Home Integratori Alimentari & Cosmetici Quali sono le migliori alternative al botulino?

Quali sono le migliori alternative al botulino?

L’iniezione diretta della tossina botulinica di tipo A in una zona specifica rappresenta un trattamento efficace contro le rughe, probabilmente uno dei più utilizzati degli ultimi decenni insieme a diverse alternative cosmetiche. Ma esistono migliori alternative al botulino?

Iniezioni botulino- foto dilei.it

In natura il batterio Clostridium botulinum che produce la velenosa tossina botulinica è pericoloso per l’incolumità umana perché capace di impedire la trasmissione degli stimoli nervosi e condurre alla paralisi muscolare o alla morte, ma il trattamento estetico costruito su iniezioni di piccole dosi di botulino approvato per uso estetico eseguito da personale qualificato risulta abbastanza sicuro.

Il botulino iniettato nella zona predefinita blocca il rilascio di acetilcolina ovvero un neurotrasmettitore che si trova a livello delle cellule nervose capace di veicolare un impulso nervoso a una cellula muscolare e provocarne la contrazione.

Di fatto l’assenza di acetilcolina spinge la cellula muscolare a perdere forza e a rilassare il muscolo a cui sottende.

Leggi anche: Botulino e botulismo alimentare, cos’è

Invecchiamento cutaneo

Invecchiamento della pelle- foto medwellness.it

Le lancette dell’orologio non segnalano solo gli anni che trascorrono inesorabilmente ma scandiscono il tempo in cui la pelle perde fisiologicamente spessore e volume a causa di una naturale riduzione della quantità e della qualità di fibre che compongono la struttura che vi sottende: collagene, elastina e acido ialuronico.

Il naturale processo di atrofia dermica può subire un’accelerazione in presenza di alcuni fattori esterni quali stress meccanico dei muscoli mimici del viso, esposizione prolungata ai raggi solari, fumo di tabacco, inquinamento atmosferico, fonti di preoccupazioni e stress e così via.

Le rughe di espressione di fatto rappresentano la causa principale che spinge le persone a sottoporsi ai vari trattamenti anti-invecchiamento.

Quelle rughe che prima erano visibili soltanto durante il movimento della contrazione di particolari muscoli diventano successivamente più visibili anche in assenza del suddetto movimento muscolare semplicemente perché la contrazione ha segnato profondamente la struttura cutanea e stabilizzato in modo indelebile le rughe mimiche.

Il viso appare solcato da rughe di espressione che modificano completamente l’espressione e la fisionomia del viso.

Iniezioni di botulino

Botox- foto lifecoachesblog.com

Le iniezioni di botulino approvato per uso estetico possono influenzare l’attività dei muscoli coinvolti in questo processo e ridurre i danni di anni e anni di contrazione dei muscoli mimici: rughe glabellari, rughe frontali, sopracciglia aggrottate e rughe a zampa di gallina.

Le piccolissime quantità di botulino che vengono iniettate non fanno altro che ridurre la capacità dei muscoli di contrarsi e rendere meno evidenti le cosiddette rughe di espressione.

Fondamentalmente la tossina botulinica si limita ad agire sui muscoli, ma non restituisce un effetto rassodante o distensivo alla pelle e non riserva un risultato permanente dal momento che gli effetti compaiono entro un paio di giorni, raggiungono il culmine in due settimane e scompaiono progressivamente nei successivi 3-6 mesi.

È per questo motivo che il trattamento anti-invecchiamento ideale deve comprendere iniezioni di botulino e filler di acido ialuronico per associare l’azione rilassante del Botox e la capacità riempitiva e distensiva dell’acido ialuronico.

La visita specialistica lascia ben presto spazio alla seduta vera e propria di 20 minuti in cui viene iniettato il Botox  senza anestesia tramite un sottilissimo ago all’interno dei muscoli mimici responsabili delle rughe d’espressione.

Il trattamento non richiede medicazioni o fasciature oppure tempi di degenza, anche se vi sono comunque dei comportamenti da tenere nelle prime ore successive alla seduta ambulatoriale.

Gli unici effetti secondari alle iniezioni di Botulino sono episodi transitori di nausea ed emicrania, lievi disturbi che scompaiono nell’arco di poche ore.

Il problema fondamentale è che gli effetti del botulino sono temporanei e reversibili, rendono necessario ulteriori trattamenti di medicina estetica e comportano ulteriori costi che dipendono dalla quantità di Botox utilizzato e dal numero di zone trattate.

Dai uno sguardo anche a: Crema Antirughe efficace: Creme e Integratori o Filler – Qual è Migliore?

Migliori alternative al botulino

Migliori alternative al botulino- foto benessere.pazienti.it

La medicina estetica ha elaborato soluzioni meno costose per ottenere risultati apprezzabili in termini di rughe di espressione, elasticità cutanea e compattezza della pelle come i filler di materiali riempitivi (acido ialuronico, collagene e acido polilattico).

Le proposte più accessibili in termini di alternative al botulino arrivano però dalle case cosmetiche, una serie di creme botulino-like e nutrizionali in continua evoluzione.

I trattamenti di bellezza alternativi puntano ad attenuare efficacemente le rughe giovanili d’espressione, sostenere la struttura sottocutanea per ridurre la perdita di tono della pelle e contrastare i danni causati da radicali liberi e agenti esterni.

In questo X115® Antiage System si presenta come una delle migliori alternative al botulino, un trattamento antiage basato sull’uso combinato di una crema antirughe, due integratori anti-invecchiamento e un integratore di mantenimento.

Leggi anche: Creme antirughe efficaci e acido ialuronico: opinioni, funzionano ?

X115® Antiage System

X115® Antiage System- foto x115.it

Il sistema antiage targato X115® punta a superare i limiti di creme e integratori usati singolarmente per riuscire a supportare sinergicamente l’organismo sia dall’interno che dall’esterno.

L’idea di fondo è quello di fornire tutti i principi attivi antiage necessari per contrastare l’invecchiamento cellulare dall’interno e sostenere l’azione della formulazione che agisce dall’esterno con effetti simili a quelli di botulino e filler.

X115® New Generation Cream

X115® New Generation Cream- foto x115.it

La formulazione X115® New Generation Cream agisce a livello cutaneo per coadiuvare l’azione dell’integratore a base di acido ialuronico X115® + Plus contro le rughe e i segni del tempo sulla pelle.

X115® Cream, perfezionata in due formulazioni pensate per donna e uomo, si usa come una normale crema viso idratante ma agisce come un potente agente botulino-like che rispetta le esigenze della pelle femminile e della pelle maschile.

La speciale formulazione antiage riproduce gli effetti leviganti del botulino e le prove riempitive dei filler con una normale routine beauty.

Il punto di forza della crema botulino-like risiede nella formulazione a base di principi attivi con capacità antiage che combattono l’opera dei radicali liberi, diminuiscono i segni del tempo e rivitalizzano la pelle e di Acido gamma amino butirrico (GABA) e Acetyl hexapeptide-8 con proprietà leviganti attive nei confronti delle rughe d’espressione legate alle contrazioni dei muscoli facciali.

Approfondisci su: Crema antirughe efficace: cosa deve contenere e come deve agire!

X115® +Plus integratore

X115® +Plus integratore- foto x115.it

L’integratore antiage X115® +Plus si presenta come un prodotto integrativo capace di combattere la comparsa dei primi segni di invecchiamento dovuti alla riduzione di acido ialuronico e potenziare gli effetti di X115® New Generation Cream:

  • 15 flaconcini – Combinazione di resveratrolo, acido alfa-lipoico, estratti di echinacea,  vitamina E e biopolifenoli derivati da olive e semi di cacao per sollecitare l’attività metabolica dei fibroblasti e l’aumento dei firming della pelle.
  • 15 bustine – Concentrazioni di collagene marino, acido ialuronico, centella asiatica, vitamina C, zinco e rame per supportare la struttura del derma e fornire nutrimento alla pelle.

L’integratore X115® + Plus può essere considerato un agente rigenerante che incoraggia la biostimolazione di tutte quelle sostanze che sorreggono la struttura cutanea e contrasta l’azione deleteria di radicali liberi e agenti esterni.

La duplice azione di X115® +Plus e X115® Cream offre la possibilità di sostenere la struttura della pelle e stimolare la rigenerazione delle molecole necessarie alla ricostruzione del substrato strutturale, un po’ come fanno gli interventi di medicina estetica.

C’è da considerare, nondimeno, che le iniezioni cutanee di acido ialuronico e altre sostanze ad alto peso molecolare riescono a sostenere la microstruttura cutanea nel breve periodo, ma non riescono a ricreare un’azione biostimolante.

X115® Cream e X115® + Plus aprono a un approccio “In & Out” che oltrepassa l’incombenza di una serie di iniezioni più invasive e costose allo scopo di offrire un trattamento concentrato di massimo tre mesi consecutivi che migliora sensibilmente l’aspetto della pelle e propone una fase di mantenimento dei risultati ottenuti.

Dai uno sguardo anche a: Integratori acido ialuronico opinioni: funzionano davvero?

X115® PRIMARY

Integratore X115® PRIMARY- foto x115.it

Il trattamento combinato di X115® Cream e X115® + Plus, dopo i tre mesi consecutivi, deve lasciare spazio a una fase di mantenimento caratterizzata dall’assunzione dell’integratore antiage a giorni alterni con dosi dimezzate oppure dell’integratore di mantenimento X115® Primary.

X115® Primary è un integratore in compresse filmate Day & Night appositamente formulato per continuare a sostenere i risultati ottenuti durante il trattamento: contrasto dei radicali liberi, blocco della degradazione delle fibre di collagene del derma, sostegno dell’attività dei fibroblasti, sostegno alla microcircolazione cutanea e supporto all’idratazione della pelle.

La speciale formulazione di questo integratore per un trattamento base di mantenimento sopperisce al proprio compito grazie a una concentrazione di collagene idrolizzato 20 volte minore per compressa, un supplemento di MSM (MetilSulfonilMetano), una percentuale dimezzata di resveratrolo e un’integrazione di estratti di curcuma e piperina.

Approfondisci su: Integratori antirughe per un trattamento base di mantenimento: come funzionano?

Conclusioni

Alternative naturali al Botox- foto trendflare.com

I vari studi clinici effettuati sul comportamento del trattamento X115® Antiage System hanno evidenziato un aumento della densità del collagene del 24% in otto settimane e un miglioramento dell’idratazione cutanea (+12%).

È possibile pensare all’analisi di X115® Antiage System come a un punto di partenza per iniziare a considerare le varie formulazioni botulino-like presenti sul mercato come vere e proprie alternative a iniezioni e filler della medicina estetica, le migliori alternative al botulino.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 3.6]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui