Home Bellezza Maschere per capelli alla maionese per ravvivare la chioma

Maschere per capelli alla maionese per ravvivare la chioma

La maionese è un condimento spesso demonizzato dalla dieta per via della percentuale di grassi contenuta. E se invece fosse possibile usarla in qualità di trattamento di bellezza (maionese per capelli)? Oggi scopriamo come nutrire la chioma con le maschere per capelli alla maionese!

Maschera per capelli alla maionese- foto bustle.com

Suonerà un po’ strano ma la maionese può dar vita a rimedi naturali economici ed efficaci per nutrire i capelli e ravvivare la chioma stressata dalla routine quotidiana.

Gli impacchi per capelli con la maionese rappresentano la soluzione ideale per tutte quelle chiome che richiedono un’extra di idratazione a causa di cattive abitudine di lavaggio, perdita di acqua o carenze vitaminiche.

Perché la maionese?

Maionese- foto saudavelefeliz.com

Il punto di forza della maionese è il mix di acidi grassi Omega 3, vitamina E, vitamina C e altri ingredienti che idrata la chioma efficacemente.

Quello che viene considerato come un condimento grasso e caloroso per la dieta si trasforma in un ottimo impacco per capelli secchi:

  • Uova – L’impacco per capelli secchi a base di uova riserva una grande quantità di proteine che penetra nel follicolo e rinforza la struttura del capello dall’interno.
  • Aceto – L’aceto contenuto nella maschera per capelli secchi ha il merito di pulire e ridurre la carica di microrganismi che produrre la forfora e allo stesso tempo di ammorbidire la cuticola del capello.
  • Olio – La percentuale di olio contenuta si rivela un ottimo olio per capelli secchi perché protegge i capelli da agenti dannosi come il sole e l’inquinamento e restituisce nutrimento, brillantezza e morbidezza.

Benefici della maionese

Impacco per capelli secchi- foto balzaquiana.com.br

La miscela a base di uova, aceto e olio si definisce come un vero e proprio toccasana per i capelli secchi e sfibrati:

  • Idrata il cuoio capelluto
  • Dona morbidezza alla chioma
  • Elimina la forfora
  • Fortifica i capelli
  • Riduce l’effetto cresco
  • Ripara le punte danneggiate

Maschere alla maionese per capelli

Maionese come balsamo capelli- foto qualescegliere.it

La maionese può diventare un’ottima maschera nutriente per capelli, sia nella versione home made che nella variante commercializzata.

È preferibile optare per un prodotto a base di ingredienti non troppo lavorati in modo da ottenere tutti i benefici della maionese sui capelli.

Non resta che scoprire come sfruttare la maionese per capelli e come dar vita a impacchi per capelli secchi in modo semplice e veloce.

Maionese fatta in casa

Tutto quello che bisogna fare per preparare la maionese fatta in casa è dosare la quantità di ingredienti in base alla lunghezza della chioma.

La ricetta della maschera per capelli corti alla maionese in versione home made prevede la preparazione di una miscela a base di un uovo, un cucchiaio di aceto di mele e due cucchiai di olio extravergine di oliva.

Dopo aver versato gli ingredienti in un recipiente è necessario emulsionare con un frullatore a immersione, aggiungendo olio a poco a poco fino a ottenere una consistenza cremosa.

A questo punto occorre applicare la maschera sui capelli umidi, coprire la cute con una cuffia da bagno, lasciare in posa per 25-40 minuti e risciacquare i capelli con acqua fredda prima di procedere con il normale lavaggio.

Maionese in commercio

Quando non si ha tempo per preparare la maionese fatta in casa allora è possibile creare una maschera per capelli anche con la maionese che si trova in commercio.

In questo caso è sufficiente versare mezzo bicchiere di maionese in un recipiente, aggiungere l’olio extravergine di oliva o il purè di avocado e applicarla esattamente come per la maschera capelli con la maionese home made (applicare sui capelli, indossare una cuffietta, lasciare agire per 25-40 minuti, risciacquare i capelli con acqua fredda e lavare normalmente).

Come usare le maschere per capelli alla maionese

Capelli secchi e fini- foto murekkephaber.com

Gli impacchi per capelli alla maionese possono essere applicati in modo differente a seconda del problema di cui soffre la chioma:

Capelli secchi

In caso di capelli secchi e fini è necessario applicare la maschera dalle radici alle punte per 20 minuti una volta ogni due settimane. Se i capelli restano unti dopo lo shampoo è meglio ridurre la periodicità a una volta al mese.

Cuoio capelluto grasso

Quando la chioma è secca ma il cuoio capelluto è grasso allora è preferibile applicare la maschera soltanto a partire dalla metà delle lunghezze fino alle punte ogni due settimane. Non appena la chioma diventa più idratata è possibile ridurre la periodicità a una volta al mese.

Capelli stopposi

I capelli secchi e fragili richiedono l’uso di una maschera preparata solo con tuorlo d’uovo e due cucchiai di miele.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui