Proteggere la pelle dal sole

Proteggere la pelle dal sole è essenziale in qualsiasi stagione, soprattutto d’estate. Ecco i consigli per mantenerla perfetta sempre.

Quando ci si espone al sole è sempre buona norma assicurare la miglior protezione possibile alla pelle, qualunque sia la stagione e l’età.

Questo perché le radiazioni ultraviolette costituiscono una delle principali cause dell’invecchiamento cutaneo e del formarsi delle rughe e delle macchie sulla pelle.

Nonostante tutte le accortezze può capitare però, qualche volta, di finire con la pelle arrossata e ritrovarsi a fare i conti con un’irritante scottatura.

Un’efficace crema per scottature solari è quello che ci vuole quando la pelle risulta un po’ tirata e bruciante dopo un’esposizione poco attenta, troppo prolungata o imprevista al sole.

La crema agisce come un vero e proprio balsamo per l’epidermide che a poco a poco ripristina il suo equilibrio attenuando la sensazione di calore e di fastidio.

Solo con una formula idratante potente e specifica è possibile lenire e ammorbidire la pelle contrastandone l’irritazione provocata dal sole.

Consigli per prendersi cura della pelle in estate

Assicurare alla pelle la giusta protezione nella stagione calda è essenziale per mantenerla morbida, protetta e idratata in ogni circostanza.
La prima cosa da fare quando si ha in programma di esporsi al sole è scegliere una protezione adatta al proprio fototipo e in grado di tutelare l’epidermide evitando eritemi, scottature e macchie solari.

Il fototipo è una specifica classificazione usata in dermatologia con cui si indica il livello di reazione della pelle all’esposizione ultravioletta.

Generalmente, il fototipo alto è tipico di chi ha la carnagione olivastra, gli occhi castani o neri e i capelli scuri. Si tratta delle persone che possono esporsi al sole con maggiore tranquillità, ma mantenendo sempre un buon livello di attenzione.

Le persone caratterizzate da incarnato chiaro, pelle delicata, occhi azzurri o verdi e capelli tendenti al biondo di solito hanno una pelle meno resistente alle radiazioni solari e proprio per questo necessitano di particolari accortezze e della massima protezione.

Sapere qual è il proprio fototipo è essenziale per scegliere in modo corretto il fattore di protezione adeguato sulla propria pelle evitando in questo modo rischi che a volte possono rivelarsi con il tempo più gravi di quanto non si tenda a credere.

Doposole per scottatture

 Una volta scelta la crema perfetta per il proprio fototipo, è possibile esporsi al sole applicandola più volte durante l’arco della giornata e soprattutto dopo eventuali bagni in mare.

Nonostante tutte le attenzioni, come anticipato, può capitare di prendere più sole del dovuto e ritrovarsi con una pelle arrossata, tirata e che dà una spiacevole sensazione di bruciore.

In questi casi è essenziale correre subito ai ripari con una crema fortemente idratante ad alto potere lenitivo e ammorbidente.

Solo in questo modo la pelle riuscirà a trovare sollievo e potrà gradualmente recuperare il suo naturale equilibrio idrolipidico riacquistando elasticità e morbidezza.

Come ultimo consiglio, per mantenere la pelle più fresca e protetta al sole è sempre bene bere molta acqua, assicurare idratazione al corpo anche dall’interno e privilegiare cibi leggeri e ricchi di vitamine e sali minerali.  

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

Myriam Amato

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, amante della cultura orientale e appassionata di benessere, salute e fitness.
Tutti i post di Myriam Amato