Pilates, quali sono i benefici?

Oggi parliamo di pilates, ovvero un ottimo metodo per allenare il corpo e godere di svariati effetti positivi che spaziano a 360°. Muscoli, schiena, postura etc. acquisiranno effetti utili rivolti alla salute. Una disciplina che lavora anche sulla mente, insegnando a conoscersi meglio. Passiamo immediatamente agli aspetti positivi che il pilates può donare a coloro che ne fanno uso regolare.

pilates

Pilates: benefici

Gli innumerevoli vantaggi che offre il pilates sono ben conosciuti ormai. Gli esercizi effettuati durante questa disciplina intervengono sulla muscolatura del tronco, inoltre è utile per riallineare la spina dorsale. Basta pensare che nella fisioterapia e nel settore della rieducazione posturale, viene suggerito il pilates. Tanto per dare un’idea ecco alcuni benefici del pilates:

  • Adatto per dimagrire
  • Tonifica la muscolatura
  • Offre benefici ai muscoli della schiena
  • Potenzia l’addominali
  • Controllare i propri movimenti
  • Ottimo contro i dolori cervicali
  • Essere fluidi quando ci si muove
  • Stimola la concentrazione

Il tutto è seguito da esercizi di respirazione naturalmente. Chiaramente il pilates interviene in modo positivo anche sui glutei e la zona lombare. Una delle regole che deve essere sempre rispettata è la seguente: precisione nei movimenti e non compierli in modo brusco!

Trovare il baricentro, migliorare la postura e la muscolatura. Tutti fattori molto importanti per mantenersi in forma e allo stesso tempo avere più controllo sul proprio corpo. Il pilates offre tutto questo! Ricordate che i muscoli non ingrossano con questa disciplina, non si tratta di palestra o Body Building.

I corsi di pilates risultano essere eccellenti per rimodellare il corpo dal punto di vista estetico. Ovviamente a questo bisogna aggiungere un maggior controllo del corpo e un continuo allenamento. Prima di giungere al termine rimane di scoprire le possibili controindicazioni inerenti al pilates. Nel capitolo successivo ne parleremo.

Pilates: controindicazioni

Per i soggetti in salute, il pilates non presenta nessun tipo di controindicazione o effetto collaterale.

Si possono verificare in alcune persone sensazioni di dolore dovute a un esercizio che mette sotto sforzo la parte già dolente. Tanto per fare un esempio, vi sono dei movimenti che possono influire negativamente sulle contratture. Per il resto non si possono sconsigliare gli esercizi di pilates.

È naturale che per essere tranquilli al 100% è necessario chiedere un parere a un istruttore di questa disciplina e in caso di patologie particolari, chiedere al medico se è il caso o meno di praticarlo. Le donne in dolce attesa e i soggetti con gravi mal di schiena, dovrebbero astenersi o comunque sentire il parere del proprio medico curante.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 2 Media: 3.5]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL