Pancia piatta con le mosse giuste

pancia-piatta-la-pancia-piatta

Avere una pancia sempre piatta, soda e ben tirata non è sempre molto facile, soprattutto perchè spesso ci si mettono di mezzo diversi fattori e difficoltò di tutti i giorni che ci impediscono di ottenere una pancia piatta come abbiamo sempre desiderato, ad esempio una dieta sbagliata, il consumo di alimenti grassi e dannosi, ed infine una vita troppo sedentaria. Con l’arrivo della bella stagione e le giornate più lunghe è venuto il momento di cambiare la vostra vita e il vostro aspetto fisico ritrovando una pancia piatta e soda. Cambiando alcune abitudini della vostra vita e modificando il vostro regime alimentare riuscirete ad ottenere in breve tempo una pancia perfetta proprio come avete sempre desiderato.

 

Segui i nostri consigli per avere una pancia piattaSe volete anche voi desiderate avere una pancia piatta e snella, ci sono alcuni utili consigli e suggerimenti che potranno aiutarvi a raggiungere in fretta il vostro obiettivo e a sentirvi più belle e in forma. Innanzitutto bastano solo 30 minuti al giorno di attività fisica per poter pancia-piattabruciare più grassi e calorie, non devi necessariamente passare ore e ore in palestra, ma, soprattutto in vista delle belle giornate di sole, aprofittatene per uscire all’aria aperta facendo attività fisica. Potresti almeno fare una corsetta al parco o intorno al palazzo di casa tua, oppure scegliere di andare a piedi fino al supermercato o al panettiere senza usare la macchina. Se riuscite a fare attività fisica camminando veloce o correndo una volta ogni due giorni riuscirete a dimagrire aumentando il vostro metabolismo e aiutandolo ad espellere tutti gli agenti inquinanti che lo infestano.Un altro passo è quello di ridurre il consumo di zucchero, in quanto questo alimento contiene alte quantità di calorie e vi fa aumentare di peso aiutandovi ad ottenere una pancia piatta. Per praticare attività fisica scegliete sport divertenti, ma performanti come ad esempio il pilates, molto efficace per tonificare e snellire la pancia rendendola piatta. Curate il vostro regime alimentare aggiungendo fibra alla vostra dieta, diminuendo, almeno nel primo periodo, il consumo di carboidrati ed in particolari quelli con farina bianca. Preferite invece la pasta e il riso integrali, consumate anche tante fibre che potrete trovare nei cereali, nella verdura e nella frutta, ricordandovi che le fibre si trovano soprattutto nella buccia di questi frutti.A colazione bevete latte scremato anzichè il latte intero, i latticini inoltre andrebbero consumati soprattutto in una minima quantità, poichè spesso provocano gonfiore e irritazione alle pareti dello stomaco. Un paio di volte alla settimana poi fate degli addominali veloci che sono utilissimi per sviluppare e rafforzare i muscoli della parete addominale e rendere la vostra pancia soda, ben tirata e scolpita.  Ricordatevi poi di non mangiare prima di andare a dormire, basti pensare che secondo studi scientifici dovrebbe passare almeno 3 ore, ossiail tempo necessario alla completa digestione) prima di andare a dormire e coricarsi per riposare.

Durante i pasti mangiate piano e ricordatevi di fare una pausa ogni tanto, masticando bene e gustandovi appieno il sapore del cibo. Seguendo questa indicazione renderete più semplice e agevole il processo digestivo, evitando così di farvi sentire appesantiti. Riducete le forme di stress che possono rendervi pesante la giornata ed evitate di farvi prendere dal nervosismo che di solito è una delle principali cause di bruciori di stomaco e gonfiore.

Fondamentale per ottenere un ventre piatto è la dieta alimentare giusta. Ecco allora un esempio di menù alimentare da seguire per ottenere una pancia piatta.

 

Lunedì

Pranzo: frittata con due uova e spinaci, abbinata a 80 gr di pane; per contorno carote lesse condite con spezie e un filo di olio extravergine di oliva e prezzemolo.

Cena: 80 gr di risotto con funghi e prezzemolo, 120 gr di carpaccio di manzo con rucola e pepe; per contorno insalata mista con radicchio, lattuga e rucola.

 

Martedì

Pranzo: 80 gr di piadina senza strutto (o in alternativa pane) abbinata a 60 gr di prosciutto cotto e insalata.

Cena: 80 gr di fusilli con 150 gr di lenticchie in scatola; per contorno broccoli verdi saltati in padella antiaderente.

 

Mercoledì

Pranzo: 80 gr di pane abbinato a insalata mista con 120 gr di pollo.

Cena: con 250 gr di patate al forno abbinati a pomodori ripieni con 100 gr di ricotta e mentuccia.

 

Giovedì

Pranzo: con 80 gr di pane e 150 gr di pesce spada cotto ai ferri; come contorno zucchine grigliate.

Cena: con 80 gr di polenta con ragù di carne (120 gr circa), abbinata a fagiolini e carote lessati.

 

Venerdì

Pranzo: 80 gr di pane e 150 gr di tonno in scatola con pomodori e origano.

Cena: con 80 gr di riso con 150 gr di piselli in scatola; contorno con cavolfiori lessati e conditi e con olio e limone.

 

Sabato

Pranzo: con 80 gr di pane e 60 gr di bresaola e rucola condita con olio e limone.

Cena: con 80 gr di orzo con basilico, pomodorini e zucchine e 100 gr di mozzarella tagliata a dadini; come contorno melanzane grigliate.

 

Domenica

Pranzo: 1 pizza margherita o in alternativa una vegetariana; come contorno carciofi al tegame con prezzemolo.

Cena: 250 gr di patate al forno e 150 gr di spigola al cartoccio con aromi; come contorno spinaci in padella antiaderente.

 

 Per approfondimenti

Pancia piatta in una settimana

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]