Collegati con noi

Quinoa: benefici e usi

Quinoa: benefici e usi

La quinoa è una pianta dalla quale possiamo ottenere benefici a 360°. È stato dimostrato che assumerla regolarmente si rivela utilissimo per numerosi fattori. Ovviamente ne parleremo più avanti di questo. Per adesso guardiamo alcuni aspetti interessanti, come la composizione chimica e piccole curiosità.

quinoa

Questa pianta è utilizzata dalle persone proprio per le sue proprietà benefiche. È un alimento infatti ottimo per il cuore, le ossa, il sistema immunitario etc. Vediamo subito cosa presenta al suo interno la quinoa e dopo parliamo di notizie rivolte a questo cereale.

Composizione chimica della quinoa

La quinoa è perfetta per tutti, giovani e anziani ne possono godere indistintamente tramite la sua corretta assunzione. Noi vi parleremo dei componenti di questo cereale adesso, qui di seguito sono elencati:

  • Acqua
  • Proteine
  • Ceneri
  • Amido
  • Fibre
  • Carboidrati
  • Grassi
  • Vitamine (A, B, C, E, J)
  • Omega 3
  • Sali minerali (ferro, rame, zinco, fosforo, sodio, selenio, potassio, magnesio e manganese)

Le sue origini

La quinoa prende le sue origini dal Sud America. Conosciuta come cereale, questa pianta è in realtà parente delle barbabietole e degli spinaci. Non teme le altitudini, dato che la si può trovare ad altezza considerevoli (1800-5000 metri).

La quinoa, in Perù e in Bolivia, viene ancora coltivata secondo antiche tradizioni. Mentre il commercio mondiale di questo alimento è prevalentemente comandato dal Perù. Vediamo adesso altre informazioni rivolte alla quinoa:

  • I semi di quinoa necessitano di un accurato lavaggio prima che questi siano cotti. Il motivo è dovuto alla presenza di saponina. Tale sostanza si dimostra particolarmente amara al gusto e perciò deve essere rimossa.
  • È una fonte eccellente di proteine infatti è suggerita in molti regimi alimentari salutari. Praticamente la sua composizione chimica la rende un cereale completo.
  • Per garantire al corpo ottime sostanze quali sali minerali, vitamine e proteine, la quinoa è un asso nella manica. Inoltre, non comporta una resa calorica alta la sua assunzione.
  • Sapevate che in natura vi sono svariate varietà di questa pianta? Secondo gli esperti superano il centinaio di esemplari. Troviamo comunque in commercio la quinoa rossa, bianca e nera.
  • La si può integrare in gran parte dei regimi alimentari. Inoltre è utile alle donne in gravidanza. Le sue proprietà benefiche sono comunque adatte in più situazioni e questo lo vedremo tra poco.
  • Proprio niente viene sprecato quando si parla di quinoa. Per esempio le foglie vengono consumate proprio come le verdure cotte. Per quanto riguarda il fusto di questo vegetale trova spazio come alimento per il bestiame.
  • Ricordate che la cottura della quinoa non deve essere inferiore a 20 minuti. Rimane comunque un vegetale degno per il nostro organismo e praticamente tutti dovremmo farne uso.
  • In molte zone delle Ande la pianta impiega sette mesi circa a maturare. Questo almeno dal momento in cui è stata seminata. È necessaria comunque poca umidità e temperature basse. Forte e resistente, la quinoa non ha bisogno di essere seguita molto per crescere.

Benefici quinoa

La quinoa è adatta a tutti coloro che sono intolleranti al glutine, questo perché non contiene nessuna traccia di tale sostanza. Questo alimento lo consigliano nell’alimentazione quotidiana di grandi e piccoli, tutto merito delle sostanze nutrizionali della quinoa.

Un cereale che si dimostra eccellente per il corpo umano, per esempio combatte le carenze di ferro e stimola il sistema immunitario. Gli esperti sostengono che possa anche beneficiare sull’apparato muscolare. Naturalmente è un prezioso alleato per l’organismo e questo non solamente per quanto abbiamo appena detto.

La quinoa infatti presenta molti elementi dall’azione antiossidante utili quindi per prevenire (e allo stesso tempo contrastare) i temuti radicali liberi. Possiamo dire (sempre per merito di esperti nel settore) che è un alimento ottimo per migliorare l‘umore e l’insonnia. Conosciuta anche come pianta antinfiammatoria la quale protegge il cuore.

La vitamina C è una sostanza che è molto importante per il corpo umano e tra i vari benefici offerti troviamo l’innalzamento delle difese immunitarie e un miglioramento da parte del corpo in merito all’assorbimento del ferro.

La quinoa è comunque apprezzata per facilitare il transito intestinale, quindi un rimedio naturale contro la stitichezza. Assumerla incide positivamente anche sul sistema digestivo. A questo bisogna aggiungere che diversi nutrizionisti l’approvano come alimento ottimo nelle diete dimagranti.

Come potete vedere c’è molto da dire su questo alimento. Abbiamo parlato di svariati effetti benefici che si ottengono dal suo semplice consumo. Ma non è ancora finita sapete? Per esempio tiene sotto controllo il colesterolo beneficiando quindi sulla salute. Ovviamente stiamo parlando di quello buono che prende il nome di HDL.

La quinoa è comunque un’ottima alleata contro l’ipertensione. Inoltre sembra essere utile anche contro il mal di testa. Oltre a tutto questo tale alimento è importante per i denti e le ossa. Dopo tutto la possiamo paragonare a un tonico per la mente e il corpo non vi pare?

Quinoa: controindicazioni?

Ebbene si, anche la quinoa può presentare degli effetti negativi sul corpo umano. Chiaramente un consumo nella norma difficilmente causa effetti indesiderati. Comunque nei soggetti predisposti ai caloli renali è bene non eccedere e anche il consumo regolare deve essere approvato dal proprio medico. Lo stesso vale per coloro che soffrono di osteoporosi.

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un comento

Non perderti questi consigli