Home Shopping online Migliore lavatrice: carica frontale o dall’alto? Standard o slim? Offerta, qualità e...

Migliore lavatrice: carica frontale o dall’alto? Standard o slim? Offerta, qualità e prezzo

Gli elettrodomestici agevolano la routine di pulizia e lasciano tempo per dedicarsi ad altre attività. Scopriamo come trovare la migliore lavatrice.

Da elemento rivoluzionario a elettrodomestico alla portata di tutti: la lavatrice ne ha fatta di strada da quando è stato un simbolo di emancipazione femminile.

I primi tentativi di facilitare il lavaggio dei capi con la creazione di lavapanni in legno risalgono al XVII secolo in Inghilterra e Germania, ma dobbiamo aspettare il brevetto dell’ingegnere Alva J. Fisher nel 1910 per la lavatrice elettrica (anche se anni prima c’erano stati altri brevetti simili).

L’ingresso della lavatrice in casa ha permesso di ridurre la fatica e i tempi di lavaggio a mano di abiti e biancheria, lasciando le casalinghe libere di esplorare altre dimensioni del vivere quotidiano.

Da quel momento in poi è entrata a far parte della nostra vita di tutti i giorni, lasciando a noi soltanto l’onere di capire quale sia la migliore lavatrice per le nostre esigenze.

Il mercato di riferimento offre una proposta di modelli talmente varia da creare più di qualche dubbio in fase di scelta.

Come funziona la lavatrice?

Prima di scoprire come scegliere la migliore lavatrice in base alle esigenze è necessario conoscere il funzionamento della lavatrice.

Gli indumenti all’interno del cestello rotante vengono bagnati mediante il riempimento della vasca che contiene in cestello, insaponati attraverso l’arrivo del sapone collocato nella vaschetta e del movimento del cestello e risciacquati grazie al riempimento della vasca.

In fase finale, quindi, la lavatrice scarica l’acqua e centrifuga gli indumenti per eliminare l’acqua penetrata nei tessuti.

Come trovare la migliore lavatrice

Non è facile parlare di migliori lavatrici in commercio, considerando la vasta offerta destinata a soddisfare esigenze diverse. E allora, cosa guardare quando si compra una lavatrice?

Il modo migliore per trovare la lavatrice migliore è valutare alcuni elementi in virtù delle esigenze personali (spazio, design e budget).

Nella nostra guida parleremo dei modelli a libera installazioni, evitando di menzionare le caratteristiche delle migliori lavatrici da incasso.

Dimensioni

Basta dare uno sguardo alle marche migliori di lavatrici in commercio per capire che non tutti i modelli sono uguali, specie in termini di dimensioni, capienza e ingombro.

Tra chi non ha problemi di spazio, chi preferisce le lavatrici con carica dall’alto e chi ama il design senza troppi fronzoli, infatti, è opportuno considerare alcuni elementi determinanti.

Sistema di carico

Il sistema di carico permette di inserire i panni in modo diverso: lavatrice a carica frontale tramite l’oblò frontale mentre la lavatrice a carica dall’alto possiede uno sportello superiore.

Da un lato le lavatrici con carica frontale presentano una capienza maggiore, una modalità di carico e scarico più facile e una serie di funzioni aggiuntive, ma sono anche più ingombrati e poco belle da vedere.

Dall’altro lato le lavatrici con carica dall’alto vantano una capacità minore a fronte di una struttura più slim e compatta. Purtroppo non hanno tantissime funzioni e non permettono di poggiare nulla sopra.

Capacità di carico

In fase di scelta occorre valutare la capacità di carico del cestello perché determinante per la quantità di indumenti e panni che si possono lavare in un ciclo.

La scelta deve essere calibrata in base alle esigenze, partendo da una lavatrice da 5 Kg più adatta a una coppia arrivando alla migliore lavatrice da 12 Kg pensata per famiglie numerose.

La capacità di carico del cestello è estremamente importante poiché da essa dipende la quantità di panni che sarà possibile lavare con un solo ciclo di lavaggio e la frequenza del lavaggio.

Ingombro

Le dimensioni della lavatrice hanno un impatto sull’ambiente di destinazione, anche se la maggior parte dei modelli presentano 85 cm di altezza, 60 cm di larghezza e 65 cm di profondità.

Chi ha esigenze particolari potrebbe optare per lavatrici più compatte con soltanto 40 cm di profondità, pur perdendo in termini di capacità di carico e funzioni disponibili (anche con la migliore lavatrice slim).

Funzioni

Entrando nel vivo dell’analisi della lavatrice migliore è necessario strizzare l’occhio alle funzioni disponibili in relazione alle esigenze personali.

In pratica non ha senso valutare una lavatrice con funzioni extra se non si usano tessuti particolari o non si deve trattare uno sporco ostinato.

  • Rilevamento automatico carico – La funzione rileva il peso del carico, suggerisce la quantità di detersivo e regola autonomamente il modo più smart per lavare i capi.
  • Lavaggio automatico – Il rilevamento del livello di sporco tramite dei sensori di torbidità dell’acqua permette di impostare il lavaggio più adeguato.
  • Controllo velocità di centrifuga – La regolazione della velocità della centrifuga permette di avere capi più o meno bagnati a seconda delle esigenze.  
  • Dosaggio automatico – Il dosaggio automatico fornisce il quantitativo di detersivo sufficiente a lavare il carico nel cestello.
  • Movimenti in varie direzioni – La funzione crea un movimento rotatorio e ondulatorio del cestello per pulire i capi senza rovinarli.
  • Antipiega” – La funzione della lavatrice consente di avere dei capi puliti, ben strizzati e facili da stirare.
  • Asciugatura del bucato – Questa funzione prende nella migliori lavatrici mette l’elettrodomestico in modalità asciugatrice, asciugando i capi dopo il lavaggio. Si parla di lavatrice asciugatrice.
  • Aggiunta bucato – Alcune lavatrici dispongono di un pulsante che mette in pausa il lavaggio o un oblò extra per fare aggiungere altro bucato.

Praticità

La lavatrice accompagna la quotidianità e per questo dovrebbe essere pratica da utilizzare. Cosa la renderebbe pratica?

  • Timer – Il timer aziona la lavatrice in un determinato periodo di tempo, evitando gli sprechi o il ristagno dei capi.
  • Blocco di sicurezza – Questa funzione blinda la lavatrice e la mette al riparo dai più piccoli (che non potranno azionarla).
  • Wireless – La connessione wireless permette di controllare la lavatrice da remoto (comandi a distanza, diagnosi problemi e monitoraggio), come qualsiasi altro dispositivo domotico.

Programmi

I programmi di una lavatrice sono il suo cuore pulsante perché ne stabilisce il raggio d’azione e la sua efficacia. Quali sono i programmi più comuni?

  • Cotone – Il ciclo cotone permette di lavare i capi di cotone a una temperatura che va dai 30 ai 90 gradi.
  • ECO – Il programma ECO punta a far risparmiare acqua ed energia in caso di capi poco sporchi o carichi piccoli.
  • Delicato – Il ciclo delicato rispetta le fibre più delicate, lavandole a una temperatura che non supera i 30-40 gradi.
  • Lana – La lana si sa è molto delicata e richiede una temperatura abbastanza bassa che ne impedisce l’infeltrimento.
  • Sintetici – I tessuti sintetici sembrano indistruttibili, eppure richiedono un trattamento specifico che non li rovini.
  • Misti – Chi non ha tempo può lavare capi di tessuti diversi, come per esempio viscosa e cotone, senza rovinarli.
  • Centrifuga o centrifuga e risciacquo – Da un lato si può attivare solo la centrifuga mentre dall’altro lato si può sciacquare e centrifugare. Sulla centrifuga è bene sapere che la velocità in rpm è fondamentale per capire il livello di umidità dopo il trattamento.
  • Capi neri e/o colorati – La funzione permette di impostare una temperatura adatta a lavare i capi neri, scuri e colorati.
  • Jeans – Il jeans è un tessuto particolarmente duro che dovrebbe essere trattato con un tipo di lavaggio più energico.
  • A mano” – Tutti i capi (magliette, top e maglioni) che andrebbero lavati a mano possono essere messi in lavatrice selezionando un ciclo delicato.
  • Rapido – Il lavaggio rapido da 15 o 30 minuti lava i capi non troppo sporchi o indumenti che andrebbero rinfrescati.
  • Macchie difficili – Il programma è stato ideato per trattare le macchie difficili da eliminare, come quelle del caffè o del vino.
  • Igienizzante – La lavatrice non lava soltanto, ma igienizza i capi per renderli adatti ai piccoli di casa.
  • Allergeni – La funzione mette in modo un lavaggio che elimina sporco, polvere, polline e qualsiasi allergene provochi allergia.

Consumi

I consumi di una lavatrice sono importantissimi per capirne l’uso che se ne si può fare senza consumare troppo in termini di acqua e corrente. Cosa guardare per regolarsi?

La classe energetica indica a grandi linee il consumo previsto dal modello, dalle lavatrici A+++ alle lavatrici D. Dopo basta moltiplicare il costo di 1 kWh rintracciabile sulla bolletta e il consumo in kWh del modello per ottenere il costo medio annuo.

Comfort

Il comfort di una lavatrice è data dalla sua capacità di ridurre al minimo il rumore e le vibrazioni durante il lavaggio.

Il fattore “rumore” va considerato soprattutto se la lavatrice è posizionata in prossimità della zona notte o si intende azionarla durante le ore notturne.

Considerando che i dB vengono stabiliti in locali appositi dal produttore, quindi, l’indicazione va presa con cautela. Sarebbe meglio non andare oltre i 50 dB durante il lavaggio e i 70- 80 dB durante la centrifuga.

Per quanto riguarda le vibrazioni, invece, possiamo dire che riguarda per lo più la centrifuga e non possono essere individuate con facilità. La regola da tenere a mente è che una minore velocità di centrifuga  corrisponde a un minor quantitativo di vibrazioni.

Manutenzione

La manutenzione non orienta la scelta in modo preponderante, ma non può essere neanche trascurata: anche le lavatrici migliori richiedono la pulizia del filtro per evitare di ostacolare lo scarico dell’acqua.

In questo caso è meglio scegliere una lavatrice dotata di istruzioni su come pulire la lavatrice o un programma apposito per eliminare il calcare dalle pareti e pulire l’interno della lavatrice.

D’altronde quanti anni dura in media una lavatrice dipende anche e soprattutto dalle opere di manutenzione. Per inciso dovrebbe durare più o meno 7 anni.

Prezzo

Il prezzo di una lavatrice dipende da vari fattori, dalle caratteristiche fisiche e tecniche alla marca produttrici. Ovviamente le migliori marche di lavatrici hanno costi più elevati anche nei modelli basic.

Il mercato soddisfa qualsiasi esigenza: lavatrice economica da meno di 200 euro, lavatrice di fascia media da 200-390 euro, lavatrice di fascia medio alta da 400 a  500 euro e lavatrice di fascia alta da più di 500 euro.

Per non dover scegliere una lavatrice usata e/o orientare la scelta soltanto da quanto si può spendere per una lavatrice è possibile valutare l’acquisto online, dove è più facile trovare la migliore lavatrice al prezzo migliore.

Migliori lavatrici su Amazon

Qual è la marca migliore di lavatrice? Qual è la lavatrice migliore? Dipende dalle esigenze personali: abitudini, spazio, design e budget di riferimento.

È possibile acquistare una lavatrice Unieuro e altri negozi specializzati oppure optare per l’acquisto online su Amazon. Perché?

Alle lavatrici in offerta MerdiaWorld e company è possibile scegliere Amazon per via del suo vasto catalogo delle migliori marche di lavatrici corredato di schede tecniche e recensioni dei consumatori (che evidenziano i pro e i contro e indicano per esempio quali sono le migliore lavatrici slim).

Si può scegliere una lavatrice Miele, una lavatrice Samsung, una lavatrice Bosh, una lavatrice Beko, una lavatrice Candy, una lavatrice Electrolux, una lavatrice Indesit, una lavatrice LG, una lavatrice San Giorgio e tanti altre lavatrici in offerta.

Per aiutarvi a trovare la migliore lavatrice per qualità/prezzo abbiamo selezionato alcuni dei modelli più apprezzati, quelli con le migliori recensioni tra le lavatrici proposte. Ecco le proposte Amazon lavatrici:

Beko WUX61032W lavatrice Libera installazione Caricamento frontale Bianco 6 kg 1000 Giri/min A+++
  • Beko WUX61032W lavatrice Libera installazione Caricamento frontale Bianco 6 kg 1000 Giri/min A+++
Beko Lavatrice Carica frontale 9 Kg Classe A+++ 60 cm 1200 Giri - WTX91232WI
  • Capacità di Carico (Kg): 9
  • Classe Energetica: A+++
  • Profondità (cm): 60 - 70
Samsung Elettrodomestici WW80TA046TT/ET Lavatrice 8 kg, Crystal Clean, 1400 Giri, Bianco
  • La tecnologia Ecolavaggio garantisce un ottimo pulito, anche a basse temperature; il detergente viene trasformato in bolle che penetrano nei tessuti e rimuovono facilmente lo sporco, proteggendo colori e materiali e risparmiando energia
  • Vapore igienizzante
  • Grazie alla tecnologia Smacchia Tutto Plus le ecobolle penetrano nelle fibre dei tuoi capi rimuovendo anche le macchie più difficili.
  • Cestello Diamond
  • Il motore Digital Inverter sfrutta dei solidi magneti che consentono di ottenere i risultati desiderati in maniera silenziosa ed efficace, consumando meno energia rispetto al motore tradizionale
CANDY CST G382D-S, Lavatrice Carica dall'alto, 8 kg, 1200 rpm, Classe energetica A+++
  • Apertura della porta gentle touch
  • Connettivita' NFC con programmi aggiuntivi e funzione smart check up tramite l'app candy simply-fi
  • Display digitale
  • Dimensioni (l x a x p): 60 x 40 x 85 cm
  • Questo prodotto viene testato prima di essere imballato e commercializzato quindi può presentare residui d'acqua
Lavatrice Carica dall'Alto 6 Kg, Classe A+++, 1000 giri
  • Classe Energetica: A+++
  • Caricamento: Dall'Alto
  • Giri di Centrifuga: 1000 giri/min
  • Profondità: 60 cm
  • Capacità di Carico: 6 kg
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui