Home Benessere Calcolo peso forma: Come si calcola

Calcolo peso forma: Come si calcola

calcola peso formaIl peso ideale è quel peso che dà la sensazione di star bene fisicamente e di essere al massimo della nostra vitalità. Avere un peso ideale, o quasi, ci mette al riparo anche da patologie quali l’ipertensione, il diabete, problemi cardio-circolatori. Non sempre però, il peso ideale coincide con il peso forma e questo è evidente per chi pratica sport a livello agonistico.

Peso forma e sport

Il peso forma ideale di una persona si calcola con una semplice formula matematica che tiene conto della massa corporea (BMI, Body Mass Index). Per calcolarlo, basta dividere l’altezza (in centimetri) per il peso (in kg) elevato alla seconda:

BMI = Altezza (cm) / Peso2 (kg)

L’indice di massa corporea (BMI) andrà poi confrontato con una tabella dove si può vedere se si rientra nei normopeso o se si è sottopeso o sovrappeso.

Se però consideriamo alcuni atleti, come i lottatori di sumo o i lanciatori di peso o body builder, che praticano lo sport a livello agonistico, il peso forma è diverso da quello che dovrebbe essere secondo la tabella del calcolo del peso ideale. Probabilmente per questi atleti il peso supera di parecchio lo standard riportato dalle tabelle di calcolo così come per i ballerini di danza classica o per i maratoneti, il loro peso sarà inferiore rispetto ai valori considerati normali. Questo non vuol dire però che sono in sovrappeso o sottopeso ma semplicemente che hanno un peso forma ottimale vista l’attività fisica che svolgono a livello professionistico.

In pratica, si potrebbe definire peso forma quel peso che consente ad uno sportivo di raggiungere la massima performance nella sua disciplina.

Corporatura e peso forma

Per sapere se siamo vicini al nostro peso forma è importante anche conoscere il nostro tipo di corporatura. Madre Natura ha infatto creato persone definite di costituzione brevilinea (ossatura grossa o pesante), normolinea (ossatura media) e infine, longilinea (ossatura piccola o leggera).

Se un individuo ha una corporatura robusta, ossia con ossa pesanti, pratica un’attività sportiva di potenza, avrà forse un indice di massa corporea superiore a quello previsto per una persona della sua altezza ed età. Se non si tiene però conto della sua corporatura e dell’attività fisica che pratica, si rischierebbe di considerarlo sovrappeso e costringerlo ad una dieta non necessaria.

Il peso forma anche in questo caso non coincide con il peso ideale.

I chili che sono in più non sono costituiti da massa grassa ma semplicemente dall’ossatura pesante e dallo sviluppo muscolare dovuto alla pratica sportiva.

Prima di mettersi a dieta, soprattutto diete fai-da-te, sarebbe sempre consigliabile consulatre un medico o un dietologo per avere la certezza che sia una scelta sana ed intelligente.

Calcolare la tipologia di corporatura

Per scoprire a quale tipo di corporatura una persona appartiene è sufficiente misurare la circonferenza del polso destro (in centimetri) alla base della mano, e applicare questa formula matematica confrontando il risultato con i valori della tabella:

  1. Tipo Morfologico = Statura (cm) / circonferenza polso (cm)
  2. Tipo Morfologico UOMO DONNA
  3. Tipo longilineo più di 10,4 più di 10,9
  4. Tipo normolineo 9,6-10,4 9,9-10,9
  5. Tipo brevilineo meno di 9,6 meno di 9,9

Se siete dei longilinei il peso forma precedentemente calcolato va ridotto del 5%, se invece rientrate nella categoria dei brevilinei il il peso ideale è superiore a quello indicato e va aumentato del 5%.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 2.2]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui