Home Fitness Quali sono i benefici di una camminata dopo i pasti?

Quali sono i benefici di una camminata dopo i pasti?

Avete mai pensare di fare una passeggiata dopo aver mangiato per mantenervi in forma e prendervi cura del vostro benessere? Ebbene ora uno studio conferma i benefici di una camminata dopo i pasti!

Passeggiare dopo i pasti- espiritualoha.com

Stando a uno studio condotto dalla Milken Institute School of Public Health della George Washington University, infatti, basterebbero 10 minuti di camminata entro un’ora dal pasto per sollecitare i muscoli e tenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue.

I ricercatori hanno testato i benefici di una camminata su tapis roulant di 15 minuti dopo i pasti su pazienti anziani a rischio di diabete 2.

La ricerca ha evidenziato l’influenza positiva sui picchi glicemici nelle ore successive delle brevi passeggiate dopo i pasti rispetto alle singole camminate di 45 minuti effettuate a metà mattinata o nel pomeriggio.

Benefici di una camminata dopo i pasti

Da tempo si parlava della camminata come di una pratica benefica e rilassante per tutti coloro che non amano la palestra, ma ora i dati riportati dalla ricerca lasciano intuire tutti i benefici di una camminata dopo i pasti.

  • Muscoli – I muscoli utilizzano il glucosio come fonte energetica e allo stesso tempo riducono la quota di zuccheri in circolazione.
  • Glicemia – La camminata dopo i pasti e in particolare dopo cena aiuta a ridurre i picchi glicemici di fronte all’incapacità del corpo di gestire la percentuale di glucosio del sangue.
  • Digestione – Tra i benefici della camminata dopo i pasti spicca il miglioramento del processo digestivo, visto che l’attività fisica accelera il tempo necessario al cibo per arrivare dallo stomaco all’intestino tenue e dare vita alla digestione.
  • Senso di sazietà – L’accelerazione del meccanismo di spostamento del cibo verso l’intestino tenue dona un immediato senso di sazietà dopo aver mangiato.
  • Reflusso gastrointestinale – Il potenziamento del processo digestivo crea un effetto domino positivo che riduce l’incidenza di bruciore di stomaco e sintomi gastrointestinali.

Qual è il momento migliore?

Gli incredibili benefici della camminata dopo i pasti si concretizzano soltanto a fronte di un’attività moderata che sfugge a un’attivazione di troppa energia e un flusso sanguigno eccessivo verso i muscoli.

Va da sé che il momento migliore per effettuare una camminata dopo i pasti è muoversi entro 60 minuti dal pasto, esattamente quando il glucosio raggiungere il suo picco massimo (72 minuti dopo aver consumato il menu).

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui