di sintomi della raucedine, considerando che la condizione è a sua volta un sintomo di qualcosa che non va.

In ogni caso si tratta di un problema che può essere associato ad altri sintomi correlati al problema o all’evento che l’ha provocato.

  • Tosse – La tosse è costante quando si parla di infiammazione delle vie aeree (secca se non c’è produzione di muco e grassa se ci sono muco e catarro a livello dei bronchi).
  • Febbre – La febbre è il sintomo più comune delle infezioni batteriche o dell’influenza.
  • Mal di gola – Il mal di gola insorge in caso di malattie da raffreddamento (raffreddore e influenza).
  • Bruciore allo stomaco – L’associazione di raucedine e reflusso gastroesofageo o gastrite provoca bruciore allo stomaco.
  • Dolore al petto – Un problema ai polmoni potrebbe essere segnalato da un dolore al petto persistente.
  • Dimagrimento – La perdita di peso ingiustificata non è mai un buon segno e richiede indagini più approfondite. Potrebbe esserci un problema con la tiroide.
  • Percezioni alla gola – La raucedine potrebbe essere accompagnata dalla sensazione qualcosa in gola (forse polipi alle corde vocali).

Diagnosi

La maggior parte delle persone tende ad associare il problema a un cambio di temperatura o a un raffreddore, eppure la raucedine persistente potrebbe richiede il consulto medico.

Essere affetti insistentemente da raucedine richiede una visita medica con l’analisi dei sintomi percepiti, valutazione obiettivo delle vie aeree e alcuni test clinici (esame del sangue e tampone faringeo).

Raucedine: Cura e rimedi naturali

Farmaco- foto pixabay.com

Non è possibile parlare di trattamento standard per guarire perché, come abbiamo visto, ogni caso deve essere valutato a sé. Specie se si tratta di raucedine cronica!

Farmaci

In linea di massima è il medico a prescrivere il trattamento farmacologico più adatto alla condizione clinica del paziente.

Si ricorre ad antinfiammatori e cortisone in caso di infiammazione o infezione, ad antibiotici in caso di infezione batterica e ai medicinali specifici in caso di problematica patologica.

Rimedi naturali

È possibile gestire la raucedine con rimedi naturali parallelamente al trattamento della causa scatenante. Ecco alcuni tra i rimedi contro la raucedine più utilizzati:

  • Riposo – Il riposo delle corde vocali è essenziale per recuperare il normale tono della voce.
  • Miele – Le proprietà antinfiammatorie e antibatteriche del miele possono essere un toccasana in questi casi.
  • Limone – Il gusto aspro del limone rivela un’azione antisettica e antinfiammatoria in grado di disinfettare l’area interessata.
  • Zenzero – La radice può essere utilizzata per trattare gli stati infiammatori a carico della faringe e migliorare i tempi di ripresa.
  • Erismo – Cura i problemi alle vie aeree superiori (problemi alle corde vocali dovuti a sforzo eccessivo, passaggi di temperatura, irritazione da agenti esterni e di malanni da raffreddamento).
  • Suffumigi – Le inalazioni di vapore possono liberare le vie aeree e favorire il processo di guarigione, replicando lo stesso successo dell’aerosol per raucedine.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui