Quali sono i migliori esercizi per allenarsi in ottica di prevenzione?

Chi si affaccia alla sport per la prima volta vuole individuare l’attività fisica più efficace per allenarsi, rimettersi in forma e prevenire la comparsa di problemi e malattie. Ma quali sono i migliori esercizi per allenarsi in ottica di prevenzione?

Esercizi di Kegel- foto yandex.ru

Una ricerca della Harvard Medical Shool supera le posizioni dei sostenitori e dei detrattori delle varie discipline individuando i migliori esercizi per allenarsi in ottica di prevenzione.

Va da sé che tutti coloro che sostengono la corsa come allenamento efficace a costo zero devono ricredersi di fronte all’evidenza del fatto che l’attività può provocare danni alle articolazioni e non adattarsi perfettamente a ogni condizione fisica.

5 migliori esercizi per allenarsi in ottica di prevenzione

I ricercatori della Harvard Medical Shool consigliano 5 migliori esercizi per allenarsi in ottica di prevenzione e ottenere diversi benefici quali dimagrimento, definizione del complesso muscolare, allenamento di cuore e cervello e rafforzamento delle ossa.

Non resta che scoprire quali sono i migliori esercizi per allenarsi in ottica di prevenzione e valutare quale disciplina indicata dalla ricerca targata Harvard Medical Shool è più adatta alle inclinazioni personali!

Nuoto

La ricerca sottolinea come il nuoto rappresenti ancora la forma di allenamento perfetto che permette di lavorare su tutti i muscoli del corpo, migliorare la salute di cuore e cervello e rallentare il processo fisiologico di invecchiamento.

Stando a quanto riportato, infatti, 30-45 minuti di nuotata al giorno possono essere sufficienti per allenare il corpo e ridurre lo stress quotidiano, causa principale dell’accelerazione dell’invecchiamento.

Tai Chi

L’arte marziale cinese sfrutta i movimenti lenti e i gesti consapevoli per favorire una meditazione in movimento.

Il Tai Chi media le tecniche di respirazione e l’equilibrio dei movimenti per sollecitare il corpo ed equilibrare la mente.

Allenamento di forza

Gli esercizi destinati ad aumentare la forza sfruttano i pesi in modo da creare una forza di resistenza che contrasta la forza di gravità.

Nell’allenamento di forza, però, non conta il peso effettivo del carico quanto la modalità di utilizzo e la costanza nel training.

Camminata

I sostenitori della corsa forse non lo ammetteranno facilmente, ma passeggiare a passo lento 30 minuti al giorno può generare effetti benefici sul corpo e sulla mente.

La passeggiata rappresenta un toccasana per muscoli e articolazioni e una potente forma di prevenzione contro le forme leggere di depressione e il deperimento del corpo.

Esercizi di Kegel

Gli esercizi di Kegel, come ricorderete, sono movimenti che rafforzano le fasce muscolari della zona pelvica, l’area in cui sono collocate retto, vescica, uretra e utero.

La zona pelvica, proprio come il resto del corpo, tende a subire l’azione del tempo e a perdere la naturale tonicità. Ebbene un esercizio di contrazione e rilascio può essere utile a mantenere in salute questi muscoli.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato