Home Bellezza Olio di borragine: quali sono le sue proprietà

Olio di borragine: quali sono le sue proprietà

L’olio di borragine lo si utilizza per la cura del corpo. Si può reperire facilmente in erboristeria, quindi non dovreste aver difficoltà ad acquistarlo. Questo prodotto offre innumerevoli effetti positivi e quest’oggi, abbiamo la possibilità di scoprirli insieme. La Borago officinalis è la pianta che viene utilizzata per ricavare l’olio di borragine o per meglio puntualizzare, è proprio dai semi che in realtà viene estratto questo olio benefico di cui si sente molto parlare in rete e alla televisione.

olio-di-borragine

La borragine è una pianta con dei bellissimi fiori che variano all’interno di diverse tonalità (dal blu al viola) e sono composti con 5 graziosi petali. Il loro aspetto è simile alle stelle e per questo si possono notare subito, non passano di certo inosservati. Cresce senza troppi problemi fino a 90-100 centimetri d’altezza. Il gambo di questa pianta è coperto da della peluria, così come anche le foglie.

Le foglie della pianta Borago officinalis per quanto riguarda la cucina sono integrate in alcune ricette. Per esempio come ripieno per i ravioli, per insaporire le frittelle, in diverse minestre e per ottenere buone frittate. Una volta cotte si prestano bene per i piatti sopra menzionati. È bene evitare di mangiarle crude in considerevoli quantitativi, questo perché possono essere nocive per il fegato.

Olio di borragine: componenti

Tornando all’olio di borragine possiamo dire che è un prodotto buono ed è ormai utilizzato da moltissimo tempo da persone provenienti da tutto il mondo. Le donne in particolare lo impiegavano per avere una pelle più bella e tonica, prevenendo anche i segni (inevitabili) dell’età. Grazie alla spremitura a freddo dei semi della borragine si ottiene questo olio che mentiene tutte le sue proprietà benefiche. Ricordiamo che questo olio di natura vegetale presenta all’interno di100 grammi, 900 calorie circa. Tra la sua composizione chimica troviamo: acido palmitico, acido oleico, acido gamma-linolenico, acido linoleico, acido stearico, tannini, potassio e fitoestrogeni. Sono presenti anche altri componenti utili per la salute del corpo umano e anche della mente.

Quali sono i benefici?

L’olio di borragine è sempre un valido alleato, ossia l’uso topico o interno offrono entrambi molti benefici. Ma cosa si ottiene dal consumo di questo particolare olio vegetale? Citiamo alcuni suoi benefici:

  • Abbassa la glicemia. In caso di diabete l’olio di borragine può essere un valido prodotto da consumare quotidianamente. Il merito è da attribuire alla presenza degli Omega 6. Questo effetto è indicato per evitare picchi di zuccheri nel sangue che come sappiamo sono molto pericolosi per chi soffre di tale patologia.
  • Ipertensione. La pressione del sangue tende a diminuire e questo è per merito della maggior dilatazione dei vasi sanguigni. Per cui in caso di ipertensione questo olio è ottimo.
  • Antinfiammatorio. Un olio che offre un effetto antinfiammatorio dovuto alla presenza dell’acido gamma-linoleico. Non è un caso se tale prodotto trova spazio per la cura dell’artrite reumatoide.
  • Acne. La composizione chimica dell’olio di borragine è indicata per combattere l’acne.In questi casi basta l’impiego topico per trattare il problema. Anche contro la psoriasi è un valido alleato comunque.
  • Anticellulite. Sempre per parlare di bellezza, l’olio in questione può combattere la cellulite. Basta integrarlo regolarmente nella propria alimentazione e si ottengono effetti positivi. Ma comunque non miracolosi (in fin dei conti non esistono proprio prodotti che possono fare miracoli!).
  • Depurativo e sedativo. Molto impiegato nel campo dei rimedi naturali per ridurre stati di stress e ansia. Inoltre è provato che questo prodotto sia molto buono per depurare l’organismo. È la composizione chimica che gli conferisce questi effetti.
  • Difese immunitarie. Molti studiosi sostengono che sia adatto per rinforzare il sistema immunitario e quindi essere utilizzato per rendere il corpo più forte. Di conseguenza le difese saranno incrementate contro batteri e virus.
  • Cisti ovariche. Sono molti gli specialisti che suggeriscono di assumere questo olio per combattere la carenza di ormoni, possibile causa del problema inquestione.

Ricordiamo che essendo ricco di acidi grassi essenziali è un ottimo alleato per la salute del cuore e della pelle. Inoltre stimola la digestione e combatte i radicali liberi.

Vi invitiamo comunque a condurre un sano regime alimentare, dove non mancano tutti i nutrienti di cui il corpo a bisogno (come le vitamine, i sali minerali e quant’altro) per essere al 100% delle sue capacità. In questo modo l’integrazione di buoni prodotti come nel caso dell’olio di borragine potranno veramente offrire buoni risultati. Inutile sperare di condurre una dieta scorretta e fare ricorso all’olio in questione per ottenere effetti positivi. Oppure di utilizzarlo per uso topico raramente e vedere i risultati.

Controindicazioni

Sembra non ci siano particolari effetti collaterali quando è usato direttamente sulla pelle. Tuttavia possono manifestarsi controindicazioni quando viene assunto per via orale, può provocare ad esempio diarrea. La borragine invece, non è commestibile perché contiene sostanze tossiche. Non va assunto l’olio se si assumono farmaci anticoagulanti.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 3]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui