Home Salute Nausea: cause, sintomi e rimedi

Nausea: cause, sintomi e rimedi

La nausea è un distupo che può colpire chiunque senza fare distinzioni. Si tratta di un sintomo decisamente comune. Le cause sono di vario tipo così come lo sono i sintomi correlabili. Proprio per questo cercheremo di fare una guida dettagliata ma veloce su questo argomento. Quindi parleremo di sintomi, cause, rimedi naturali contro la nausea, etc.

mal di stomaco 2

La nausea non sempre è un sintomo preoccupante. Basta pensare che dopo i pasti molte persone se si stendono avvertono (nel giro di poco) questo malessere. Vi sono invece delle volte in cui la nausea può celare qualcosa di più concreto che un semplice problema digestivo come nell’esempio appena menzionato.

Sintomi della nausea

La nausea molto spesso avverte il nostro organismo del suo arrivo . I così detti segnali che ci manda il corpo per farci capire che qualcosa non va per il verso giusto. Per semplificare le cose potremmo vedere fra poco un elenco che meziona le cause più comuni, diagnosticate dai medici in merito a questo disturbo. Ricordiamo che anche se la nausea è molto comune consultare sempre un medico qual’ora sia frequente o comunque prolungata.

Bene adesso, vediamo i sintomi della nausea:

Nessuno di questi sintomi è uguale per tutti, anche se già non sono piacevoli, possono essere anche forti o lievi. Tutto dipende dal tipo di nausea del soggetto nonché dal tipo di persona che ne soffre.

Nausea: cause

Esitono molti motivi che provocano la comparsa della febbre in un individuo, nella maggior parte dei casi si parla di cause non preoccupanti. Altre volte invece, è opportuno indagare più a fondo. Per esempio traumi, avvelenamento, problemi digestivi e così via… Ovviamente prima di giungere a conclusioni affrettate recarsi da un medico ed esporre il problema. Vediamo comunque alcune delle possibili cause che danno origine alla nausea:

  • Troppo cibo mangiato tutto insieme
  • Stress
  • Ansia
  • Indigestione
  • Intossicazione alimentare
  • Calcoli renali
  • Gravidanza
  • Ulcera peptica
  • Commozione celebrale
  • Cirrosi epatica
  • Colite ulcerosa
  • Sindrome dell’intestino irritabile
  • Effetti collaterali per causa di alcuni farmaci
  • Epatite
  • Insufficienza renale
  • Malattia da reflusso gastroesofageo
  • Intolleranze alimentari
  • Allergie alimentari

Come si può quindi dedurre, la nausea è effettivamente collegata a vari tipi di problemi. Tuttavia presa da sola difficilmente può indurre la persona a sospettare uno o l’altro problema. Nella maggior parte dei casi è importante studiare anche gli altri sintomi comparsi e comunque, quando il problema si fa troppo insistente, è bene richiedere il parere di un medico.

Rimedi naturali contro la nausea

La nausea essendo un problema comune può essere combattuta con molti rimedi caserecci. Per meglio dire rimedi naturali fai da te. Vedremo adesso come è possibile alleviare il problema senza ricorrere all’uso di farmaci. Naturalmente i rimedi naturali sono ideati per risolvere problemi di lieve entità.

Non ci rimane che scoprire quali siano questi metodi:

  • Aceto di mele. Una bevanda energetica davvero perfetta contro la nausea. Occorre un bicchiere di acqua con del miele (un cucchiaio piccolo) e l’aceto di mele (un cucchiaio piccolo). In questo modo la nausea dovrebbe essere alleviata.
  • Infuso a base di zenzero. Un rimedio molto vecchio ma utile per la causa. Lo zenzero combatte la nausea, questo tipo di spezia è utile in molte occasioni. Specialmente per migliorare la digestione. Si ottiene proprio come il tè, ovvero: acqua a bollire e la spezia ad infusione in seguito. È importante filtrare l’infuso prima di assumere.
  • Acqua di riso. Un altro rimedio naturale che impiegavano le nostre nonne per combattere la nausea. In pratica deve essere messo del riso a cuocere, in seguito prelevare un po’di acqua di cottura (basta anche una tazza da caffè) e si consuma stando attenti a non bruciarsi. L’amido di questo preparato è utile contro la nausea.
  • Tè alla menta. Proprio come l’infuso menzionato prima anche questo è utile per alleviare o addirittura in alcuni casi eliminare la sensazione di nausea. La mentà è una fonte di benefici, offre diversi effetti positivi al corpo tra cui anche l’effetto antinausea.

Curare la nausea

Prima di tutto deve essere capito il problema che da origine alla nausea, in seguito decidere come meglio comportarsi. Naturalmente sarà il medico a diagnosticare il problema e consigliare la cura più idonea.

È possibile tutelarsi dalla nausea seguendo queste 4 regole molto semplici:

  1. Dormire adeguatamente
  2. Bere molto
  3. Cercare di non essere nervosi
  4. Evitare di coricarsi dopo i pasti

Naturalmente non sono le regole ufficiali per sconfiggere il problema, ma in molte situazioni possono rivelarsi più che utili, soprattutto per quelle persone che ricorrentemente ne soffrono.

In quali occasioni è consigliato contattare un medico?

I medici sono al servizio delle persone, un soggetto quando avverte dei sintomi negativi contatta il medico oppure si reca da quest’ultimo per trovare risposte.

In caso di nausea non sempre è necessario il parere di uno specialista. Com’è possibile capire il momento giusto, vediamo cosa è scritto qui sotto e le cose saranno più facili da intuire:

  • Nausea frequente. Per esempio appena si è svegli oppure prima di dormire. Può capitare anche nell’arco della giornata.
  • Nausea forte e costante. Si verifica spesso e tormenta il soggetto.
  • Nausea da stress. Può essere legata ad alcuni problemi, per esempio l’ulcera peptica.
  • Nausea da intossicazione alimentare. Comincia subito e si aggrava sempre di più, può anche debilitare il soggetto.

Quelle sopra elencate sono le 4 cause principali dove telefonare al medico e d’obbligo.

Nausea e omeopatia

L’omeopatia è una cura naturale, viene impiegata per alleviare molti disturbi.

La nausea rientra tra questi naturalmente. Vediamo alcuni rimedi omeopatici per combattere questo problema, comune e sfortunatamente di facile comparsa:

  • Tabaccum. Un rimedio che offre un valido supporto, ma non sempre è consigliato. Le situazioni più indicate sono le seguenti: svenimento, sudore, nausea persistente e vomito.

  • Ignatia. Nella maggior parte dei casi questo rimedio è utile per coloro che hanno la così detta nausea da stress. Anche l’irritabilità può causare acidità di stomaco e quindi nausea.

  • Argentum nitricum. Con questo rimedio omeopatico vengono alleviati i seguenti sintomi: vomito, tremore e nausea. In molti da anni impiegano l’Argentum nitricum per combattere la nausea.

  • Arsenicum Album. Un’altra ottima scelta per combattere la nausea. Funziona anche con diarrea e vomito. Molte persone si sono trovate bene con questo tipo di rimedio naturale.

Nausea che persiste

Quando la nausea persiste è opportuno contattare il proprio medico. Il corpo umano cerca sempre di mandarci dei segnali, i quali possono essere presi in tempo evitando così che il problema si aggravi ulteriormente. Vediamo adesso cosa può comportare una nausea persistente:

  • Crampi addominali
  • Gravidanza
  • Disturbi psichiatrici
  • Pielonefrite
  • Ulcera peptica
  • Stress
  • Malattie infiammatorie intestinali

Inutile dire che deve essere contattato un medico per risolvere il problema.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 3.6]
ClaudiaL
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui