Perché il caffè cade dalla tazza? Rispondono i ricercatori dell’Università della California

Una delle risposte ai quesiti fondamentali dell’uomo ci arriva dalla ricerca condotta dall’università della California, dove un gruppo di ingegnerei hanno trovato la risposta ad una delle domande che affliggono gran parte di noi: perché il caffè tende a straripare dalla tazza?

Sono ben consapevole della risata o della tua volontà a cambiare pagina web, ma ciò che ti dico non è nella mia fantasia, ma, forse purtroppo, è accaduto davvero.

Il TEaM di ricercatori dell’università della California, non avendo sicuramente nulla di meglio da fare, hanno unito le oro menti ed hanno trovato la tanto ambita risposta.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati, per la gioia di tutti, sulla rivista scientifica Phisycal Review E., dai dati emersi sembrerebbe che la tendenza a rovesciare il caffè sia innata e causata dal fatto che molte persone hanno un modo di camminare non del tutto corretto che causerebbe l’eccessivo ondeggiare del caffè nella tazzina.

Certo ci voleva un gruppo di scienziati per giungere ad una verità tanto complessa, ma lo studio non è stato, ovviamente, condotto solo sulla base di premesse e conclusioni. Le verità scientifiche, si sa, devono essere sorrette dagli esperimenti e così è stato fatto per giungere a questa nuova verità scientifica:

Gli sviluppatori della ricerca hanno preso in esame un gruppo di volontari a cui hanno fatto camminare, con una tazzina in mano, a velocità variabile, sino a giungere all’ardua conclusione.

Per fortuna lo studio non è stato fine a se stesso e si è giunti non solo alla risposta al quesito, ma anche ai possibili rimedi per ovviare al problema.
Ecco quali sono i consigli degli scienziati per evitare che il caffè fuoriesca dalla tazza:

  • Assumere un’ andatura regolare
  • Utilizzare tazze dal bordo alto e possibilmente ruvido
  • Non riempire troppo la tazza di caffè
  • Mettere un coperchio alla tazza

Ebbene si, sono sicuro che d’ora in poi portare un caffè non sarà più così difficile.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 4 Media: 2.3]