Home Al Femminile Pietre nere: elenco nomi, proprietà e foto

Pietre nere: elenco nomi, proprietà e foto

pietre nere
Credit: Wikipedia

Le pietre nere sono tra le più affascinanti e misteriose. Sono attratta da loro  da quando ero bambina. La mia prima pietra è stata proprio un onice nera. Oggi vediamo l’elenco completo dei nomi delle pietre nere e le proprietà generali di questi minerali scuri.

Caratteristiche delle pietre nere

 Tra le varie caratteristiche delle pietre nere spicca la loro capacità di assorbire l’energia in eccesso. Delle volte il nero viene associato alla sfortuna, il lutto o la maledizione. Ecco che si potrebbe cadere nell’errore e pensare che le pietre nere attirino sfortuna sulla persona che le utilizza. Ho già parlato del fatto che nessuna pietra attira energia negativa e lo confermo anche questa volta.

Il compito della pietra nera quindi, è di assorbire l’energia in eccesso, quella che causa i classici blocchi energetici e da vita a veri e propri ristagni molto negativi per l‘equilibrio psico-fisico. Ecco che le pietre nere ci aiutano a trovare l’armonia e portano allo stesso livello i due piatti della bilancia.

Queste pietre sono perfette se cerchiamo di rilassarci. Distendono i nervi e i muscoli e assorbano i pensieri inutili, quelli che spesso ci tormentano ma non hanno veramente alcuna importanza. Di conseguenza utilizzando le pietre nere si rafforza anche la volontà e la determinazione, perché non siamo più distratti dai pensieri inutili.

Ritornando al discorso che in occidente il nero è considerato il colore del lutto, della morte, della sventura e della maledizione, vi sorprenderà forse sapere che la pietra nera ha lo scopo di far emergere la luce interiore della persona che la indossa. Chi vuole seguire una via spirituale, chi vuole migliorarsi o semplicemente trovare la parte più genuina di se stesso (a questo proposito vi consiglio anche l’articolo dedicato al mistero del fiore di loto, non dovrà far altro che portare con se una delle bellissime pietre nere che adesso andrò a elencarvi.

Nomi delle pietre nere

Credit:commons.wikimedia.com
Credit:commons.wikimedia.com

Biotite, la pietra delle partorienti: Aiuta l’individuo a valorizzare se stesso, proteggendolo dalle energie esterne. Chi vuole stimolare la creatività troverà in questa pietra una valida alleata. 

Secondo le voci tramandate la biotite veniva utilizzata nei tempi antichi per aiutare le partorienti nella fase finale del parto. Per questo motivo oggi è conosciuta anche come “pietra delle partorienti

Wikipedia
Credit: Wikipedia

Ematite: Regolarizza il flusso del sangue. Già nell’antico Egitto veniva utilizzata per questo scopo. Aiuta il sangue a coagulare in fretta. Questo suo stretto collegamento con il liquido rosso le ha conferito anche il nome di “pietra del sangue”.

L’ematite rafforza la volontà e la voglia di vivere. è perfetta per chi vuole concentrare tutta l’attenzione su un obbiettivo.

Credit: commons.wikimedia.org
Credit: commons.wikimedia.org

Granato Nero o melanite: Esistono vari tipi di granato, ma nonostante i differenti colori che hanno fatto assegnare ad ogni tipologia specifica un nome diverso. Nonostante questo la loro struttura cristallina è identica.

Il granato nero o melanite è perfetta per affrontare i momenti di crisi nel migliore dei modi. A livello fisico aiuta a rafforzare le ossa.

Infonde ottimismo e aiuta a liberarsi dalle situazioni critiche.

Credit: commons.wikimedia.org
Credit: commons.wikimedia.org

Labradorite nera o spectrolite: il colore predominante di questa pietra è il nero ma come potete vedere dall’immagine non mancano i colori brillanti. Personalmente non possiedo questo esemplare ma ho molte labradoriti di colore verde ed è un ottima pietra.

La spectrolite o labradorite nera aiuta a vedere le reali intenzioni di un individuo, smascherando le ipocrisie. Promuove i sentimenti e le idee. A livello fisico dicono che è utile per abbassare la pressione.  

Credit: commons.wikimedia.org
Credit: commons.wikimedia.org

Onice nera: Spinge l’individuo a raggiungere i propri obbiettivi con saggezza e costanza. Ha una fama piuttosto negativa ancora oggi a causa delle leggende medievali che la vedevano portatrice di litigi. 

A livello personale stimola a proseguire verso i propri obbiettivi. Rafforza il senso di responsabilità. Perfetta per gli studenti che hanno bisogno di concentrarsi. Approfondisci leggendo l’articolo sulle proprietà dell’onice nero. 

commons.wikimedia.org
commons.wikimedia.org

Ossidiana nera: secondo le attuali scoperte l’ossidiana veniva utilizzata già nella preistoria per costruire sonagli.

A livello spirituale aiuta le persone a notare i lati oscuri della propria anima e migliorarli. Perfetta per superare i traumi psicologici e i problemi.

commons.wikimedia.org
commons.wikimedia.org

Tormalina nera: dissipa lo stress e aiuta a rimuovere i pensieri negativi. Aiuta ad essere imparziali e guardare con un occhio diverso le situazioni che si parano davanti.

Aiuta a riconoscere gli errori commessi e trarre da loro il giusto insegnamento.

La tormalina nera è perfetta durante la meditazione perché aiuta a incanalare l’energia.

Piccolo consiglio: tenete una tormalina nera vicino al computer e il cellulare, aiuta a schermare la radioattività. O almeno così dicono 🙂

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 265 Media: 2.7]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui