Home Benessere Olio essenziale di neroli: proprietà, usi e controindicazioni

Olio essenziale di neroli: proprietà, usi e controindicazioni

L’olio essenziale di neroli, conosciuto anche come olio essenziale di arancio amaro, viene estratto dal Citrus aurantium, una pianta della famiglia delle Rutaceae conosciuta per le sue diverse proprietà. Scopriamolo meglio!

Olio di neroli- foto dilei.it

L’arancio amaro si differenzia dell’arancio dolce o Citrus sinesins per via delle spine più lunghe all’ascella delle foglie dal colore scuro, del profumo più intenso, della buccia colorata e più ruvida del frutto e del sapore amaro della polpa.

Si tratta di una pianta di origini orientali molto comune nei Paesi del bacino mediterraneo, dove viene coltivata in maniera diffusa.

Olio essenziale di arancio amaro: Proprietà

Ansia- foto terzocentro.it

L’olio essenziale di neroli prodotto a partire dai fiori della pianta deve le sue proprietà terapeutiche agli alcoli (linalolo, geraniolo, nerolo e nerolidolo), ai monoterpeni (pinene, limonene e canfene) e agli esteri (linalil acetato e antranilato di metile):

  • Riequilibrante – L’olio svolge un’azione riequilibrante sul sistema nervoso in caso di tensioni psichiche, stati d’ansia e depressione giacché calma le turbe emotive e aiuta a conciliare il sonno.
  • Calmante – L’estratto rilascia la muscolatura e libera la tensione nervosa alla base dei problemi premestruali oppure disturbi psicosomatici a livello dell’apparato digerente come meteorismo, crampi o intestino irritabile.
  • Rigenerante – La delicatezza dell’olio essenziale permette di usarlo nei preparati o di aggiungerlo nelle creme nutrienti o lozioni per massaggi in caso di pelle arida, flaccidità cutanea, cicatrici e pelle sensibile.

Olio essenziale di neroli: come si usa

Massaggio- foto benessereluthien.com

Le proprietà dell’olio essenziale di neroli consente il suo utilizzo in ambito terapeutico e in campo cosmetico:

  • Diffusione ambientale – Basta utilizzare una goccia per ogni mq dell’ambiente in cui si diffonde mediante bruciatore di olii essenziali o negli umidificatori dei termosifoni per conferire un tocco accogliente e calmante.
  • Maschera antirughe – In questo caso occorre amalgamare un cucchiaio di miele, un albume di uovo e un paio di gocce di olio essenziale di neroli, applicare il composto e lasciare asciugare prima di sciacquare con acqua tiepida per ottenere una pelle distesa, fresca e idratata.
  • Olio da massaggio – L’effetto distensivo sulle tensioni muscolari si ottiene diluendo 20 gocce di essenza di neroli in 100 ml di olio di mandorle e massaggiando la parte.
  • Bagno aromatico – In questo caso è possibile profumare la pelle mescolando 8 gocce di olio essenziale di neroli in 5 cucchiai di sale marino integrale e aggiungendo il tutto all’acqua calda prima di immergersi.

Olio essenziale di neroli: prezzo e dove comprarlo

Neroli profumo- foto curamos.it

Il costo dell’olio essenziale di neroli risulta leggermente più elevato rispetto agli altri oli essenziali in commercio a causa del particolare processo produttivo e della particolarità della specie Citrus aurantium.

In ogni caso, l’olio essenziale di neroli è in vendita in erboristeria, negli e-shop generalisti o negli e-commerce dedicati alla cura e al benessere del corpo.

Controindicazioni

L’olio essenziale, in quanto una miscela complessa di sostanze differenti altamente concentrate, deve essere sempre opportunamente diluito per evitare irritazioni e sensibilizzazioni a livello cutaneo.

In linea generale, l’olio essenziale di neroli non presenta alcuna controindicazione nelle dosi indicate sulle confezioni e nelle modalità sopraindicate.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui