Home News Primavera alle porte:Fatti trovare in forma

Primavera alle porte:Fatti trovare in forma

 primavera

La primavera è alle porte, non farti trovare appesantita e priva di energia. Eh si perché la primavera è la stagione della ripresa e del momento che anticipa la prova costume, e quindi diventa indispensabile ritrovare tutte le energie esaurite durante la stagione invernale, e ritrovare cosi il benessere fisico e mentale giusto, per affrontare la calda stagione.

I disturbi intestinali 

Per chi soffre di disturbi gastrointestinali, la primavera rappresenta un momento davvero difficile da affrontare, questo perché le mucose gastrointestinali diventano molto più sensibili durante questo periodo, proprio per lo sbalzo ormonale, e quindi è facile avvertire bruciore, acidità, pesantezza e disturbi in generale del tratto gastrointestinale. Ovviamente bisogna prevenire questa situazione fisiologica e fare il pieno di energia. Come fare? I rimedi possono essere naturali e alimentari, perché arrivano dalla natura oppure attraverso il consumo di cibi specifici.

Gastrite: Come curarla?  

Tra i disturbi più comune, compare la gastrite, che si presenta maggiormente a Marzo. Causa principale della gastrite è la presenza di un batterio chiamato, Helicobacter pylori, di cui sono portatrici la maggior parte delle persone e che quindi riescono a resistere a questo batterio, fino a quando le difese immunitarie lo permettono. Anzitutto per evitare di scatenare una gastrite è bene non abusare di caffè, fumo e alcolici, poi è bene non portare in tavola cibi freddi o poco cotti, aceto, pomodori, peperoni, ed anche dolci e ridurre il consumo di sale.Ovviamente il fritto aumenta il disturbo e poi è bene mangiare ad orari regolari  e non saltare i pasti. I cibi che ben si combinano con lo stomaco irritato sono latte scremato, yogurt, carni bianche, pesce magro, formaggi magri.

Reflusso gastroesofageo 

Altro disturbo comune  è il reflusso gastroesofageo. Generalmente il reflusso gastroesofageo si presenta con una raucedine, o ancora con bruciore di stomaco, acidità o rigurgito.Molti pensano che il reflusso gastroesofageo non vada trattato in modo mirato; In realtà è un disturbo che va curato prima che diventi cronico. Soluzione naturale per questo tipo di disturbo è la liquirizia, da consumare anche sotto forma di infuso. La liquirizia infatti svolge un’azione tampone sull’acidità gastrica.

 Colon irritabile  

Il colon irritabile è strettamente correlato allo stress, in quanto il colon viene considerato come il “secondo cervello“dotato di un proprio sistema nervoso che provvede alla produzione di seratonina, ovvero quel neurotrasmettitore che regola il tono dell’umore. Quando si soffre di colon irritabile è bene evitare gli zuccheri, alcuni tipi di frutta come le pesche, le pere e le prugne, alcuni tipi di verdura come i cavoli, i carciofi, gli spinaci, e poi ancora le spezie in generale, il caffè e gli insaccati. Soluzione per il colon irritabile è da ricercare nei mirtilli, che possiedono proprietà antidiarroiche e possono essere consumati, sia come frutta fresca o sotto forma di decotto.

La primavera è alle porte, prepariamo il nostro organismo ad affrontare con la giusta carica la bella stagione,e a prevenire i disturbi gastrointestinali più comuni.

Leggi anche: 

  • Mal di stomaco:Ecco la dieta giusta
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui