Home Benessere Polipi nasali: cure e rimedi naturali

Polipi nasali: cure e rimedi naturali

Avete mai sentito parlare dei polipi nasali? Ebbene questi noduli presenti nelle cavità e nei seni paranasali possono diventare fastidiosi. Scopriamoli meglio!

Naso chiuso- foto netallica.yahoo.co.jp

Solitamente le lievi protuberanze non provocano dolore, ma quando le loro dimensioni crescono possono bloccare i condotti e i seni paranasali fino a provocare diversi sintomi.

Chi ne è affetto tende a respirare con la bocca aperta, a percepire maggiormente gli effetti dell’allergia e a non dormire correttamente.

Se da un lato i rimedi naturali possono migliorare i sintomi dei polipi nasali e la terapia farmacologica può riuscire a ridurre le loro dimensioni dall’altro lato quando l’ostruzione diventa rilevante è necessario ricorrere all’intervento chirurgico.

Polipi nasali: Cause

Allergia- foto foo.iqair.com

Come mai si formano i polipi nasali? Non è ancora stata chiarita la dinamica, ma è stato ipotizzato che possano formarsi in caso di mucosa nasale infiammata, allergia grave, asma o disfunzioni anatomiche.

Solitamente i polipi nasali si formano in età adulta mentre raramente coinvolgono i bambini, fatta eccezione per coloro che sono affetti da fibrosi cistica.

Polipi nasali: Sintomi

Dolore al naso- foto d4erahku.blogspot.com

Come già accennato, i polipi nasali di piccole dimensioni non causano sintomi e non vengono trattati in nessun modo.

Una poliposi importante può ostacolare il passaggio dell’aria e comprimere i seni paranasali a tal punto da provocare ostruzione nasale, gocciolamento del naso, riduzione del senso dell’olfatto, dolore al naso, mal di testa, russamento e sinusite.

Polipi nasali: Rimedi naturali

Cavità e seni paranasali- foto saudesos.com

I rimedi naturali contro i polipi nasali possono essere utilizzati quando la situazione è lieve e non impedisce la normale routine quotidiana.

Lavaggi nasali

I lavaggi nasali a base di soluzione salina o miscela di acqua e sale può essere utile per eliminare eventuali allergeni e decongestionare i seni paranasali, oltre che per prevenire la loro formazione.

Tutto quello che bisogna fare è versare un cucchiaino di sale in un bicchiere di acqua calda, prelevare la soluzione con un contagocce e versarla in entrambe le narici almeno 3 volte al giorno.

Suffumigi

Chi non conosce la tecnica dei suffumigi per sconfiggere il raffreddore? Ebbene l’inalazione del vapore può contribuire a liberare i condotti nasali e diminuire la produzione di muco.

Non bisogna far altro che portare a ebollizione una pentola con acqua, aggiungere qualche foglia di una pianta medicinale come la menta o l’eucalipto, versare il liquido in un altro contenitore e inalare il vapore della soluzione coprendo il capo con un asciugamano.

Jala Neti

La tecnica di irrigazione nasale Jala Neti o Neti Lota presenta un rimedio naturale e accessibile che permette di drenare le cavità nasali e pulire le vie respiratorie.

Quello che bisogna fare è mantenere la testa inclinata, versare una soluzione salina in una narice tramite il beccuccio e aspettare che esca dall’altra.

Sciroppo

Tra i rimedi naturali per i polipi nasali esiste uno sciroppo home made a base di ravanelli e miele in grado di migliorare la situazione.

Come sgonfiare i polipi nasali? È sufficiente mescolare un mazzetto di ravanelli grattugiati e una tazza di miele e bere il mix benefico ogni mattina e ogni sera prima di andare a dormire.

Vitamina C

La vitamina C promette di rinforzare le difese immunitarie, rinvigorire i tessuti e limitare la crescita dei polipi nasali. Largo a pompelmo, limone, arance e fragole!

Tea Tree Oil

Il Tea Tree Oil si presenta come un eccezionale rimedio naturale contro i polipi nasali grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antimicotiche.

L’unica cosa da ricordare è quella di usare il Tea Tree Oil soltanto a livello topico o diluito in modo da non renderlo tossico per il corpo.

Bevande calde

Bere bevande calde può essere un ottimo modo per alleviare la congestione nasale dovuta alla presenza della poliposi nasale. Via libera allora a tisana allo zenzero, tè nero o latte caldo e miele.

Terapia farmacologica

Spray – foto bt.dk

Quando le infiammazioni nasali non spariscono e la situazione non accenna a migliorare con i rimedi naturali allora è meglio rivolgersi a uno specialista per iniziare un trattamento farmacologico adeguato.

  • Spray cortisonici – Questi prodotti presentano una buona percentuale di cortisone che promette di ridurre l’infiammazione e le dimensione dei polipi.
  • Cortisone per via orale – Il medico può prescrivere un trattamento di cortisone per via orale se l’applicazione dello spray nasale si è dimostrato inutile o insufficiente.

Nel caso in cui la formazione dei polipi nasali sia legata a condizioni pregresse, invece, il medico può decidere di trattarle con antistaminici in caso di allergie, antibiotici in caso di infiammazione o antifungini in caso di attacco i funghi.

Polipi nasali: Intervento chirurgico

Specialista- foto novihorizonti.ba

Se il trattamento farmacologico non dovesse sortire gli effetti sperati allora lo specialista può consigliare l’intervento chirurgico per eliminare i polipi nasali.

I polipi più piccoli possono essere eliminati con laser, microdebrinder o aspirazione meccanica in anestesia locale mentre i polipi più vicini ai seni paranasali devono essere rimossi con un intervento in anestesia totale.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui