Home Chirurgia Estetica Micro needling viso e corpo: tecnica, esperienze e costi del trattamento con...

Micro needling viso e corpo: tecnica, esperienze e costi del trattamento con il dermaroller

La medicina estetica ha elaborato tecniche meno invasive per risolvere alcune problematiche estetiche. Tra queste spicca il micro needling.

Rughe- foto pixabay.com

La bellezza naturale del viso può essere messa a dura prova dalla comparsa di rughe, cicatrici acneiche, pori dilatati e invecchiamento della pelle.

Anche il corpo può risentire dello scorrere del tempo e degli effetti di una vita sregolata, manifestando smagliature e rilassamento cutaneo.

I rimedi naturali non riescono sempre a gestire e/o risolvere la situazione, gettando nello sconforto più totale e minando l’autostima personale.

La medicina estetica propone una serie di trattamenti poco invasivi e indolore per trattare gli inestetismi cutanei senza dover ricorrere alla chirurgia estetica. Il needling è uno di questi.

Micro needling: Cos’è e a cosa serve

Imperfezioni del viso- foto pixabay.com

Il dermaroller o Collagen Induction Therapy è una tecnica non chirurgica che permette di trattare gli inestetismi del viso e di altre parti del corpo.

La tecnica del needling o micro needling, che significa “ago” in inglese, consiste nella microperforazione della pelle mediante un rullo ricoperto di minuscoli aghi chiamato dermaroller.

Sostanzialmente i piccoli aghi creano delle micro lesioni della pelle allo scopo di stimolare processi di riparazione come la produzione di elastina e la formazione del collagene della pelle.

In pratica rimodella la zona trattata e riduce le imperfezioni cutanee: pelle spenta e poco tonica, macchie, rughe e cicatrici da acne.

A determinare i risultati del needling viso e corpo è la dimensione degli aghi in dotazione al dermaroller professionale:

  • Aghi da 0,25 mm – L’obiettivo del dermaroller acne, smagliature e rughe per uso domestico è migliorare l’aspetto della pelle in modalità fai da te.
  • Aghi fino a 0,5 mm – Il dermaroller viso permette di trattare rughe poco marcate e cicatrici conseguenti ad acne o varicella.
  • Aghi tra 1 e 1,5 mm – Gli aghi si rivelano perfetti per trattare la cellulite, le smagliature e le cicatrici più profonde.
  • Aghi da 2 e 3 mm – Il trattamento punta a stimolare la produzione di elastina e collagene in modo da gestire le cicatrici marcate, le rughe e le imperfezioni della pelle.

Ricordiamo che è possibile usare il needling non solo per smagliature, cicatrici, rughe e rilassamento cutaneo. Il needling rigenera biotina e dexpantenolo nell’ottica di un trattamento contro l’alopecia.

Tipi di needling

Dermaroller viso- foto pixabay.com

La lunghezza degli aghi diversifica il trattamento in termini di risultati, protocolli e numeri di sedute, ma mantiene lo stesso obiettivo.

  • Needling cosmetico – È possibile optare per il needling dall’estetista o acquistare un needling roller per un trattamento fai da te.
  • Needling medico – Il medico associa il dermaroller professionale ad alcuni prodotti per migliorare gli effetti in base al problema: acido ialuronico, vitamine, antiossidanti, aminoacidi o acidi nucleici.
  • Needling chirurgico – La tecnica sfrutta aghi più grandi per causare microtraumi più consistenti e quindi ottenere risultati con il dermaroller più evidenti.

Il candidato ideale

Il candidato ideale è l’uomo o la donna che vuole eliminare o ridurre rughe, cicatrici acneiche e danni cutanei dovuti all’invecchiamento senza ricorrere a trattamenti invasivi.

Il trattamento needling labbra, viso e corpo può essere usato anche dalle persone che desiderano prevenire l’invecchiamento della pelle del viso e del resto del corpo (collo, décolleté, mani e altre parti).

Non possono accedere a questo tipo di trattamento le donne in gravidanza o allattamento e le persone che soffrono di collagenopatie, disturbi circolatori e problemi di cicatrizzazione.

Visita specialistica

Valutazione pelle- foto pixabay.com

La visita specialistica è un momento importante durante il quale lo specialista valuta le caratteristiche della pelle e l’inestetismo e pianifica l’approccio (dimensione di aghi, sostanza funzionale e numero di sedute).

Dal canto suo, invece, il paziente ha l’occasione per capire le modalità del trattamento, le tempistiche e i risultati finali.

Prima del trattamento

Il paziente non deve sottoporsi a particolari test clinici, ma deve informare lo specialista delle sue condizioni di salute prima del needling per evitare controindicazioni in caso di coagulazione sanguigna o cure farmacologiche inibitrici della coagulazione.

Prima del trattamento, però, il paziente deve evitare si sottoporsi all’epilazione della zona, deve detergere la zona e assicurarsi di non avere tracce  di creme o cosmetici.

Trattamento needling

Pelle del viso- foto pixabay.com

Il trattamento di needling dura più o meno 20-30 minuti e prevede un minimo di 3 o 5 sedute da effettuare a distanza di 30-60 giorni a seconda della problematica.

Lo specialista deterge e disinfetta accuratamente la zona e applica un anestetico ad uso topico almeno 30 minuti prima, anche se il trattamento non causa dolore.

Successivamente sceglie l’eventuale sostanza da iniettare e sposta il dermaroller in tutte le direzioni, variando la velocità e la profondità di penetrazione in base all’area e al tipo di inestetismo.

Dopo il trattamento, poi, il medico applica sulla zona prima garze di soluzione fisiologica e dopo una crema lenitiva.

Dermapen

Lo specialista potrebbe decidere di effettuare il needling con il dermapen, una specie di penna che effettua in modo meccanico e continuativo dei piccoli fori con dimensioni variabili.

L’uso del dermapen in base alle opinioni del medico permette di arrivare ad una profondità maggiore e stimolare una rigenerazione profonda in caso di smagliature e rughe marcate e zone difficili da trattare con il laser.

Post trattamento

Il post trattamento needling non richiede grandi attenzioni, fatta eccezione per i lavaggi della zona con acqua fisiologica fino a completa guarigione.

Il paziente vede scomparire il rossore nella zona trattata dopo poche ora e può riprendere la routine sin da subito, evitando di stressare la zona con esposizione ai raggi solari, cerette o saponi aggressivi.

Rischi ed effetti collaterali

Il needling è un trattamento medico non invasivo e indolore, ma potrebbe provocare infezioni ed effetti collaterali.

Tra i piccoli effetti collaterali più frequenti ricordiamo l’arrossamento della zona, i micro-sanguinamenti e le infezioni.

Needling viso e corpo: Opinioni sul prima e dopo

Risultati- foto pixabay.com

Le persone che si sono sottoposte a needling rilasciano opinioni positive, sottolineando i risultati ottenuti a fronte di un trattamento poco invasivo.

In questo senso risaltano le recensioni positive sul needling per cicatrici acne e i suoi risultati visibili e duraturi.

Questa tecnica permette di prevenire l’invecchiamento cutaneo e risolvere gli inestetismi più comuni della pelle, quelle piccole imperfezioni che rischiano di minare l’autostima.

In linea di massima è sufficiente sottoporsi a qualche seduta di needling per prevenire l’acne e l’invecchiamento cutaneo e trattare cicatrici acneiche, rilassamento cutaneo, rughe e smagliature.

Needling: Costi

Un trattamento di needling ha un costo variabile in base alla zona da trattare e al numero di sedute previste dallo specialista.

Generalmente un needling medico si aggira sui 150-200 euro a seduta mentre un needling chirurgico può costare 300-500 euro a seduta.

In ultimo un needling fai da te comporta l’acquisto di un dermoroller viso a un prezzo di 140-180 euro.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui