Home Alimentazione Pastinaca: proprietà, benefici e controindicazioni

Pastinaca: proprietà, benefici e controindicazioni

Gli ultimi show cooking televisivi ti avranno fatto conoscere la pastinaca come un ingrediente culinario estremamente versatile. Ma conosci davvero le proprietà e i benefici della Pastinaca sativa?

Radici di pastinaca- foto pluska.sk

La Pastinaca sativa è una pianta della famiglia delle Ombrellifere caratterizzata da foglie incise e dentate, fusto erbaceo e angoloso e radici carnose.

A prima vista, la radice di pastinaca si presenta come una carota bianca che nasconde un sapore più acidulo e intenso rispetto a quello della patata.

Si tratta di un ortaggio biennale originario delle regioni mediterranee che viene raccolto non appena raggiunge i 10 centimetri di lunghezza semplicemente tirando l’intera pianta insieme alla sua radice, così come avviene per la carota.

Valori nutrizionali

La pastinaca verdura preserva un valore dietetico molto simile a quello della patata, ma nasconde una maggiore ricchezza di fibre e sali minerali.

Devi pensare che 100 grammi di tubero apportano solo 75 Kcal e una serie di preziosi nutrienti quali carboidrati, fibre, proteine e grassi, oltre che una buona percentuali di vitamina C e minerali (magnesio, potassio, fosforo e calcio).

Pastinaca: proprietà e benefici

Ritenzione idrica- foto laclinic.it

Le proprietà del tubero bianco sono legate ai numerosi principi attivi contenuti quali il falcarinolo (sostanza che le piante sviluppano per proteggersi dai parassiti), la vitamina C e le vitamine del gruppo B (antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi) e il potassio (regola gli effetti del sodio).

Le radici e i semi di questa radice vengono sfruttati in ambito farmaceutico per contrastare diversi problemi e alcune patologie:

  • Raffreddore – L’azione antinfiammatoria permette di contrastare le conseguenze delle malattie da raffreddamento.
  • Apparato gastrointestinale – Le fibre solubili presenti riescono a stimolare la digestione e a preservare molte patologie dell’apparato gastrointestinale.
  • Coaguli nel sangue – La presenza di vitamina K consente di prevenire i coaguli nel sangue e stimolare l’attività cellulare.
  • Ritenzione idrica – Il potassio contrasta l’azione del sodio, riserva un effetto diuretico e libera dagli accumuli di liquido in eccesso.

Come si usa la pastinaca

Pastinaca ricetta- foto mitusmeatlessfood.com

La carota bianca può essere utilizzata sia come rimedio farmacologico e omeopatico che come ingrediente privilegiato di molte pietanze.

Basta dare uno sguardo alla tradizione popolare per renderti conto della presenza della pastinaca in ricette dalle combinazioni genuine (pastinaca e pesce, pastinaca e carota e così via) , piatti semplici che riscoprono un nuovo successo.

Un esempio? La carota bianca può essere tagliata a fette sottili, condite con polvere d’arancia e sale e infornate con forno socchiuso per replicare il sapore delle patate fritte.

In linea generale i tuberi più teneri possono dare vita a insalate sfiziose mentre i tuberi più grossi e legnosi possono  essere usati per fare chips, zuppe, minestre e vellutate.

Controindicazioni

Allergia alimentare- foto mejorconsalud.com

La radice simile alla carota dovrebbe essere utilizzata in maniera oculata, tenendo presente che potrebbe causare allergie e dermatiti legate alla presenza del falcarinolo.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 2 Media: 3]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui