Home Alimentazione Peperoncino di Cayenna: proprietà e benefici

Peperoncino di Cayenna: proprietà e benefici

Il peperoncino di Cayenna, conosciuto anche come pepe di Cayenna, è una spezia molto amata e utilizzata soprattutto nella medicina alternativa. Si adatta a vari tipi di terreno, ma il suo clima ideale è quello caldo e umido. Viene coltivato in molte zone del mondo, impiega circa 100 giorni a maturare, ed era amato da vari popoli a tal punto che lo resero un elemento essenziale nella loro dieta. Qui in Italia lo possiamo reperire nei negozi Bio.

peperoncino

Il peperoncino di Cayenna non è solo un ottimo elemento per le nostre ricette, ma ci offre anche molte proprietà curative. Ricco di vitamina A, C e E. Beta-carotene, potassio e calcio. E’ ricca anche di capsaicina che vedremo tra poco.

Peperoncino di cayenna: benefici

Combatte l’artrite

Subito vediamo entrare in gioco la capsaicina. Agisce come antinfiammatorio capace di contrastare i dolori di artrite e reumatismi. Dona calore e allevia i sintomi, sia per quelle persone che soffrono di artrite cronica o acuta. Allevia i dolori muscolari in genere.

Aiuta il cuore

Che il cibo piccante nelle giuste dosi aiuti il sistema cardiocircolatorio non è una grande novità. Anche il peperoncino di cayenna, secondo vari studi, riesce a ridurre il rischio di attacchi di cuore. Le sostanze migliorano la circolazione, fanno fuoriuscire le tossine e liberano le arterie.

Abbassa il colesterolo

Gli studi scientifici sono ancora in corso ma per adesso viene sottolineato che il peperoncino di cayenna è ottimo per tenere a livelli normali il colesterlo, abbassando quello cattivo. Anche i trigliceridi vengono tenuti a bada.

Benefici per tutto l’apparto respiratorio

Previene e cura mali di stagione, in particolar modo quelli che colpiscono la gola e l’apparato respiratorio come la tosse il raffreddore. Questo perché il peperoncino di cayenna ha importanti proprietà termoregolatrici.

Aiuta a prevenire il cancro alla prostata

Queste informazioni vanno prese con i guanti ma comunque, sembra che il peperoncino di cayenna aiuti a prevenire il cancro alla prostata contrastando la nascita delle cellule tumorali che colpiscono la prostata. Favorisce la loro inibizione grazie alla capsaicina.

Aiuta a perdere peso

Brucia i grassi e accelera il metabolismo. Come ogni altro tipo di peperoncino ha proprietà termogeniche ideali per smaltire qualche chilo, ovviamente se combinato con una buona dieta ipocalorica. Dona inoltre sazietà e per tanto aiuta a consumare meno cibo. Sempre da questo punto di vista stimola la digestione.

Riscalda

Consumandolo si ottiene subito un bell’effetto riscaldante. Può essere utilizzato anche a uso esterno. Basta utilizzarlo per creare una lozione e viene contrastato il congelamento dei piedi.

Nutre i tessuti

Il peperoncino di cayenna migliora la circolazione, l’ossigeno arriva ai tessuti nelle giuste quantità e questi vengono nutriti, ottenendo anche un’elasticità migliore.

Curiosità

Per coltivare il peperoncino di cayenna il clima mediterraneo va bene. In Italia può essere piantato tranquillamente. Basta proteggerlo dal freddo in quanto ama i climi sub-tropicali e tropicali.

Il peperoncino di cayenna non è tra i più piccanti. In una scala da 1 a 10 si posiziona a 7. Per chi ama il peperoncino, ne esistono di più eccessivi. A interferire è anche la quantità di luce assorbita, la temperatura e la pioggia. E’ un peperoncino particolarmente diffuso negli Stati Uniti ed è buono per condire legumi, vegetali e pasta. Meno adatto per la carne.

Il peperoncino di cayenna dovrebbe essere evitato da coloro che soffrono di gastrite o altri disturbi simili.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 3 Media: 5]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui