Home Benessere Olio essenziale di menta: proprietà, uso, ricetta fai da te e controindicazioni

Olio essenziale di menta: proprietà, uso, ricetta fai da te e controindicazioni

L’olio essenziale di menta può essere la risposta ai piccoli problemi di salute, quelli che possono fare a meno di trattamenti aggressivi. Scopriamolo meglio!

Menta- foto pixabay.com

Iniziamo col dire che l’olio essenziale di menta viene ricavato dalle foglie di menta piperita, una pianta appartenente alle Lamiaceae.

Si tratta di un olio essenziale di colore giallo-verde che preserva lo stesso profumo della pianta aromatica che usiamo in cucina: fresco e forte.

Olio essenziale di menta: Proprietà

Impurità- foto pixabay.com

Questo olio essenziale presenta una nota dolce-amara e un pool di principi attivi che permettono di sfruttarlo come rimedio naturale in diverse situazioni.

  • Stress – L’olio essenziale preserva un effetto rinfrescante che coinvolge la mente liberandola dalle preoccupazioni e dai problemi correlati come insonnia e difficoltà di concentrazione.
  • Digestione – Da un lato il potere digestivo migliora l’attività di stomaco e intestino mentre dall’altro lato l’attività carminativa impedisce la formazione di gas.
  • Batteri – È dotato di proprietà antibatteriche efficaci contro batteri responsabili di tifo e tubercolosi, stafilococchi causa di infezioni e batteri che causano malattie da raffreddamento.
  • Parassiti – L’olio ricavato dalle foglie di menta sviluppano un’azione antiparassitaria che ostacola la proliferazione e favorisce l’espulsione dei vermi intestinali.
  • Problematiche della pelle – È possibile usare l’olio essenziale di menta per uso cosmetico grazie alle proprietà antisettiche e antinfiammatorie in grado di agire su acne e dermatosi.
  • Mal di testa – Questo olio essenziale è caratterizzato da un’attività antinfiammatoria che promette di lenire dolori muscolari, cervicale infiammata, dolori mestruali e reumatismi.
  • Senso di vomito – Il potere calmante dell’essenza di menta agisce anche sulla sensazione di nausea e vomito.
  • Cattivo odore – La fragranza particolare è utilissima sia in una situazione di alitosi che in caso di ambiente maleodorante.

Olio essenziale di menta: Uso 

Olio essenziale- foto pixabay.com

L’olio essenziale di menta dove si compra? Può essere acquistato in qualsiasi erboristeria, negozio specializzato o sito online, ma è bene accertarsi che sia puro al 100% (meglio ancora se di origine biologica).

A prescindere da queste specifiche, però, possiamo dire che il rimedio naturale può essere sfruttato sia per uso esterno che per uso interno.

Uso esterno

Come usare l’olio essenziale di menta piperita per uso interno?

  • Diffusore ambientale – L’olio essenziale può essere versato in un bruciatore o un umidificatore per far ritrovare la serenità, allontanare il mal di testa e migliorare la concentrazione.
  • Repellente – La diffusione dell’aroma negli ambienti può essere un’ottima strategia per tenere lontano insetti indesiderati.
  • Massaggio – È possibile diluire una goccia di olio essenziale in un cucchiaio di olio vegetale e massaggiare le tempie per alleviare il mal di testa o su altre parti del corpo per ridurre il dolore.
  • Aromaterapia – Secondo l’aromaterapia è possibile annusare l’olio essenziale direttamente dalla boccetta o un fazzoletto imbevuto per lenire nausea, chinetosi e mal di stomaco.
  • Antibatterico – Le proprietà antibatteriche possono aiutare a purificare e rinfrescare la pelle grassa e disinfettare l’ambiente semplicemente diffondendo l’olio essenziale in casa.
  • Bagno lenitivo – È sufficiente usare un paio di gocce di olio essenziale di menta diluito in acqua per preparare un bagno lenitivo in caso di prurito e fastidio.
  • Pediluvio – L’aggiunta di qualche goccia di olio di menta può ottenere un effetto rinvigorente su piedi gonfi e stanchi.

Uso interno

Come usare l’essenza di menta per uso interno?

  • Suffumigi – Poche gocce di essenza di menta in un cucchiaio di bicarbonato da versare in acqua bollente bastano per realizzare un suffumigi dalle proprietà decongestionanti e balsamiche.
  • Gargarismi – È possibile disinfettare il cavo orale e lenire il mal di denti versando 2 gocce di essenza di menta in un bicchiere di acqua e procedendo con gargarismi.
  • Aromatizzante – L’olio essenziale di menta a uso alimentare può aromatizzare dolci, cioccolatini, bevande e aperitivi con lo scopo di rendere più golose le preparazioni e aumentare l’appetito.
  • Insaporitore – Un metodo per usare l’olio essenziale di menta in cucina è usarlo come insaporitore del classico sale da cucina, conferendo un sapore diverso alle pietanze.

Olio essenziale di menta fai da te

Oli essenziali- foto pixabay.com

È possibile realizzare l’olio essenziale di menta fatto in casa seguendo la procedura senza commettere errori. Come fare l’olio essenziale di menta?

Per iniziare occorre raccogliere le foglie di menta fresca, lavarle accuratamente e sistemarle su un panno per farle asciugare.

A questo punto è necessario mettere le foglie in un sacchetto di plastica, chiuderlo e batterle con un pestello.

Il contenuto deve essere trasferito in un barattolo di vetro e successivamente ricoperto con olio di oliva o mandorle.

Il barattolo va chiuso, agitato e conservato in un posto buio, fresco e asciutto per  un mese prima di filtrare il liquido e conservarlo per altri 15 giorni.

Per ultimo è necessario filtrare nuovamente l’olio essenziale e versarlo in una boccettina di vetro scuro.

Controindicazioni

Gravidanza- foto pixabay.com

L’uso dell’olio essenziale di menta piperita potrebbe provocare diversi effetti collaterali se non viene diluito con un olio vegetale vettore (dermatiti) o viene a contatto diretto con gli occhi (irritante).

Questo olio essenziale va evitato se si assumono altri rimedi omeopatici per non svilire il loro raggio d’azione.

In linea di massima è non usare il rimedio naturale in caso di gravidanza o allattamento, nei bambini con età inferiore ai 12 anni e in presenza di pelle irritata.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui