Home Al Femminile Donna Pillola anticoncezionale: Istruzioni per l’uso

Pillola anticoncezionale: Istruzioni per l’uso

Pillola anticoncezionale

La pillola anticoncezionale è forse il metodo più sicuro per escludere una gravidanza indesiderata. Può essere utilizzata anche per equilibrare squilibri ormonali, ridurre i dolori mestruali e mantenere il ciclo mestruale regolare. Può essere utilizzata anche per curare cisti e fibromi e anche per migliorare i problemi legati all’osteoporosi quando si avvicina la menopausa.

Pillola anticoncezionale: funzionamento ed efficacia

La pillola anticoncezionale impedisce l’ovulazione grazie agli ormoni in essa contenuti. La loro azione non solo riesce ad impedire il rilascio dell’ovulo, ma assottiglia anche le pareti uterine rendendo molto difficile l’impianto di una gravidanza. Inoltre riesce anche ad ispessire il muco della cervice che così fa da ‘parete’ allo sperma. Tutti e tre queste funzioni, fanno in modo che l’ormone contenuto nella pillola anticoncezionale impedisca di avere una gravidanza.

La pillola anticoncezionale è veramente efficace se presa ogni sera alla stessa ora. In questo caso le probabilità di rimanere incinta si aggirano al 1%. Questo significa che le pillola anticoncezionale è sicura al 99%.  In tutti i tipi di pillole. Infatti ne esistono 2 tipologie diverse: la combinata e la progestinica. La pillola anticoncezionale combinata è quella che solitamente viene utilizzata e combina la funzione di un estrogeno a quella di un progesteronico. La progesteronica, come dice la parola stessa, contiene solo il progesterone.

Pillola anticoncezionale: ma come va presa?

La pillola anticoncezionale va presa il primo giorno di ciclo. Può essere assunta anche nei giorni successivi, ma per il primo mese, è bene utilizzare un metodo a barriera per evitare gravidanze, perché potrebbe non coprire al meglio. In ogni caso la prima pillola della prima confezione e la prima di quelle successive, dovranno essere assunte sempre nello stesso giorno. Poi, a seconda del tipo di pillola, devono essere assunte in maniera diversa.

La pillola combinata a 21 giorni è quella che va presa alla stessa ora del giorno per 21 giorni consecutivi, per poi fermarsi una settimana. Durante questa pausa compariranno le mestruazioni.

La pillola combinata a 28 giorni oppure la pillola progesteronica, vanno assunte in continuo. Le prime 21 pillole che assumeremo sono complete di ormoni, le altre 7 non lo sono. Durante il periodo di assunzione delle pillole non ormoniche, compariranno le mestruazioni.

Pillola anticoncezionale: e se non la prendo?

Che succede se ci dimentichiamo di assumere una pillola anticoncezionale della confezione? Per prima cosa dobbiamo assumere la pastiglia dimenticata non appena ce ne ricordiamo e poi dovremmo comportarci in maniera diversa a seconda del tipo di pillola. In alcuni casi se la pillola dimenticata è quella della settimana centrale, la copertura è comunque attiva e non si devono prendere altre precauzioni. Negli altri casi è sempre vivamente consigliato l’uso di un metodo contraccettivo alternativo.

E se invece abbiamo avuto un disturbo, cioè abbiamo preso la pillola e poi abbiamo vomitato o siamo state vittima di un attacco di dissenteria? Allora in questo caso sarebbe bene assumere un’altra pastiglia se l’episodio è avvenuto entro le 4 ore dall’assunzione, altrimenti  finire la confezione normalmente e usare un altro metodo contraccettivo.

Ricordate anche che la pillola anticoncezionale può interferire con altri farmaci, quindi segnalate sempre al vostro medico o farmacista che state assumendo la pillola.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui