Home Salute Pressione alta, sintomi e cause : Come sconfiggerla

Pressione alta, sintomi e cause : Come sconfiggerla

sintomi e cause della pressione alta

La pressione alta è l’innalzamento dei valori di pressione, sia massimi che minimi. Prima che diventi un problema, e che possa quindi causare infarti ed ictus, sarebbe bene conoscerla e riuscire a tenerla sotto controllo. Le cause che portano l’innalzamento della pressione possono essere di svariata natura: genetiche, alimentari, sovrappeso, assunzione eccessiva di sale… Qualunque sia la natura del problema, possiamo sconfiggerlo. Ma quando si parla di pressione alta? Dunque, la pressione viene definita normalmente a seconda dei seguenti valori, definiti dal Ministero della Salute:

  • Pressione ottimale: quando la massima è inferiore a 120 mm Hg e la minima inferiore a 80 mm Hg
  • Pressione normale: quando la pressione massima è inferiore a 130 e la minima è inferiore a 90
  • Pressione alta normale: massima da 130 a 139 e minima da 85 a 89
  • Ipertensione lieve: massima da 140 a 159 e minima da 90 a 99
  • Ipertensione moderata: massima da 160 a 179 e minima da 100 a 109
  • Ipertensione grave: massima superiore a 180 e minima superiore a 110

Pressione alta: come tenerla sotto controllo

A meno che la pressione non sia eccessivamente alta, e quindi rientri nella ipertensione grave, solitamente si cerca di evitare le cure farmacologiche. In generale per tenere sotto controllo la pressione alta è utile fare del movimento fisico e tenere una corretta alimentazione. Per quanto riguarda il movimento fisico, dobbiamo fare attenzione a scegliere quello adatto per il nostro fisico e per la nostra pressione. Sì a passeggiate o corse leggere, assolutamente non body building e attrezzi che mettono sotto sforzo eccessivo il cuore aumentando la pressione, anziché ridurla. Una buona abitudine sarebbe quella di camminare a passo sostenuto per 30 minuti al giorno, riposando se si sente l’affanno. Oppure possiamo fare 20 minuti di corsa leggera 3 volte a settimana, sempre facendo attenzione a non esagerare.

Per quanto riguarda invece l’alimentazione, sarebbe bene ridurre drasticamente il sale e eliminare del tutto gli insaccati e i cibi pronti o precotti. Assumere il più possibile frutta e verdura, meglio se ricchi di potassio, carni bianche, latticini non grassi e freschi. Togliere determinati cibi dalla dieta abituale farà perdere anche peso. Ed è proprio grazie alla perdita di peso che la pressione alta diminuirà il suo valore. Si stima che una perdita di 10 Kg di peso porti a una riduzione della pressione compresa tra i 5 e i 20 mm Hg. Questo significa che con il solo uso di una alimentazione corretta potete passare da una ipertensione moderata a una lieve. Tanto vale provare. Il vostro corpo vi ringrazierà in ogni caso.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 2]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui