Perdite di sangue fuori dal ciclo

perdite-di-sangue

Spesso a disturbare la serenità delle donne ci sono alcuni problemi comuni come lo spotting, ossia le perdite di sangue che avvengono al di fuori del ciclo. I motivi che possono provocare un sanguinamento fuori dal ciclo sono vari, ma non sempre si possono ricondurre a dei veri e propri problemi. Scopriamo quali sono le cause e quando è il caso di rivolgersi al proprio ginecologo.

Perdite di sangue fuori dal ciclo: le cause

Le perdite di sangue fuori dal ciclo vengono denominate dagli scienziati e dagli esperti spotting. Si tratta di un particolare fenomeno che può avere moltissime cause alcune delle quali non devono destare alcuna preoccupazione, in altri casi invece bisogna approfondire un po’ di più perchè dietro a queste perdite potrebbe nascondersi qualche patologia grave. Una delle cause più comuni che capita a molte donne è l’inizio dell’assunzione della pillola anticoncezionale; il nuovo assetto ormonale provocato dalla pillola infatti rappresenta un cambiamento grande per l’organismo che dunque ha bisogno di abituarsi a questa situazione. Un’altra causa dello spotting, totalmente naturale, è l’ovulazione.

Infatti alcune donne possono soffrire di piccole perdite di sangue durante il periodo dell’ovulazione, con l’avvicinarsi del ciclo mestruale. Ci sono poi altre cause di spotting come per esempio le infezioni vaginali, in particolare quelle da gardnerella. Se alle perdite di sangue si sommano anche prurito intimo, bruciori e gonfiori è necessario sottoporsi ad una visita medica dal ginecologo ed iniziare una terapia. Queste infezioni infatti si possono diagnosticare tramite dei semplici tamponi vaginali e si curano semplicemente tramite una semplice terapia.

Perdite di sangue fuori dal ciclo: quando allarmarsi

Ci sono dei momenti però in cui è il caso di allarmarsi se si verificano delle perdire di sangue fuori dal ciclo innanzitutto quando si verificano con una certa assiduità. Bisogna rivolgersi subito al medico anche quando si verifica dello spotting durante la gravidanza in tal caso è fondamentale contattare immediatamente il ginecologo per scoprire le cause delle perdite di sangue.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]