Home Rumors Bauer per il benessere: nasce il “Distretto Family Audit Le Palazzine”

Bauer per il benessere: nasce il “Distretto Family Audit Le Palazzine”

Grazie all’impegno di Bauer, a Trento è nato il primo Distretto promosso e gestito da aziende: l’obiettivo è creare servizi di qualità che favoriscano la conciliazione famiglia-lavoro e il massimo benessere dei collaboratori

Logo Bauer_72dpi

Bauer Spa, Delta Informatica e Dedagroup Spa, in sinergia con l’Agenzia provinciale per la famiglia, hanno dato vita al “Distretto Family Audit Le Palazzine”. Si tratta del primo distretto Family Audit a livello nazionale promosso e gestito da aziende; una rete d’imprese che, attraverso forme di welfare interaziendale, progettano e creano servizi di alta qualità volti a favorire la conciliazione famiglia e lavoro, oltre ad un maggior benessere dei collaboratori.

Capofila di questo ambizioso progetto è stata proprio Bauerprima PMI dell’industria alimentare ad ottenere la certificazione Family Audit a luglio 2016 – che ha coinvolto grandi aziende di assoluto rilievo nel campo dell’Information Technology quali Delta informatica e Dedagroup Spa, unite da un’idea comune: interpretare il welfare aziendale come frontiera dell’innovazione organizzativa, e quindi la rete tra imprese quale strumento per creare servizi in modo efficace ed efficiente.

Dall’idea ai fatti: il 14 febbraio 2017, nella sede di Bauer, le aziende coinvolte hanno sottoscritto l’impegno ad attuare un piano pluriennale di interventi in favore dei collaboratori. Il protocollo prevede innanzitutto di mettere in campo servizi specifici e di qualità, in base alle esigenze manifestate dalle famiglie dei/delle collaboratori/trici: spazi e strutture gestite in modo professionale per accogliere bambini, ristoranti aziendali gestiti in comune, forme di flessibilità oraria, telelavoro, buoni per iniziative a favore della famiglia ed altri servizi in fase di definizione. Tutto questo con una logica di condivisione dei servizi e delle esperienze interaziendali. Nell’area industriale a nord della città di Trento sarà inoltre attivato un laboratorio per sperimentare ed implementare modelli gestionali, modelli organizzativi e innovativi sistemi di partnership sul tema del work life balance. Il tutto a partire dalla partecipazione attiva e dall’ascolto delle esigenze delle famiglie.

firma-distretto-family-audit-le-palazzine-72dpi

Soddisfazione per la sottoscrizione del protocollo è stata espressa da Giovanna Flor, Amministratore Unico di Bauer Spa, che anche a nome del presidente di Delta Informatica, Pompeo Viganò, e dell’AD di Dedagroup Spa, Gianni Camisa, ha dichiarato: “La creazione di una rete tra imprese, in grado di creare servizi per i collaboratori, è molto importante per incrementare il benessere dei lavoratori, le possibilità di conciliazione famiglia e lavoro, e di conseguenza la soddisfazione e la produttività aziendale: per fare questo, però, è necessario che i servizi siano di massima qualità e funzionali alle esigenze specifiche dei collaboratori stessi. Bauer, quale azienda fondatrice di questo Distretto e da sempre attenta al benessere dei propri dipendenti, farà di tutto affinché le ottime premesse si traducano in grandi risultati“.

Grande soddisfazione manifestata dal Presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi, presente in prima persona alla sottoscrizione del protocollo, che coinvolge anche l’Agenzia per la Famiglia della Provincia autonoma di Trento, che ha affermato: “Si tratta di una scommessa vinta. I distretti famiglia in Trentino sono una realtà consolidata, ma oggi c’è qualcosa in più: anche le aziende si sono messe in gioco nella consapevolezza che migliorare la qualità del lavoro delle risorse umane è un fattore di competitività e di creazione di valore“.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui