Home Benessere Come prevenire i crampi muscolari: cause e consigli utili

Come prevenire i crampi muscolari: cause e consigli utili

I crampi muscolari si manifestano come dolori fastidiosi e improvvisi che insorgono a carico di polpacci, cosce o piedi soprattutto durante l’attività fisica o la notte a seguito di una posizione scorretta. Questa condizione può essere impedita attraverso semplici accorgimenti. Come prevenire i crampi muscolari?

E’ possibile prevenire i crampi muscolari?- foto news.fidelityhouse.eu

Per prima cosa è fondamentale indagare le cause che provocano la contrattura del muscolo e la momentanea paralisi dello stesso come momenti precursore del dolore improvviso.

Crampo muscolare e contrattura

Molto spesso si tende a confondere il crampo muscolare con la contrattura. Quali sono le differenze?

La contrattura è una contrazione persistente spesso dovuta dell’esaurimento delle riserve energetiche muscolari.

La differenza principale tra la contrattura e il crampo muscolare è il carattere di reversibilità: una contrattura guarisce nell’arco di qualche giorno mentre il crampo compare, perdura e sparisce in qualche ora al massimo.

E così, se nel caso di contrattura il soggetto a riposo non avverte dolore ma un leggero fastidio, la persona che riscontra il crampo viene pervasa da un dolore molto vivo.

Cause

Quali sono le cause dei crampi muscolari?- foto medicinaonline.co

Esistono diverse cause che inducono il corpo a generare i crampi muscolari come azione diretta a sbloccare una determinata situazione:

  • Circolazione sanguigna – La cattiva circolazione del sangue rappresenta la causa principale dei crampi muscolari e in particolare dei crampi notturni. Perché? L’abbassamento della temperatura del corpo durante la notte diventa suscettibile alle condizioni climatiche!
  • Posizioni innaturali – Assumere una posizione poco naturale può ostacolare la circolazione sanguigna di un determinato muscolo e indurre le contrazioni muscolari.
  • Sudorazione – Un’eccessiva sudorazione può determinare la disidratazione e compromettere l’equilibrio degli elettroliti, aumentando il rischio di spasmi.
  • Fatica fisica – Un allenamento intensivo può stimolare un’alterazione biochimica e provocare contrazioni a livello muscolare.

Come prevenire i crampi muscolari

Regole per contrastare i crampi muscolari- foto maigrir-viteetbien.com

È fondamentale conoscere la causa scatenante per riuscire a contrastare i crampi muscolari e gestire la situazione.

Normalmente basta mettere in pratica alcune semplici regole per prevenire l’insorgenza degli spasmi muscolari:

  • Fare sport in ambienti freschi per evitare l’eccessiva sudorazione
  • Reintegrare i liquidi e i sali minerali persi durante l’attività fisica
  • Evitare lo sforzo fisico dopo aver mangiato per non sovraccaricare l’organismo (già impegnato nel processo di digestione).

Ma quali sono i rimedi naturali e gli stratagemmi da mettere in atto per prevenire i crampi muscolari?

Niente ghiaccio

Ghiaccio- foto ilsanoquotidiano.com

Bisogna considerare il ghiaccio come un nemico dei crampi (contrariamente a quanto accade per le contratture) e procedere con un massaggio e la somministrazione di calore della zona colpita.

In caso di crampo al piede è preferibile tirare con delicatezza l’alluce verso il corpo e piegare contemporaneamente il piede in avanti e poi indietro.

E se il crampo interessa il polpaccio allora è necessario restare in piedi e poggiare tutto il peso del corpo sull’altra gamba.

Il crampo alla coscia, invece, può essere gestito semplicemente sdraiandosi e massaggiando vigorosamente la parte colpita del dolore.

Idratazione

Bere acqua aiuta a prevenire i crampi muscolari- foto obiettivobenessere.tgcom24.it

Garantire all’organismo il corretto apporto di liquidi e sali minerali (sodio, potassio e calcio) evita il principio di disidratazione e la perdita di elettroliti essenziali alla base dei crampi muscolari.

Bere due litri al giorno di acqua ed evitare di stazionare in luoghi estremamente caldi rappresentano regole base fondamentali per ridurre i crampi come campanello di allarme del livello di idratazione.

Alimentazione

Alimenti che aiutano a evitare gli spasmi muscolari- foto humanitasalute.it

In caso di crampi frequenti dovuti da carenza di potassio è possibile introdurre nel consueto regime alimentare una serie di alimenti ricchi di potassio e altre sostanze capaci di gestire e prevenire i crampi muscolari:

  • banane
  • fegato
  • fichi
  • formaggio
  • frutta secca
  • latte
  • pesce
  • prugne
  • semi oleosi
  • uova
  • verdure a foglia verde
  • yogurt

Massaggio

I massaggi evitano i crampi- foto vivodibenessere.it

Lo sport a livello agonistico o le sessioni di workout intenso rappresentano alcune delle più frequenti cause scatenanti. È per questo che il massaggio è una regola base per prevenire i crampi muscolari. Come?

Una buona mezz’ora di riscaldamento e stretching per allungare le fasce muscolari e un massaggio sportivo per riscaldare, ammorbidire e rilassare il muscolo possono prevenire la formazione dello spasmo e aiutarne la scomparsa.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 3.3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui