Paternità: Dopo i 40 rischio autismo e schizofrenia

Si parla spesso del fatto che si diventa  genitori troppo tardi;Si dà la colpa al lavoro che manca, ai soldi che non bastano, o semplicemente perchè non si vogliono prendere determinate responsabilità. Eppure diventare genitori oltre una certa età, implica alcuni rischi ben precisi per i figli, che possono contrarre determinate malattie.

Padri over 40 

Diventare genitori implica determinate responsabilità di notevole portata, anche se alla fine si rivela l’esperienza più gratificante di tutta la vita. Ma non tutti si dicono pronti e a volte, l’età incide negativamente sulla salute dei bambini. Da sempre i ricercatori si occupano dei risvolti negativi che l’età  dei genitori ha sui figli, e a tal proposito, una recente ricerca ha dimostrato come diventare padre oltre i 40 anni, aumenta il rischio di autismo e schizofrenia nei figli. Per essere più precisi, un gruppo di persone islandesi è stato sottoposto alla ricerca, e alla fine gli studiosi sono riusciti a dimostrare che un padre 25enne trasmette una media di 25 mutazioni genetiche al figlio, rispetto ad un padre 40enne, che invece ne trasmette 65. Un numero rivelante che lancia un campanellino d’allarme. A dire il vero, già l’anno scorso, altri ricercatori si erano occupati di questo studio, solo che quella volta, la ricerca è stata effettuata sui topi da laboratorio. Uno dei responsabili Kari Stefansson, sottolinea che non bisogna creare panico inutile, ma sottolinea la possibilità di congelare lo sperma in età giovane, , per poi riutilizzarlo una volta che si decide di diventare padre.

Decidere di diventare genitori non è poi cosi semplice. Un figlio ti cambia la vita, ovviamente in meglio, ma a volte prendere una tal decisione in età avanzata non giova ai figli, ma è altrettanto difficile saper bilanciare le esigenze individuali con quelle dei bambini.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]