Home Rumors Pokemon Go, i possibili rischi e benefici!

Pokemon Go, i possibili rischi e benefici!

Pokemon Go è il nuovo tormentone del 2016. E’ uscito ufficialmente in italia tra il 15 e il 16 di luglio su tutti gli smartphone Android e iOS, creando un forte scontento tra i possessori di Windows Phone che invece, non possono scaricarlo.

Pokemon Go è stato prodotto dalla Nintendo, questo videogame è completamente gratuito e ha già raggiungo una fama mondiale. Ma perché tanto clamore intorno a un videogame che di fatto, si basa sempre sui “cari e vecchi Pokemon”?.

Il gioco per funzionare, richiede che la persona si muova per la propria città. I Pokemon si trovano per la strada e stare fermi a casa non porta proprio a niente. L’app prende il comando della videocamera e mentre giochi vedi proprio le strade e le case dove ci troviamo in quel momento e, proprio li in mezzo, appaiono i Pokemon. Sono visibili attraverso la fotocamera, come se fossero nel mondo reale.

Stando alle statistiche, solo negli Stati Uniti, l’app è stata scaricata la bellezza di 7,5 milioni di volte. Oggi noi, vogliamo elencare quelli che sono i possibili rischi e benefici di Pokemon Go!

I rischi di pokemon go

Pokemon Go come la maggior parte dei giochi, si basa su un sistema a premi. Per determinate azioni eseguite, riceviamo un premio. Ecco che si entra a far parte di un meccanismo psicologico che provoca il voler ripetere la stessa azione per ricevere sempre più numerose gratificazioni. Secondo gli esperti il sistema a premi, va a rilasciare a livello cerebrale la dopamina, un neurotrasmettitore che da la sensazione di benessere psicofisico. Ciò che viene sottolineato dagli esperti è che tale meccanismo è il solito che entra in ballo quando c’è una dipendenza.

Chiaramente non sarebbe corretto demonizzare Pokemon Go per questo motivo, considerando comunque che quasi tutti i giochi si basano sullo stesso sistema.

Un rischio potenziale è quello di confondere realtà e fantasia, in questo caso realtà vera e realtà aumentata. Quest’ultima può infatti influenzare ulteriormente in modo negativo coloro che già di base non riescono a fare una distinzione netta e corretta della fantasia dal mondo reale, problema che secondo gli esperti sta alla base della psicosi.

Si tratta comunque di rischi che già diversi giochi contengono. Non è certo Pokemon Go il primo a rendere ancora più sottile il confine tra realtà e fantasia.

L’altro rischio ci viene detto direttamente dalla cronaca. Non vi è capitato di sentire in questi giorni parlare di ragazzi investiti da pokemon da catturare? Oppure persone che si accalcano in un determinato posto per riuscire a prendere un pokemon difficile da catturare?

Per molti Pokemon Go è un modo di omologare la massa. Tutti che guardano verso il telefonino, che vanno in un determinato punto per catturare un determinato pokemon…

Pronti a cancellare l’applicazione? No, aspettate. Leggiamo insieme quali possono essere gli eventuali benefici di Pokemon Go!

I benefici di Pokemon Go

Sapevate che la realtà aumentata sembra avere alcuni effetti benefici sull’ansia e la depressione? Pokemon Go invita a uscire di casa, non più a rinchiudersi tra quattro mura. Porta a entrare in contatto con altri giocatori, alcune volte a trovare un punto d’incontro nuovo tra genitori e figli (si, anche le persone adulte giocano a Pokemon Go!).

In alcuni casi, potrebbe anche indurre a uno stile di vita meno sedentario, si perché la persona si spinge verso nuovi territori con lo scopo di cercare i Pokemon.

Ci vuole cervello

Chiaramente giocare a Pokemon Go non provoca gravi disagi, così come non risolve la vita in positivo delle persone. La cosa importante è usare il cervello, continuare a distinguere realtà da finzione, ma soprattutto non dimenticarsi della propria incolumità.

Giocate a Pokemon Go ma: non fatelo quando guidate, quando attraversate la strada o in una situazione potenzialmente pericolosa. Dedicate al gioco il giusto tempo, evitando di stare con gli occhi fissi sullo smartphone mentre siete in compagnia di amici che evidentemente non stanno giocando.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui