Home Integratori Alimentari & Cosmetici Pepe d’acqua, l’integratore contro la stanchezza

Pepe d’acqua, l’integratore contro la stanchezza

Il Polygonum hydropiper o pepe d’acqua è un rimedio che rinvigorisce il corpo e spazza via la stanchezza. Scopriamo gli integratori di Polygonum!

Polygonum hydropiper- foto amazon.com

Per prima cosa il pepe d’acqua è una pianta aromatica molto diffusa nelle zone umide (stagni, laghetti e simili) di tutto il globo, Italia compresa.

La pianta delle Polygonaceae presenta fiori raccolti in spighe verdi con lati rosati o bianchi, foglie ellittiche con estremità appuntite di colore verde e dal sapore molto simile al pepe e frutti come acheni schiacciati.

È stata però la medicina popolare a eleggere la Persicaria hydropiper a rimedio per contrastare l’astenia e la spossatezza.

Proprietà del pepe d’acqua

Stanchezza- foto pixabay.com

Il pepe d’acqua giapponese è un ricostituente naturale che lascia intuire il suo incredibile vigore dalle sue capacità infestanti.

E così, proprio come la pianta rustica e rampicante, anche l’integratore a base di Polygonum si rivela di grande vigore.

Il suo punto di forza di è racchiuso nel mix di minerali (magnesio, potassio, ferro e calcio), vitamine (vitamina A, vitamina C e vitamina K), antiossidanti (resveratrolo, tannini, flavonoidi) e acidi organici (gallico, acetico, malico e melissico).

  • Antiossidante – La percentuale di resveratrolo 400 volte più alta di quella dell’uva rossa ostacola l’attività dei radicali liberi, rallentando l’invecchiamento di ogni parte del corpo.
  • Detox – Il resveratrolo e il fitocomplesso favoriscono l’eliminazione delle tossine presenti nel sangue, scongiurando la comparsa di problemi e/o malattie.
  • Rigenerante – Le sostanze contenute nella pianta sollecitano la sintesi di cellule nuove e quindi accelerano la rigenerazione dei tessuti.
  • Rinvigorente – I minerali donano una sferzata di energia che allontana cali di energia, stanchezza e spossatezza stagionale.
  • Vasodilatatore – La pianta vanta un’attività vasodilatatrice che influenza positivamente la pressione arteriosa.

Modalità d’uso

Pepe d’acqua- foto diys.com

Il pepe d’acqua può essere acquistato in erboristeria, farmacia oppure online sotto forma di integratori in capsule o erba aromatica.

Da un lato gli integratori a base di Persicaria hydropiper vanno assunti secondo le indicazioni (meglio se in associazione a un po’ di limone) mentre dall’altro lato le foglie essiccate sostituiscono il pepe in cucina.

C’è da dire che il pepe d’acqua è una pianta da coltivazione. Basta avere a disposizione un terreno irrigato o uno specchio d’acqua, immergere le radici nell’acqua e scegliere un posto dove arriva il sole.

Pepe d’acqua: Controindicazioni

L’uso del pepe d’acqua in cucina o come integratore non riserva effetti collaterali o controindicazioni particolari, ma viene sconsigliata in caso di problemi a livello renale.

In linea di massima, come per qualsiasi altro integratore o pianta officinale, è sempre meglio non esagerare  con la Persicaria hydropiper.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui