Home Fitness Posizioni yoga che bruciano calorie

Posizioni yoga che bruciano calorie

Chi crede che lo yoga sia soltanto l’espressione delle pratiche ascetiche e meditative della disciplina millenaria deve ricredersi di fronte alla capacità di restituire benefici a tutto tondo. Oggi scopriamo le posizioni yoga che bruciano calorie!

Ponte- foto runningitalia.it

Ebbene si, le posizioni asana dello yoga sono utili tanto ad allenare la flessibilità e a recuperare un equilibrio tra mente, corpo e spirito quanto a perdere i chili in eccesso.

L’errore comune è pensare allo yoga come una semplice commistione di stretching e tecniche meditative. Lo yoga serve a bruciare calorie (fino a 600 calorie all’ora) e a far dimagrire, oltre a migliorare la resistenza muscolare.

Posizioni yoga che bruciano calorie

La consapevolezza che esistono delle posizioni yoga che bruciano calorie può far iniziare a costruire una sequenza di asana dall’effetto dimagrante. Ma quali sono le posizioni yoga che bruciano calorie?

  1. Plank

Il plank, l’esercizio isometrico per eccellenza, crea un lavoro che coinvolge tutti i muscoli semplicemente restando in asse sui piedi e sugli avambracci. Più a lungo si resta in posizione e più calorie si bruceranno.

  1. Chair

La posizione della sedia, una specie di squat declinato allo yoga, permette di attivare i glutei e rassodarli, il tutto mentre si bruciano calorie e calorie.

  1. Chaturanga

Questa posizione yoga può essere considerata a metà tra il piegamento sulle braccia e il plank, un asana che può coinvolgere la maggior parte dei gruppi muscolari.

In pratica contraendo gli addominali, tenendo le gambe in tensione e facendo leva sugli avambracci è possibile bruciare un gran numero di calorie.

  1. Chakrasana

La posizione del ponte è abbastanza complessa e per questo richiede un riscaldamento muscolare pre-workout con focus su gambe, glutei, spalle e braccia.

Tutto quello che bisogna fare è distendersi sulla schiena, piegare le ginocchia appoggiando le piante dei piedi a terra e avvicinare i piedi ai glutei il più possibile piegando i gomiti, appoggiando i palmi delle mani a terra e spingendo il bacino verso l’alto fino a sollevarlo dal pavimento.

  1. High lunge

Questo esercizio richiede un affondo lungo in grado di impegnare sia i glutei che i quadricipiti, senza dimenticare le braccia e la schiena.

Si tratta di una posizione di rinforzo che richiede un bilanciamento dei muscoli e uno sforzo tale da bruciare un gran numero di calorie.

  1. Sun salutation

Il saluto del sole è una sequenza di posizioni asana destinata ad allenare il sistema cardiovascolare e a sollecitare gli addominali, i glutei, le spalle, i bicipiti e i tricipiti.

  1. Dolphin

Nella posizione del delfino, simile all’asana del Cane a testa in giù, il posizionamento degli avambracci a terra contribuisce a distendere la schiena, le braccia e la gambe e a rinforzare i muscoli, oltre che a bruciare calorie.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui